Recensioni e Schede

Lettore CD  NAD C 542

 

Di cosa si tratta

Lettore CD

L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore

Nad

Caratteristiche

24 Bit HDCD compatibile

 Costo

675/00 euro anno 2008

 

Caratteristiche:

 

 

Dal web:

 

Compatibile CD, CD-R e CD-RW – Decoder HDCD con rilevazione automatica - Telecomando NAD CD-6 completo di tutte le funzioni – Convertitori digitali-analogici Burr-Brown Sigma-Delta a 24 bit – Condensatori Nichicon “Muse” – Uscita digitale coassiale – Uscita digitale ottica – Bassa impedenza d’uscita – Stabilizzatori di tensione separati per le sezioni digitale e analogica – Display VFL con selezione Track, Time e Repeat – Modo repeat per la singola traccia o l’intero CD – Programma fino a 20 tracce – Random Play – Ingresso IR esterno – Ingresso trigger 12V

 

Il C542 rimpiazza il venerabile NAD C541i. Considerando il successo mondiale e i numerosi premi per le straordinarie prestazioni e convenienza ricevute da quest’apparecchio, è sensato chiedersi perchè la NAD abbia voluto sostituirlo. La NAD, tuttavia, non si è mai adagiata sugli allori; la ricerca va avanti instancabile nei laboratori NAD e nuovi modelli vengono lanciati quando si è certi di aver ottenuto un significativo miglioramento. E’ questo il caso con il C542. Oltre alla nuova estetica, più raffinata, e al miglior telecomando, sono state implementate nei circuiti del C542 diverse migliorie alla componentistica. L’effetto cumulativo di queste modifiche è sensazionale, migliorando l’estensione e la dinamica delle basse frequenze, mantenendo tuttavia il ritmo e la correttezza temporale per i quali il C541i è stato così grandemente lodato. Ulteriormente esaltate la profondità e l’ampiezza dell’immagine, preservata l’accuratezza timbrica e la lucida struttura armonica del suo predecessore.

Caratteristiche e circuito

La creazione di proprie compilazioni musicali su CD-R e CD-RW con un registratore CD sta diventando una consuetudine sempre più diffusa e, al contrario dei lettori CD ordinari, il C542 è in grado di leggere agevolmente questi dischi. Sono state implementate diverse funzioni addizionali per rendere l’ascolto più piacevole: la funzione Random fa ascoltare in ordine casuale le tracce del disco, mentre la funzione Repeat consente il riascolto di una singola traccia o dell’intero CD. Si accede alle tracce col comando Skip (in avanti o indietro) e si sceglie il punto in cui ascoltare il brano col tasto Scan (in avanti o indietro).

Il display VFL fornisce all’ascoltatore informazioni in modo chiaro e comprensibile. Sono visualizzate sul display il numero della traccia e il tempo trascorso dall’inizio, o quello rimanente alla fine, sia per la traccia che per l’intero CD, cosa utile per chi utilizza il lettore come sorgente per registrare cassette, MiniDisc, o CD-R. ll display mostra anche il numero delle tracce presenti sul disco con una raffigurazione a “calendario”.

 

 

Non tutte le uscite digitali sono uguali. Nel caso del NAD C 522 vi è stata posta una particolare attenzione, dovuta al sempre maggior numero di apparecchiature con ingresso digitale (CD, MD, DAT Recorders, schede audio computer, convertitori D/A esterni ecc.) esistenti.
Cosa inusuale per apparecchiature di questa fascia di prezzo è l’uscita coassiale bufferizzata ed isolata con un trasformatore dal convertitore stesso: è stata progettata così per ottenere una precisa impedenza di 75 ohm ai fini di un corretto interfacciamento.
Questa attenzione per i dettagli riduce gli errori di sincronia (jitter) che potrebbero andare a distorcere la stringa audio digitale. Viene anche fornita un’uscita digitale TosLink che permette il collegamento a quei dispositivi che offrono solo quest’opzione.

Il modello C542 è fornito con il nuovo telecomando NAD CD-6, che dispone di tutte le funzioni del CD. Oltre a questo il telecomando offre l’accesso diretto alle tracce, e comandi semplificati per la programmazione e la memorizzazione dei titoli, consentendo un notevole risparmio di tempo.
Possono essere programmate fino a venti tracce, con la possibilità di “cancellare” quelle che non si vogliono ascoltare premendo semplicemente il pulsante di cancellazione.

 

 

Le alimentazioni dei circuiti analogici e digitali, sono completamente separate, riducendo gli effetti di interferenza fra le due. È stato curato in modo particolare il layout del circuito stampato attorno al convertitore D/A facendo in modo di contenere i possibili disturbi RF. E’ stato scelto il convertitore Burr Brown Sigma-Delta a 24 bit con incorporato il filtro digitale Pacific Microsonics, famoso per le sue eccellenti doti di linearità a basso livello, nonché per la sua capacità di mettere in luce i più piccoli dettagli della registrazione musicale.

Per ottenere un’accurata risposta in frequenza sono stati scelti nelle aree chiave condensatori in polipropilene e resistenze a film metallico. Sono stati implementati amplificatori operazionali di livello professionale come i Burr-Brown 2134, al posto di quelli più economici normalmente reperibili in apparecchi della stessa fascia di prezzo o superiore. Oltre all’unico condensatore di uscita, nessun altro condensatore si trova sul percorso del segnale. L’impedenza di uscita è molto bassa, 300 ohm, rendendo il NAD C542 poco sensibile al carico dei cavi e di altre apparecchiature della catena audio alla quale è collegato.

L’invito è ad ascoltare il C542 con una vasta gamma di programmi musicali e con i migliori componenti ausiliari per apprezzare pienamente la raffinatezza di un lettore cd all’apparenza modesto e, secondo gli standard high-end, economico. E’ possibile spendere molto più denaro per un lettore cd , tuttavia sarà impresa difficile trovare un’esperienza musicalmente più completa e gratificante di quella offerta dal NAD C542. Il nuovo standard è arrivato.

 

Scheda fotografica:

 

 

 

 

 

Il modello nero:

 

 

vediamo dietro:

 

 

 

Il telecomando:

 

 

L'imballo e manuale

 

 

  

 

 

Home