Recensioni e Schede

L'ottimo impianto di Paolo

 

      

 

Di cosa si tratta

Impianto completo

L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Proprietario

Paolo   paolo.caberti@fastwebnet.it

 

Ciao Davide.

Ho trovato il tempo di scriverti 2 righe descrivendoti il mio impianto con foto allegate. Premetto che ho iniziato a coltivare questa passione 23 anni con il mio primo impianto Sansui Au5 e da allora ne è trascorso di tempo. La continua evoluzione e i cambiamenti apportati sono il frutto di grandi sacrifici economici, quindi mai dettati dalla suggestione della marca ma spero sempre guidati solo dall'ascolto preventivo. Non mi perderò in descrizioni tecniche ma tengo a sottolineare e a ribadire un concetto che a molti audiofili o supposti tali spesso sfugge: la suggestione della marca o indotta da rivenditori senza scrupoli spesso porta a pentirsi di un acquisto.

 

 

 A questo proposito ringrazio l'amico Valentino Ruffini  ( Valentino HI-FI di Reggio Emilia che mi ha seguito e consigliato in tutti questi anni).  Invito tutti gli amici audiofili a sottoporsi come ho fatto io a un test audiometrico per verificare la propria sensibilità uditiva.

 

 

 Bando alle ciance ed ecco l'impianto:

 

1) Piatto Mitchell Gyro SE, con alimentatore HR, testina Sumiko Blue popint special evo III. Braccio SME 309.

2) Pre phono Brio Synthesis rivalvolato con una coppia di Mullard ECC83 NOS

3) Stereoline preamplifier Audio Analogue a 2 telai

4) 2 Finali di potenza mono North Star design

5) Lettore cd Maestro 24/192 Audio Analogue

6) Masterizzatore pro Tascam Rw 750

7) Tuner Denon

8) Cavi di potenza Audioplan music cable LS8crc

9) 2 coppi di interconnessione (XLR - fra preamp e finali e RCA - fra prephono e preamp) Audioplan

10) coppia di interconnessione PSaudio  XLR ( fra Cd e Pre amp)

11) cavo IXOS RCA fra preamp e masterizzatore 

12) Tutti i cavi di potenza  e la ciabatta con filtro di rete sono dell'Olandese KE

13) mobile Solidsteel, con ripiani originali sostituiti da ripiani in granito che poggiano su punte d'acciaio

14) Condizionate dell'amico Davide di Audiocostruzioni.

15) Coppia di diffusori Monitor Audio Studio 20 SEC, con basamento modificato con le staffe e punte coniche fornite sempre da Davide .

L'ultima follia economica penso farò con una coppia di diffusori di cui sono innamorato: Sonus Faber Amati homage.

Cordiali saluti

Paolo

P.S. Il  lettore Cd in foto è il vecchio maestro, che nel frattempo ho sostituito con l'ultima versione 24/192

 

  

Il condizionatore Audiocostruzioni                                I piedi , sempre audiocostruzioni

Scusate un pochino di pubblicità  ai miei prodotti

 

 

 

Home  Hit Counter