Schede e recensioni

Bada  HD 23

Cd Player

 

 

 

  Di cosa si tratta

  Lettore CD


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

  Produttore

  Bada  China

  Caratteristiche

  Valvolare carica dall'alto

  Costo

  990/00 euro anno 2012 Audiocostruzioni di Sbisa' Giovanni e c snc

  e punto vendita    chiedere  info@audiocostruzioni.co    tel. 059-685054

 

 

Caratteristiche

 

livello di uscita audio: single-2V (+-0.5dB)
Saldo 4V (- 0,3 dB)
Risposta in frequenza: 10Hz a 20kHz (- 0,3 dB)
SNR:>-110dB
Distorsione: <-0,005%
Gamma dinamica: 117dB
Crosstalk (fondamentale): 100dB
Consumo: meno di 70W
Dimensioni: 430L x 370W x 95H
Peso netto: 11.5kg

 

Lettore HD -23 CD , l'apertura con top -style nella capsula, dal magazzino è interamente manuale. Può effettivamente migliorare la macchina fuori di stoccaggio per lo shock provocato da CD, CD per evitare il contatto con il vassoio , il disco non è facile per prolungare la vita di rettifica esauriti . HD -23 con un tubo (TUBE) uscita audio , una serie di amplificatore operativo (PO) uscita audio , un'uscita pieno equilibrato e una uscita coassiale , è possibile confrontare le diverse modalità di uscita audio.
Caratteristiche:
• voce fresca, sensuale.
• Sony movimento ad alta precisione , migliore struttura meccanica , stabilità e migliore , la sua capacità di lettura. circuito chip Servo con Philips , con sistema di clock ad alta precisione effettivamente migliorato la distorsione lineare.
• la società Top U. S. BB PCM1738 DAC- stereo audio trasformazione analogico - digitale e decodifica effettuati.
• prestazioni elevate del circuito filtro multi-livello , il totale del segnale filtrato digitale , ripristinare il segnale di pura musica.
• circuito amplificatore analogico con un alimentatore forte , con sei senior OP -AMP , suoni caldi e di spessore.
• Circuito di uscita gentile bile accoppiata con l'alta velocità e bassa resistenza interna del regolatore di tensione di alimentazione , il suono più attraente.
• R - tipo a due trasformatori avanzato, digitale e analogico trasformatori di alimentazione sono colpevoli di aver separato , minore interferenza con l'altro, si abbatte gagliardo, ricco di dettagli musicali.
• Uscita audio con il tubo (TUBE) in uscita , amplificatore operativo (PO) di uscita e BALANCED (bilanciato) in uscita , anche con un uscita coassiale digitale del segnale.
• AC 220V di ingresso del circuito di alimentazione con filtro LC, energia pulita, mentre il suono più chiaro e dettagliato.
• istituire efficaci piedi macchina a cono , ammortizzatori buoni. Solido telaio in alluminio della struttura, di fascia alta moda.
• Telecomando con bella, facile da usare.

 

Descrizione

 

Dal web:

 

utilizza il meglio per la convesione: decodifica BurrBrown stereo PCM1794 DAC decoder, che mantiene la musica pura nel segnale.

HD-23 riproduttore di cd e' un modello professionale con carica del disco dall'alto in modo del tutto manuale, sia immissione che estrazione. Con effetto migliorativo come anti vibrazione e migliore stabilita' della meccanica e soprattutto per la sicurezza e longevita' del disco. 

HD23 ha un gruppo di valvole preamplificatrici di uscita, e un gruppo di amplificatori operazionali d'uscita, per comparare varie timbriche attraverso differenti stadi d'uscita

Caratteristiche

meccanica di movimentazione laser Sony, ad alta precisione, e per ottima stabilita e abilita' di lettura laser. 

circuiti meccanici servo assistiti Philips, combinano oltre all elevata precisione del sistema clock, una perfetta linearita' di lettura

integrato il tutto con un decodificatore dac digitale BB stereo audio PCM1794 DAC made in usa e filtri a stadio multiplo, per garantire musica pura e fedele

i circuiti di amplificazione usano un alimentatore accoppiato con sei operazionali ad alto livello, bilanciato agli stadi di uscita a valvole accoppiate ad un circuito ad alta velocita' che assicurano il massimo della qualita'  e la parte calda ed attraente della musica

stadio alimentazione da 220 volt, con circuito di filtro a lc, per purificare le distorsioni e impurita' della linea, beneficiando di un suono piu chiaro e fine

si notino bene dalle foto come questo riproduttore cd sia stato progettato al meglio, inserito un elegante cabinet di solido alluminio ergal, e schermato fra i vari stadi, evidenziando anche la tecnologia del montaggio col quale bada ha prodotto questo cd player, la cura per il montaggio e la quantita' di componenti necessari per avere il massimo della purezza del suono che solo bada hi fi riesce a offrire con questo perfetto riproduttore cd

di serie un utile telecomando per operativita' a distanza

 

