Recensioni e Schede      

Lettore SACD  Marantz SA 7001 Kis

 

 

Vincitore premio Eisa 2006/2007 miglior lettore Europeo

 

Di cosa si tratta

Lettore SACD 2 canali

Iscrivervi alla newsletter

Produttore

Marantz

Caratteristiche

Sacd 24 bit - 192 Kkz

 Costo

999/00 euro

 

Caratteristiche:

 

  • EISA WINNER 2006-2007

  • SA-CD playback

  • The CS4397 ’Super DAC’ from Cirrus Logic

  • Current Feedback HDAMs

  • Customized components

  • Dedicated power supply

  • Dedicated top quality headphone circuitry with a fast

  • current-buffer amp

  • Display off possibility

  • Quick Replay

  • Marantz D-Bus

Frequency Response

CD 2Hz-20 kHz
SACD 2Hz-50kHz(-3dB)  

Dynamic Range

CD <100dB
SACD 114dB

Signal-to-Noise Ratio

CD 103dB
SACD 109dB

Total Harmonic Distortion

CD 0.002%
SACD 0.0009%

Dimensions

Width 440mm
Height 113mm
Depth 335mm

Weight

7.5kg

 

Descrizione:

 

Lo stile e il classico Marantz , sobrio e funzionale , disponibile nella versione nera o silver  , troviamo tutti i comandi perfettamente integrati nel pannello anteriore .

Troviamo anche una comoda uscita cuffia.

 

Scheda fotografica:

 

 

 

 

 

 

 

 

Una particolarità che ho trovato solo con gli apparecchi Marantz 

la lettura del titolo album.

 

Vediamo dietro:

 

 

 

Vediamo dentro:

 

 

Il modello Kis ha l'interno ramato.

 

Il telecomando :

L'imballo

 

 

 

 

 

           

Come suona:

 

Finalmente Marantz stà perdendo la tendenza a suonare  in maniera  aspra e spigolosa anche nei prodotti di fascia media.

Trovavo che i prodotti delle linee antecedenti a questa , nonostante fossero di ottima qualità costruttiva , avevano la tendenza ad essere molto taglienti e spigolose all'ascolto ,  ora finalmente con questo nuovo modello il suono che ne risulta e piacevole e morbido.  La scena e notevole e sopratutto quando si inserisce un SACD la percezione della profondità  e dell'ampiezza  aumenta notevolmente.

Trovo che  con una cifra tutto sommato contenuta ,  si ha un ottimo lettore  sia CD che SACD  a due canali e si ha tutta l'assistenza e qualità  di una grande marca.

 

Il test tra modello normale e Kis:

 

a sinistra il modello Kis silver e a destra il modello normale nero.

 

Come sempre succede nell'alta fedeltà la differenza tra due prodotti  simili come progettazione e molto  piccola ,  esteticamente  la versione Kis e piu' curata , con l'interno ramato e  connettori di maggiore qualità ,

otre a una serie di componenti maggiormente selezionati.

Questo e quello che possiamo notare visivamente , sonicamente la versione Kis e  leggermente piu' raffinata ed ariosa ,  meno s sibilanti e  una maggiore raffinatezza .

Ma credetemi  sono differenze  contenute.

 

Vincitore premio EISA 2006/2007


Marantz SA7001    EUROPEAN AUDIO PLAYER



The Marantz SA7001 is a disc player dedicated to music for stereo lovers, able to read Compact Disc and the two-channel layer of Super Audio CDs. The construction of this product is taken seriously – its drive mechanism is carefully isolated against vibrations with a decoupled chassis, and the output stages use exclusively discrete components enclosed inside a Marantz current-feedback HDAM module. For digital-to-analogue conversion, it uses the same 24/192 ‘Super DAC’ as fitted to the more costly SA-15. This player brings a superb and realistic sense of life to the music – the stereo image is well-focused, high frequencies have good definition and midband is magnificently warm and smooth.

 

Links:

 

Un commento sul forum : http://www.audioreview.it/VB/showthread.php?t=112

 

 

Una recensione trovata in rete :

 

http://www.audioreview.it/VB/showthread.php?t=112&highlight=marantz+7001

 

A questo punto vi riporto quanto ho già detto su videohifi:

Qualche settimana fa un operatore del mercato, mio amico, mi ha dato in prova un marantz SA7001 e mi ha detto d tenermelo per un po’ di tempo affinché gli dicessi cosa ne pensavo a riguardo. Mi ha anche detto che il prezzo di listino della macchina non superava i 700 euro, anche se questo secondo il mio punto di vista non è un elemento per giudicare il suono di un lettore.

L’ho collegato al mio audio Research SL-7, in quanto oramai stazza nella randa di casa di mio figlio, il mio SL-25 MkII, e non c’è verso di farselo ridare, lo stesso dicasi per il Krell FP700 cx. Quindi il set al quale è stato collegato è SL-7, come ho già detto, 2 finali Adcom 555 pro, collegati a ponte e diffusori Yamha NS-2000. Cavi tra sorgente e pre, Trasparent cable music link e Audioquest Diamond di 15 anni fa, in argento, tra pre e finali. Kimber 8TC tra finali e diffusori.

