Recensioni e Schede      

 

L'impianto di Emilio

 

 

Di cosa si tratta

Impianto completo Project - Teac vrds 25 - AA Maestro - Bada

Proprietario

Emilio  emilektro@libero.it

 

Prefazione:

L'amico Emilio ci ha inviato un interessante articolo  sulla sua vacanza HI-END in Sardegna e ora ci invia  la descrizione del suo ottimo  impianto..  eccolo:

 

L'impianto di Emilio

 

Caro Davide, per non appesantire il file della Sardegna ti mando la descrizione del mio impianto a parte. Come vedi ha alcuni apparecchi e cavi che ho preso da te e vi è anche una parte vintage.

 

Panoramica dell’impianto

 

 

 

Panoramica della mansarda con i 2 tavoli TNT Flexy e le elettroniche

 

I diffusori Mastersound Classic e gli autocostruiti con componenti Ciare che uso alternativamente.

I supporti sono anch’essi autocostruiti con viti autoregolanti a punta in ottone e i piedini in teflon smorzante

 

Si intravede uno dei miei Tube Traps artigianali .

 

Il lettore multiformato Pioneer DV585 A modificato Labtek

Un suono davvero niente male!

 

 

Il possente Audio Analogue Maestro opportunamente sistemato in posizione strategica

 

 

 

Il TEAC VRDS 25 usato come meccanica(e che meccanica!) con il suo DAC Paradisea con Valvola sostituita

 

 

Lo stabilizzatore di tensione Dianxing.Un’ottima scoperta,grazie Luciano!!

 

 

Per i momenti di nostalgia il deck Teac VR95RX e l’equalizzatore Pioneer SG 9.

 

 

 

 

Il pre-finale Proton che ora pilota le vie posteriori ma che secondo me ha un rapporto qualità

prezzo incredibile

 

 

 

Il Pro-Ject 6.9 con la testina Grado gold e il mat Audiocostruzioni in sughero

 

 

 

I diffusori per le vie posteriori comandati dal pre-finale Proton,anche questi con componenti Ciare

 

 

 

La ciabatta Bada by Audiocostruzioni ma ne ho in arrivo una cablata in filo argento della

Olimpia Audio

 

  

Composizione Impianto:

 

Sorgente digitale Teac VRDS 25(Meccanica)

Digital audio converter MHDT Lab Paradisea

Sorgente analogica Pro Ject Audio Perspective ccon testina Grado Gold

Registratore a cassette Teac V90 R

Tuner JVC TV 3

Equalizzatore Pioneer SG 9 con up-grade

Amplificatore integrato Audio Analogue Maestro 150

 

Sorgente digitale A/V Pioneer DV 585 A modificato Labtek

Pre-finale Proton AA2120-AP 2000 (per i canali posteriori)

Digital video recevier SAT S 3.1

 

Stabilizzatore di tensione Dianxing 5000 S

Ciabatta di distribuzione Bada Audio

Ciabatta di distribuzione Olimpia Audio

 

Cavo di segnale digitale (DAC-lettore cd) Audiooasi Ovation

Cavo di segnale (DAC-amplificatore) Audiooasi Silver Mirage

Cavo di segnale (Lettore multiformato-ampli) Labtek Silverline MK3

Cavo di segnale (Giradischi-ampli) Sommercable Luna Classique

Cavo di segnale (Pre-finale) Van Den Hul The Integration Hybrid

 

Cavi di potenza Analog Research Silver Raincoat 3 mt

 

Cavo di alimentazione DAC Paradisea, Furutech FP 314 AG

Cavo di alimentazione Teac VRDS 25, Audiocostruzioni Power Reference SB 7

Cavo di alimentazione Pioneer DV 585, A Labtek The Powercord

Cavo di alimentazione A.A. Maestro, A.A. BCD Cordone

Cavo di alimentazione Pro-Ject Renaissance, Power Reference SB 7

 

 

Penso di aver realizzato un impianto buono anche per il video,senza i compromessi che normalmente

si debbono sopportare.

Io accendo il Pioneer e il Proton e ascolto concerti e film in 4 canali con grande impatto sonoro

(e gran fedeltà) che non potresti mai avere con un normale ampli HT.

Per il resto,il 2 canali mi sembra molto equilibrato e il Maestro,una volta scaldato a dovere,non fa rimpiangere troppo un

buon valvolare ma ti regala potenza a volontà e indistorta,che in un ambiente grande come il mio

serve davvero.

Scusami ma devo scappare,appena posso ti do la descrizione della sezione cavi

Ciao

EMILIO (eccomi qua) 

 

 

…E LA MIA FAMIGLIA!

 

 

emilektro@libero.it

 

 

Home 

Hit Counter