 

Dal web tradotto con Google:

 

Nuovo da Bada è questo top lettore CD carico successivo nella tradizione del Bada HD-23.SE ma con maggiore raffinatezza e la risoluzione con un miglioramento dei trasporti Sony e uscite bilanciate. Il Bada HD-23 utilizza circuito servo Phillips e Burr Brown 1.738 chips. L'HD -23 utilizza 3 set di uscite (tubo, allo stato solido ed equilibrato).
uscita a valvole avviene attraverso un tubo a vuoto 5.670 doppio triodo.
Si tratta di un CD  di prima qualità che impiegano uno resistenze%, Solen Caps, doppio trasformatori R-Core, LC di filtraggio della rete, il controllo remoto e di trasporto solido alluminio e del telaio.



Alcune info su Bada Hi Fi

 

Fondata in 1988, la fabbrica di sistemi ed apparati audio Bada hi-fi si fece notare subito dall inizio della produzione grazie la qualita' dei componenti di prima scelta e costruzione di ottimi amplificatori e riprodottori cd a valvole, rinomata anche dai tanti riconoscimenti dalle riviste del settore che hanno testato i loro prodotti. Con oltre 20 anni di esperienza nel settore audio hi fi, e ricerca e sviluppo i  i prodotti di Bada hanno formato un elevato grado di mercato di pregio e  dell'innovazione, i prodotti di Bada godono una buona reputazione nel mercato. Bada offre prezzo onesto dei propi prodotti ed una qualita' eccellente difficile da raggiungere da altri produttori

Dopo gli anni di sviluppo e di continua innovazione nelle apparecchiature audio, i prodotti di Bada sono gia' al top del mercato e i piu' apprezzati dai clienti specialmente i riproduttori cd a valvole, gli amplificatori a valvole e mosfet ibridi, le nuove casse acustiche a tromba da un generoso diametro degli diffusori sia woofer che a tromba di 32 cm. Bada si e' specializzata anche nei filtri e cavi audio, cavi per collegamento dei diffusori acustici e cavi di alimentazione.  Qualità sana  e suono eccellente sono le performance dei prodotti bada hi fi. La nostra rete di distribuzione Bada europa può rifornire in tutta europa le propie apparecchiature in breve tempo 

Nel mondo delle apparecchiature audio, particolarmente per gli amplificatori audio, Bada ha una comprensione unica di prodotto senza pari nel amplificatore purer 3.8 la nave ammiraglia dell esperienza audio Bada.  Un suono bello elegante e una vittoria abbinata elegante nell alta fedelta'

 

Il concetto organizzativo a cui la fabbrica dell'apparecchiatura audio di Bada si aderisce è: “Commercio nella mia mente, la qualità in mia mano. „; Bada possiede gli strumenti audio avanzati acquisendo padronanza del metodo di collaudo audio più avanzato del mondo, grazie a progettisti con esperienza elevata, ha coltura fine di arte, richiesta per sviluppare ogni i prodotti con il livello ad alta fedeltà elevato. Il controllo di qualità e l'amministrazione rigorosi è il nostro impegno sincero ai clienti.

Scheda fotografica

 

 

 


 

 

Vediamo dietro

 


 

Vediamo dentro




Telecomando

 


Imballo    e    manuale

 


 



Links

 

www.badahi-fi.com/

 

La recensione di Cristiano


 

APPUNTI e NOTE D’ASCOLTO

BADA HD23

Lettore CD con uscita a stato solido e valvolare                                  

 

Quando Davide mi ha fornito il lettore CD oggetto di questa prova, avrei sicuramente preso un imperdonabile abbaglio se non mi avesse contemporaneamente suggerito il suo prezzo di vendita al pubblico.

Il modello HD-23 è costruito veramente senza risparmi, a partire dal massiccio chassis in alluminio, da un coperchio superiore di chiusura dall’inusitato spessore, dallo sportello di apertura del vano di caricamento dei CD dall’alto di raffinata robustezza, sino ai connettori posteriori, certamente non economici ma, piuttosto, di quella pregevole fattura che ormai contraddistingue i prodotti d’alto lignaggio e provenienza cinese.

Trasportato presso la mia abitazione ed armatomi del mio cacciavite universale, ho potuto poi apprezzare la realizzazione interna, contraddistinta da grande pulizia e razionale disposizione circuitale, uso di componenti di pregio, sino alla meccanica di lettura Sony con lente laser KSS213Q (la stessa montata sul Cayin CD-50T oltre che sui CD-Player Sony, Yamaha, Denon, MHZs).

