Recensioni e Schede      

 

L'impianto di Marco dall'isola D'Elba

 

 

Di cosa si tratta

Impianto completo Cd Nad 521 - Proton pre e finale  -  Monitor Audio Silver S6 

Proprietario

Marco  granello.beach@tiscali.it

 

Ciao Davide mi chiamo Marco è da sei anni che mi sono avvicinato a questo mondo, forse i miei studi mi hanno trasmesso un po’ di amore (ho studiato elettronica) per le apparecchiature  facendomi capire che hanno quasi un’anima; nella vita faccio tutta un’altra cosa, ho un noleggio di sdraio e ombrelloni all’Isola D’Elba dove vivo .

Ho acquistato il pre ed il finale due anni fa, rispettivamente un proton ap 2000 e un finale dual mono aa 2080 .

Anche se la macchina ha 10 anni - era in giacenza in quel negozio - non suona niente male.

Come si vede dalla foto l’estetica è molto essenziale, i v-meter dominano la scena durante l’ascolto e  non nego che ogni tanto mi sono fatto ipnotizzare dall’andamento ondulatorio degli aghi .

Quello che mi è piaciuto al momento dell’acquisto è il peso - si bello peso! - tante volte non corrisponde necessariamente a qualità ma in questo caso secondo me si: è un dual mono quindi due trasformatori e canali separati anche nelle elettroniche, i finali di potenza sono 4 e ben dimensionati, i 16 chili sono giustificati anche dal cabinet in lamiera bella spessa e dal frontale massiccio in alu finitura nera .

Il pre ha delle elettroniche di buon livello ed è molto semplice nella costruzione, secondo me premia questa filosofia .

Ma passiamo al nuovo arrivato il lettore cd nad 521 bee .

 

Il nad 521  con l'inserimento  di coni

 

Il modello è un’entri-level della nad, ma per me è stato un bel salto se consideriamo che prima avevo un philips 729 da 160 euro . L’ascolto è stato gratificante, il guadagno in microdettaglio c’è stato su tutto lo spettro, i bassi sono praticamente diversi più sinceri le risonanze notevolmente contenute, e premetto che ho anche un sub jbl 100 w che appunto ora suona ad un  livello qualitativo maggiore .La gamma medio alta ovviamente è più reale i “tunz tunz” dei piatti si sentono più freschi e si distingue bene anche la diversità dei piatti tra generi musicali, la voce di Loredana Berté è proprio bella, si sente vibrare l’ugola e sappiamo che è una voce che raggiunge delle frequenze molto elevate .

Aprendo il cd noto subito la rigidità della lamiera essenziale per le vibrazioni, poi peccato! non c’è un bel toroidale ad aspettarmi, beh comunque il trasformatore è ben curato come anche gli Le punte operazionali di buon fattura. Le punte per smorzare le vibrazioni sono in acciaio lavorate dal pieno. .

 

 

Passiamo ora ai diffusori, sono Monitor Audio della serie gold montano dei tw da 20 dei mr da 17 identico al wf, sono a sospensione pneumatica a due vie. Io le ho collegate in bi- wire  con un cavo elettrico da  4 x 2.5 con calza metallica  collegati a stella, reperito da un mio amico elettricista, anche i cavi che collegano le apparecchiature gli ho fatti con cavi schermati da microfoni e con connettori dorati, facilmente reperibili stando attento a farli più corti possibili .

 

  

le monitor Audio serie gold a sinistra  e le klipsh a destra

 

Suonano bene, ci vuole un ampli generoso essendo in cassa chiuse l’efficienza non è elevata, i bassi sono tipici di questa configurazione una volta che una buona dose di corrente arriva sono privi di colorazione e molto precisi, l’estensione però è minore di un bass reflex.

 

i cavi di Marco

 

Alti e medi sono tipicamente Monitor naturali e non troppo enfatizzati il tw ogni tanto mi fanno sobbalzare tanto è l’estensione, proprio ieri ascoltando il Bolero di Ravel.

A me piacciono, anche se la sostituzione sarà il prossimo passo.

Beh visto che è un po’ di tempo  che ho in giacenza il file nel computer  ho avuto il tempo di cambiarle proprio con l’aiuto di Davide, con delle Monitor Silver s6 in bass reflex con un’ efficienza di 90 db, sono soddisfatto i tw sono al neodimio il suono a confronto con le vecchie monitor risulta più aperto dettagliato anche se la grana è più fine, sui medi non ho trovato grandissime differenze forse una migliore linearità di risposta al ruotare della manopola dell’ampli, i bassi come mi aspettavo sono totalmente diversi il bass reflex si sente, i trasduttori sono “piccoli”ma sono sei ! e di buona fattura il telaio è in resina ma ben fatto.

