Recensioni e Schede      

 

L'impianto di Jorge

e il suo commento sui cavi sb7 power reference

 

 

Di cosa si tratta

Impianto completo

Proprietario

Jorge  ghidoni@yahoo.com

 

Ciao,

Ti scrivo per descrivere il mio impianto ed i risultati di ascolto dopo l’acquisto dei tuoi cavi di alimentazione POWER REFERENCE SB7. Almeno cercherò di farlo in parte e per quello che posso, non essendo un vero elettronico, ma semplicemente un grande appassionato di musica e di impianti Hi-Fi.

Inizio con il descrivere il mio impianto, del quale mando anche le foto:

 

     Amplificatore : Threshold T200 (100W in 8 Ohm,190W in 4 Ohm di potenza

     in uscita, in Classe A, 33kg);

·    Preamplificatore: Pass Aleph P (Impedenza di uscita 0-2000 Ohm bilanciato, Output max. 15 Volt bilanciati  in uscita)

·    Casse: Thiel CS1.6 (Sensib. 90dB, Impedenza 4 Ohm, Potenza 50-300 W)

·    Lettore CD: Rotel RCD-991 AE (HDCD, uscite bilanciate)

·    Giradischi: Pro-ject RPM4 (Braccio Project 9 e testina Grado Red)

·    Ampli Phono: Project Phonobox MKII (MM-MC preamp)

·    Cavi di rete: Audiocotruzioni Power Reference SB7

·    Cavi di interconnessione: Synergistic, Kimber Select 1121

·    Cavi di segnale alle casse: Kimber Monocle 3m

·    Mobile: Solidsteel 6.4

  

Come puoi vedere dalle foto, il mio impianto è in salotto, per buona pace di mia moglie, al quale poi ho aggiunto l’impianto HT che ha qualche mese, ma visto che siamo appassionati anche di cinema, ne è valsa la pena. Ovviamente il tutto ha creato un po’ di casino con i fili. Vedremo se in futuro avrò poi tempo per migliorare la situazione.

 

Giradischi: Pro-ject RPM4

 

Lettore CD: Rotel RCD-991

 

Inizio nel dire che come appassionato credo nella separazione tra sorgenti Hi-Fi e Video, per cui il tutto come vedi, è separato.

 

Tornando all’impianto HI-FI, tutto il sistema lo faccio girare sulle uscite bilanciate dei vari componenti, che dopo varie prove (anche per incredulità nelle differenze dei risultati), ho deciso che avrei voluto solo componenti includendo le varie uscite bilanciate.

 

 Preamplificatore: Pass Aleph P

 

Dopo aver acquistato l’anno scorso i vari componenti in seconda mano (anche li per buona pace di mia moglie, e diciamolo pure, delle mie tasche e coscienza), mi sembrava di essere in paradiso per la qualità del suono. Ma grazie ad un amico (che mi ha aiutato e guidato anche nell’acquisto dell’impianto), che mi ha fatto ascoltare con vari cavi (non solo di rete), i vari effetti usando cavi diversi attraverso alcune prove, l’unica cosa che mancava erano dei cavi di rete decenti, visto che usavo ancora quelli originali venduti con i prodotti.

 

Amplificatore di potenza: Threshold T200

 

Era da un po’ che vedevo sul tuo sito dei buoni prodotti ma per vari motivi rimandavo l’acquisto di questi cavi.

Alla fine mi sono deciso, e avendo visto l’ultima tua creazione, gli SB7, li ho presi.

Il pacco è arrivato perfetto.

Per mia sorpresa mi hai mandato un cd per prova e verifica delle varie frequenze. Devo dire che mi ero già prodigato l’anno scorso nello studio delle sonorità della stanza, anche attraverso le tabelle di calcolo e link forniti nel tuo sito. Da quel momento mi sono interessato all’acustica (ho anche comperato un manualone in inglese “Master Handbook of Acoustics”), e penso in futuro di produrre, o se non avrò tempo, di acquistare alcuni prodotti per il miglioramento dell’acustica, tipo bass traps, e via discorrendo. Con il tuo cd, molto utile, ho verificato che i miei calcoli, erano abbastanza buoni, nel senso che le frequenze (ma questo è ovvio), sotto i 50dB, sono quelle che non sento.

 

Cavi di rete: Audiocotruzioni Power Reference SB7

 

I cavi appena tolti dalla scatola, mi hanno dato un senso di sicurezza e qualità, e di buonissima manifattura.

Una volta comunque collegato tutto, ho cominciato l’ascolto vero e proprio.

Per cominciare, i bassi, sono venuti fuori in modo ancora più nitido. Pensavo di essere già al meglio, ma gli SB7 mi hanno aumentato la scena in modo incredibile, specie nelle basse frequenze.

Con gli alti, il miglioramento è stato meno nitido, ma audibile.

 

 

Mi sembra anche di aver riscontrato maggior nitidezza e separazione degli strumenti in alcune registrazioni.

Continuo ad ascoltare la mia collezione per verificare altre eventuali variazioni, comunque posso dire a tutti che gli SB7, sono, come rapporto qualità-prezzo, veramente eccellenti, e li consiglio vivamente.

Grazie e spero continui con il tuo esimio lavoro, che immagino richieda anche molto tempo e passione.

Continuerò ovviamente a seguire le novità del tuo sito.

Ciao

Jorge Ghidoni de Pina Antunes.  

 

ghidoni@yahoo.com

 

 

 

Home 

Hit Counter