 

Per i dettagli costruttivi, rimando comunque alle consuete fotografie scattate da Davide:   la presentazione dei prodotti di Audiocostruzioni rimane infatti peculiare nell’intero circuito nazionale di vendita on-line, indipendentemente dalla loro fascia merceologica.

Fatta salva l’editoria cartacea specializzata, solo su questo sito è possibile infatti poter apprezzare gli interni di una miriade di apparecchiature d’ogni tipo, alcune delle quali rare, celebri e/o che hanno svolto un ruolo di rilievo nella storia recente dell’alta fedeltà stereofonica.

Una volta tanto ho preferito soffermarmi soltanto marginalmente sul lato tecnico della realizzazione (il tempo necessario per scattare qualche foto editoriale sui particolari costruttivi) dedicando tutto il tempo resomi a disposizione da Davide per un ascolto approfondito di questo robustissimo HD-23.

Il Bada è stato posto a confronto col mio Krell KPS30i e con l’inossidabile coppia Monrio Bit Match + 18B2, inserito in una catena d’ascolto mutevole fra i preamplificatori artigianali RS Acustica Venice Two Custom Release e G&D Audio 6SN7, il pre Musical Technology C2L, i finali Antique Sound Lab AV25mono, Monrio MP1, Nor-Se Audio 40W e Dared VP-300B, col punto fisso elettroacustico delle ProAc D15 coadiuvate dal sub attivo Sunfire True Subwoofer MKII. I collegamenti sono stati affidati ai sorprendenti cavi di segnale Bada HL1, posti fra uscita del lettore CD ed il pre valvolare di turno, agli italici Alpha Professional a raggiungere i finali dai quali ho connesso le ProAc mediante una coppia di Bada HP-23 di potenza. Sfruttando invece un buon amplificatore valvolare per cuffie G&W T2-A, ho condotto un lungo rodaggio con le mie fide cuffie chiuse Denon A-HD5000.

Inizio le sedute d’ascolto sfruttando l’uscita valvolare dell’HD-23: con siffatta configurazione, la scelta cade immediatamente sul delicato lavoro in studio “Declaration of Dependence” dell’ottimo duo norvegese King of Convenience: si tratta certamente di un’opera dagli scarni quanto rarefatti contenuti strumentali ma di rimarchevole qualità tecnica di registrazione, senz’altro adeguata ed adatta alla valutazione sia della critica gamma media che delle voci maschili. L’impostazione timbrica delle chitarre appare buona ed attendibile su tutto il range di frequenze raggiunte dallo strumento acustico, appena contraddistinta da una sfumatura delle armoniche superiori; molto belle anche le voci, calde, piene e chiaramente intelligibili. La scena appare ampia e godibile, forse di un briciolo deficitaria in altezza e larghezza rispetto a Krell e Monrio, ma certamente rimarchevole e difficilmente eguagliabile in funzione del prezzo del lettore.

Affronto il particolare passaggio del celebre ed intenso brano “Englishman in New York” a firma di Sting, al minuto 1:53” e per i sette secondi seguenti: il cantato sui timbri più acuti del bassista dei Police, il contemporaneo assolo di sassofono di Marsalis accompagnato dalle percussioni più cristalline concentrano insistentemente tutte le armoniche sulla difficile gamma medio-alta di frequenze udibili, potendo porre in crisi qualsiasi binomio amplificazione-diffusori dalla timbrica non ineccepibile, anche sul piano prettamente dinamico. L’impostazione valvolare del Bada permette un ascolto rilassato e sufficientemente convincente, nonostante infine abbia inaspettatamente preferito l’uscita a stato solido. Riascoltando le stesse tracce ed i medesimi passaggi infatti, ho sempre avuto la sensazione di una lieve apertura in gamma alta, oltre che un potere introspettivo più spinto ed una gamma bassissima più controllata e modulata. Trattasi le mie di sensazioni fugaci, sfuggenti, lievissime, eppure infine ho preferito l’uscita a stato solido per il resto delle sedute d’ascolto. Purtroppo non conosco lo schema circuitale dell’apparecchio, ma mi è rimasto il dubbio di una sezione valvolare posta a valle dello stadio analogico d’uscita piuttosto che in parallelo ad esso, quasi come un buffer d’impedenza al pari di quel Musical Fidelity X-10D a “lattina” che furoreggiò verso la metà degli anni ’90 per lo “svecchiamento” timbrico di vetusti ed economici CD-Player d’epoca.

Ci si concentra ancora sulle chitarre acustiche, ascoltando un grande songwriter americano, Kelly Joe Phelps, nel suo incantevole Slingshot Professionasl edito nel 2003 per la Rykodisc: si tratta di un’opera intensa, ispirata, imperniata sovente su accordi minori che rendono il giro armonico vagamente malinconico. Per chi ama il folk-blues acustico americano, questo disco non deve mancare nella propria cd-teca.