I coni sono molto rigidi e trasmettono questa sensazione anche al tatto.

Regalano un’estensione corposa e molto molto precisa sono molto gratificanti. Praticamente sono una  cassa a due vie più subwoofer, il mobile è infatti diviso in due con due accordi reflex. Nell’impianto sono anche passate una coppia di Klipsch che facevano paura solo a pensarle, alti e medi a tromba, come tradizione vuole, più due piccoli coni in polipropilene da 25 per cassa, quello che più mi ha scoraggiato dall’acquisto sono le dimensioni  imponenti.

Le Monitor Silver 6

 Il suono molto dettagliato per i miei gusti un po’ troppo squillante, vista l’efficienza il mio ampli le pilotava bene non finivano mai ! i bassi ! beh ! molto potenti ma morbidi un po’ li rimpiango. Tirando le somme però erano troppo per il mio ambiente d’ascolto. Non voglio annoiare oltre faccio tanti complimenti a Davide per quello che ha creato e a risentirci .

 

Anche nei piedi dei diffusori sono state inserite le punte

 

P.S. i sotto punta sono fatti unendo gli stessi a delle riparelle comprate in ferramenta da 5 cm di diametro.  

Marco   granello.beach@tiscali.it

 

Aggiornamento:

 

Ciao Davide ti invio una piccola recensione su gli ultimi aggiornamenti .

Iniziamo dall’acquisto appena fatto , il Tac 34 , sono molto soddisfatto l’ampli sembra nuovo il tuo  servizio come sempre gratifica per competenza e correttezza,ho trovato molto interessante il cd prova che mi hai inviato ascoltandolo più volte posso dire che il mio impianto ha superato tranquillamente le varie prove, come dicevi te le valvole sono più avvolgenti su tutto lo spettro le maracas le trombe sono molto più naturali e godibili .

 

Ho quasi la sensazione che la valvola riesca ad esplorare di più il segnale, anche le voci(ascoltando Ben Harper forse il mio preferito! dei cd ormai conosco a memoria ogni piccola sfumatura) sono meno metalliche è più presente l’aria che passa attraverso le corde vocali del cantautore .

Le basse frequenze sono meno esplosive, un po’ mi mancano, ma più calde .

Rispetto allo stato solido,per le mie esperienze fatte, la valvola mi ha davvero convinto ! il suono che ne viene fuori mi piace molto e si avvicina di più al mio suono ideale, merito anche dell’accoppiata con le monitor che sono diffusori con un suono aperto e dettagliato ma che con il Proton enfatizzavano troppo, quindi l’accoppiata è riuscita !!!

Per quanto riguarda i diffusori  ho fatto alcune modifiche puramente estetiche i coni sono gli stessi le ogive le ho tagliate!!(erano finte) facendo attenzione a non scollare i coni e ho messo dei parapolvere classici .

Poi ho fatto dei cavi di potenza con cavo elettrico 4 per 2,5 abbellito con un terminale di legno massello.Ti ringrazzio ancora per la cortesia a risentirci.

Marco

 

 

2°  Aggiornamento:

 

Ciao Davide, ho allegato alcune foto dell'aggiornamento dell'impianto  con le sonus e i piedistalli .

per i piedistalli ho utilizzato un vecchio progetto venuto male,  soprattuto per toglierlo di mezzo, ho tagliato i diffusori all'altezza  desiderata e ho rivestito i lati con dei listelli di legno gia pronti,  questa soluzione permette di coprire superfici estese con un buon  risultato finale, il tutto verniciato a bomboletta .

 



recensione :
I diffusori almeno per me sono di una bellezza e raffinatezza non facili da trovare gia questo suggestiona molto l'ascolto. sono diffusori mai affaticanti la voco e' molto realistica naturale godibile ti trasportano nell'ascolto con facilita' . Per quanto riguarda i bassi sono molto veloci la pressione e' notevole sono piu' asciutti delle Monitor che avevo prima ma sono di una precisione sconcertante !!!! per i miei gusti pero' certe volte mancano su alcune incisioni ci vorrebbe quindi una regolazione per incrementarli un po',  non capisco perche il controllo toni e' bandito dai prodotti di qualita'. quindi ho intenzione di risolvere questa mancanza ..... con un pre ?? staremo a vedere !!!

ciao Marco

 

 

 

Home 

Hit Counter