Prima di procedere ad un ascolto attento, ho preferito fare un burn-in del lettore non collegato all’impianto per 6 giorni consecutivi, giorno e notte con la traccia 58 (swippata a 0 db (10- 20.480 5s/ottava) e la traccia 48 e 49 mix di frequenze composite, del Fds Audiotest CD, regalatomi tempo addietro dall’amico G. Binari

Alla fine della fiera, ho collegato il tutto è ho iniziato l’ascolto.
Prima di parlare delle impressioni ricevute, due cose:
Come si presenta il lettore e il software utilizzato.

Il software per l’occasione è stato il seguente;

Mussorgsky Pictures at an exhibition- Jean Guillow (organo) Dorian
Neverland – Jan Kaczmarek (brano n6 pianoforte)
Claudio Arrau- Debussy – Final sessions (pianoforte)-Philips
Tower of Power –Sheffield lab
Bach – Overture Trevor Pinnok- Archiv
E. Kunzel -Cincinnati Pops orchestra -American Jubilee-Telarc
E. Kunzel- Cincinnati pops Orchestra with King’ Singer SACD DSD
P. Barber – Cafè Bue- OMR SACD

E ora la macchina:

Classico parallepipedo. Non più le forme arrotondate della serie cd 17 né tantomeno quelle da console di astronave del sa 11 e sa 15. Ritorno quindi al passato. Colore argento-dorato, classico Marantz, e non so, tra parentesi, se esiste la versione nera.
Connettori audio solo sbilanciati, ma di qualità e ben distanziati, uscite digitale ottica e coassiale.

Sul frontale si nota la presenza del cassetto a sinistra e i comandi a destra. E’ presente anche la presa della cuffia, con il relativo volume.
Telecomando economico ( su qualcosa bisogna pur risparmiare) ma funzionale.
Tolte le viti che celano l’interno del lettore, quello che appare agli occhi è la presenza di un’estrema pulizia realizzativi. Tutto è a posto meccanica trasformatore, alimentazione e scheda dell’elettronica. Però però…. manca il DAC, ma smontando la scheda principale si vede che è chiaramente presente, ma montato dal di sotto. E’ un CS4397 di produzione Cirrus Logic.
Giro e rigiro la scheda e non trovo le scatolette argentee (moduli HDAM) presenti negli altri lettori della casa, ma osservando meglio noto la presenza di componenti discreti che svolgono la medesima funzione che svolgevano i due moduli.

Bene, quindi tutto bene.

Ed ora l’ascolto.

La prima cosa che mi balza alle orecchie è che abbia sbagliato lettore e stia ascoltando l’sa11-s1. Poi mi fermo e controllo il tutto e vedo che l’sa11 è ancora da mio figlio. Stazzano, infatti, solo il CD 17 kis MK2 e il Philips DVP9000s e ambedue sono spenti, ma il suono è molto simile a quello dell’SA11 S1, migliore dell’SA15. Ma no che dico? E' leggermente diverso dall’Sa11: meno carico nella parte bassissima dello spettro, ma altrettanto modulato. Ho l’impressione, però di frequenze medie più definite, rispetto a quest’ultimo, con maggiore enfasi tra nota e nota senza un pur minimo briciolo di aggressività. La parte alta mi appare dolce e uguale a quella dell’SA11, in uno dei filtraggi su cui può essere selezionata la macchina.

Queste impressioni iniziali sono state confermate dalle successive sedute di ascolto e raffronto con l’SA11.
Spettacolare l’ascolto, infatti, di Arrau con l’sa7001, come anche le frequenze basse del brano gnomus di Picture at exibition.

Di un realismo senza precedenti la resa delle overture di bach sotto la direzione di Pinnok.

La prova dei Sacd non ha fatto che confermare le ottime impressioni d’ascolto avute con i CD. Notevole la voce dei King’ Singers che esce dalle Ns 2000. Da chiusura in manicomio l’ascolto di too rich for my blood di Cafee Blue. Il suono sgorga pulito e senza la minima distorsione o sbavatura a livelli molto, molto elevati di pressione sonora.
Mia moglie entra nella stanza e mi chiama, ma sono voltato di spalle a lei. Mi urla, ma non la sento, come se fossi sordo, è costretta quindi per attirare la sua attenzione a prendermi per la spalla e urlarmi all’orecchio: E’ PRONTO A TAVOLA !!!!

Con rimpianto ho riconsegnato il lettore, ma deciso a comprarmelo quanto prima, casomai nella versione Kis, la cui differenza di prezzo è di solo 300 euro.

P.S. Ho acquistato e ne sono molto contento un Marantz sa7001 kis
 

 

 

Home