Qui, si apprezzano le bellissime sottolineature del canto da parte della canadese Jesse Zubot, il cui timbro si amalgama sinergicamente con la voce di Phelps; le spazzole sulle pelli della batteria sono rese con rimarchevole veridicità, la tonalità e le dimensioni della chitarra acustica sono apprezzabili, pur venendone appena smussate le armoniche superiori delle corde metalliche. Un ascolto incrociato col Krell o con i Monrio denota con una certa facilità una lieve velatura su tutta la gamma medio-alta ed altissima, come se un sottilissimo panno fosse stato posizionato sui tweeter dei diffusori. Rispetto ai due lettori di riferimento, il Bada difetta appena di un’apertura timbrica verso le ottave superiori, pur mantenendo una precisione nel dettaglio, una trasparenza ed una dinamica complessiva di consistente caratura.

L’estremo basso è di converso ben presente e, all’occorrenza, vigoroso; si ascoltino all’uopo i (miei) consueti riferimenti discografici fra cui Nusrat Fateh Ali Khan, oltre alle due creature artistiche Chroma Key e Office of Strategic Influence (O.S.I.) uscite dal cilindro del Kevin Moore che fu anche membro fondatore dei Dream Theater: grazie evidentemente ad una meccanica di squisita fattura e ad una sostanziosa alimentazione, persino l’estrema ottava inferiore (quando presente) viene efficacemente riprodotta e, nel mio caso, pudicamente magnificata dal potentissimo sub Sunfire.

Decido di utilizzare il Bada HD-23 come sola meccanica di lettura, abbinando alternativamente le unità di conversione esterne Monrio 18B2 ed un redivivo Audio Alchemy DDE v1.0 con alimentazione esterna profondamente modificata dal sottoscritto: la prestazione appare assolutamente inedita per questa fascia di prezzo, solida, all’occorrenza granitica, ben estesa in frequenza, affidabile anche nella lettura di dischetti con taluni piccoli difetti superficiali “artificiali” (graffi radiali, graffi circonferenziali, minute macchie di pennarello indelebile colorato). L’attenzione costruttiva di tale sezione dell’apparecchio appare effettivamente molto curata, imperniata su di una pesante e spessa struttura di supporto in alluminio, riposta su piedini di efficace cedevolezza e reiezione alle vibrazioni indotte e generate.

Le conclusioni sono un poco scontate: si è trattata sicuramente di una prova realmente molto interessante ancorché versatile e persino ludica. Il Bada HD-23 è un lettore di compact disc realizzato senza particolari compromessi, costruito sotto molti aspetti al pari di un apparecchio hi-end e ben meditato nella sua progettazione, sufficientemente ruffiano da elargire un supplementare buffer analogico valvolare d’uscita, dotato di un’impostazione sonora globalmente d’alto profilo i cui limiti si evidenziano soltanto se posto a confronto diretto con apparecchiature di assoluta e comprovata qualità.

Un encomio particolare lo merita sicuramente l’importatore e distributore Electronics Company srl di Imola (BO) attraverso il suo ramo commerciale Bada Hi-Fi Italia, che ha saputo mantenere un listino realmente contenuto, potendo così permettere la diffusione di prodotti qualitativamente validissimi pressoché alla portata di tutti.

Rimanendo in casa Electronics Company, consiglio l’ascolto del Bada HD-23 abbinato ai deliziosi integrati/finali monofonici Dared VP-300B, pilotando un buon paio di diffusori quali le nostrane Indiana Line serie HC o Tesi: con meno di 2000 euro si viene in possesso di un sistemino stereofonico di rare raffinatezza e concretezza musicali, in grado di dare del filo da torcere a più di una blasonata catena hi-end, allorquando se ne sia malamente curata l’installazione o, peggio, inserita in un contesto domestico inadeguato.

Il Bada HD-23 potrebbe infine costituire in seconda battuta un’eccellente meccanica di lettura, lasciando ampio margine di up-grade verso più raffinate unità di conversione D/A esterne.

Da ascoltare con molta attenzione e senza pregiudizi: chapeau!

 

Buoni ascolti e sensazioni.    Cristiano Nevi 

http://www.audiocostruzioni.com/p_u/amici/cristiano-mn/cristiano-mn.htm

 

 

Le foto di Cristiano


 

 

 

 

 

Se vi interessa acquistarlo


 

690/00 euro anno 2010  Audiocostruzioni di Sbisa' Giovanni e c snc e punto vendita 

  chiedere  info@audiocostruzioni.co    tel. 059-685054




Home