Recensioni e Schede      

 

L'impianto di  " Audiofilofine "

 

 

Aggiornato sotto:

 

Di cosa si tratta

Impianto completo Jungson - Sota - Sme - Audio Research - Audiostatic

Proprietario

audiofilofine@libero.it

 

L'impianto è formato dai seguenti componenti:


giraqdischi  sota shappire con braccio sme 4 e testina denon 103
giradischi autocostruito con braccio mayware formula 4 e testina ortofon mc  3 turbo
preamplificatori   audio research sp 0 e the preamp musical fidelity
ll'sp 9 non si vede in foto in quanto scattate prima di acquistarlo.
giracd jungson moon harbour
finale audio research vt 60
casse audiostatic es200 rs
cavi di potenza xindak e altri autocostruiti si segnale grado  e altri  autocostruiti.
stabilizzarore di rete e ciabatta con voltmetro autocostruita.
sono in arrivo una coppia di martin logan cls.

 


Il giradischi Autocostruito con braccio Mayware

 

 

Il finale AR 60

 

il suono ?


a me piace e finalmente sono quasi soddisfatto del risultato considerando   che il locale è piccolo.
quello che è stata una piacevole sorpresa è il giradischi autocostruito  ,suona meglio del sota e non me lo sarei mai aspettato. ciao e complimenti per il tuop bellissimo sito.

 

Aggironamento:

 

 

caro davide ti mando qualche foto del mio impianto,ho cambiato qualche componente e
qualche acccessorio.
purtroppo lo spazio è poco e dovrò inventarmi qualcosa di meglio del tavolo
portaelettroniche che si vede nella foto per metterci anche altri due giradischi .
le novità sono il preamplificatore audio research sp 0 che si alterna al the preamp
musical fidelity che però secondo me suona meglio (parlo dell'ingresso phono).il pre
pre a trasformatori denon 305 che uso quando collego la testina denon 103 all'sp 9.il
giradischi micro seiki dqx 1000,lo desideravo fin da quando ero giovane ,ho passato
ore a guardare le foto sulle riviste dell'epoca.su questo giradischi provvisoriamente
ho montato il braccio mayware e la testina ortofon mc 3 turbo in attesa di un braccio
 dynavector 505 che ho comprato su ebay e che ancora deve arrivare dagli stati
uniti.un giradischi micro seiki bl 51 che non si vede nelle foto sul quale monterò un
altro braccio dynavector,il 501 che deve arrivarmi dall'ungheria,insieme al braccio
arriverà una testina con shell integrato sempre dynavector.infine un thorens 166 con
braccio mission 774 al quale cambierò la base e farò dei lavoretti per migliorarne il
già ottimo (in relazione al prezzo) suono.ho già cambiato qualche cavo di
alimenyazione e piano piano li cambierò tutti,usando un cavo a tre poli schermato
simile a quello che vendi tu.per le spine ho deciso di usare degli schiko molto belli
che ho acquistato in germania .la ragione che mi ha spinto a usare gli schuko è molto
semplice.non si fa fatica a collegarli a cavi di grosso spessore.la calza schermante
è collegata solo dalla parte dello schuko.
l'unico problema che ho a parte i soldi è il tempo per ascoltare che purtroppo è
sempre troppo poco.stavo dimenticando la novità più importante e cioè le martin logan
cls,sicuramente tutti conoscono questi diffusori elettrostatici che hanno preso il
posto delle audiostatic es 200 rs.che dire del suono,a me piace moltissimo e
qualunque sia la sorgente sono veramente soddisfatto del risultato.
io preferissco ascoltare gli lp ma anche i cd che metto nelle fauci del mio jungson
moon arbour riescono a illudermi che gli esecutori siano davanti a me.
rinnovo i complmenti per il tuo bel sito e ti auguro un buon 2007.ciao

 

 

 

 

 

Home 

Hit Counter