ANGELO  LA SUA DITTA E LE SUE ELETTROSTATICHE

 

Prefazione:

Con l'amico Angelo sono alcuni mesi che ci scriviamo  , e finalmente sono riuscito a farmi  mandare alcune foto e descrizione delle sue passioni e della sua attività.

Ho voluto fortemente da lui due righe di descrizione, perche ha fatto esperienza con le sue elettrostatiche e visto che i  consigli per questo tipo di diffusori valgono come oro, mi interessava molto rendere  pubbliche queste sue prove, oltre alla possibilità di acquistare da lui ottimi componenti Morel , e perche' no farci istallare un megaimpianto in auto !!!!!

Chiedo a tutte le persone che hanno avuto esperienza con questo tipo di diffusori , a raccontarci le propie esperienze nella casella sotto , in modo da creare un piccolo database di informazioni.

Sarebbero molto gradite  informazioni  del tipo: riparatori italiani o esteri, prove ed esperimenti che avete fatto voi, reperibilità mylar e altro, progetti e consigli in rete.  Insomma fatevi avanti , le vostre esperienze sono importanti per tutti.

Ora vi lascio alle mail di Angelo.  Davide

 


Ciao Davide sono di nuovo io Angelo ci siamo sentiti un pò di tempo fa a proposito dei diffusori elettrostatici, sai  mi sono fatto un pò di cultura in merito e volevo farti partecipe dei miei esperimenti effettuati sulle mie  audiostatic es 100.

Premetto che la mia passione per questo tipo di diffusori nasce dopo i primi ascolti ti assicuro che ne ho sentite tante , ma comunque anche tante belle dinamiche come per ultimo le thiel cs 5 i pilotate da due classic 150 audioresearch impressionanti nella definizione e profondità ma purtroppo non posso permettermele. gli unici diffusori che ritengo abbiano quelle caratteristiche anche in base alle dimensioni del mio ambiente 4.50x3.0  ricade sull 'elettrostatico certo di problemi ne hanno ma la qualità dell 'ascolto ripaga , principalmente quello di cui soffrono sono due : spolarizzazione e collasso della membrana. il primo si verifica per l invecchiamento della vernice conduttiva posta su un lato della membrana ,le conseguenze sull 'ascolto sono un abbassamento della sensibilità , mentre nel secondo caso gli effetti nel tempo possono generare anche la distruzione della membrana che collassando su se stessa va a poggiarsi sullo statore provocando un cortocircuito. comunque ti parlo di quello che ho fatto alle mie audiostatic :

 

Dunque sono riuscito a togliere lo statore che stava nel lato polarizzato della membrana . avendo libero accesso alla membrana lo ripulita con degli sgrassanti e dopo aver fatto evaporare tutto ho incartato  il resto con della carta gommata ed ho spruzzato la grafite spray sulla membrana . dopo per richiudere lo statore ho usato una colla bicomponente  ti posso dire che e tornata cone nuova non sembra affatto che sia stata aperta . ma il bello arriva ora la sodisfazione  di quando ho misurato con il clio l' efficenza prima e dopo l intervento e stata grande  sono passato da 81 db a 86 (e a pensare che mi sono fatto fregare le  es 300 da due furboni)  nell ascolto mi risultano un po chiuse nelle frequenze alte ma ricorrendo ad una piccola variazione sul filtro sono riuscito ad addrizzare la curva di risposta rendendola più  brillante credo che questo  effetto si sia verificato per la variazione del peso della membrana con la aggiunta della grafite.

Una coppia di Audiostatic 100

Adesso sono  passate diverse settimane dall 'intervento  e ancora vanno alla grande a distanza di settimane verifico l efficienza ancora immutata spero ancora per lungo tempo . certo ne e valsa la pena  per tutto il lavoro ho impiegato circa 16 ore . per guanto riguarda il secondo difetto cioè  il collasso della membrana credo che non ci sia niente altro che sostituirla certo bisogna trovare la materia prima cioè  il  milar ma credo che con buona  volontà  si riesca a trovare. adesso visto i risultati sto approfondendo la ricerca e sono sulla buona strada in questi giorni sto costruendo delle dime per poter mettere in tiro le nuove membrane e dei telai che possano alloggiarle sicuramente mi divertirò  a provare materiali alternativi e capirne gli effetti acustici comunque ti terro informato sui progressi .

Spero che questo  possa essere argomento di discussione con altri amici  visto che da parte dei centri di assistenza non mi sia stata scelta l alternativa che sostituire le membrane e che il risparmio in termini economici  e abbissale adesso ti lascio comunque ti terrò  informato ci sentiamo alla prossima ciao  Angelo.

digisound@tiscali.it


 

Ciao Davide eccomi di nuovo qui ho trovato un pò di tempo anche per te visto il tuo interesse nel farmi una pagina sul tuo sito allora direi di cominciare con una presentazione più  dettagliata della mia persona, come mi chiamo lo sai gia ho 33 anni vivo a gela  e sono sposato da 10 anni ho due bellissimi bambini uno Andrea e l' ultima arrivata Roberta di quasi 5 mesi. i miei primi approcci con il mondo dell' elettronica cominciarono a circa 16 anni quando ancora studente passavo i pomeriggi ad aiutare una persona titolare di un laboratorio di riparazione compiuti i 18 anni entrai in possesso della mia prima auto e da li partirono i miei esperimenti di acustica. da lì all' apertura del mio centro passarono circa 5 anni 1992 adesso a distanza di 12 anni godo di una esperienza non indifferente di seguito ti mostrerò una panoramica di quello che la mia attività svolge.  Circa 30 mt sono adibiti alla vendita di hi fi car con molte realizzazioni in legno come sub personalizzati  tasche e personalizzazioni abitacoli e tutto quello che la resina e il legno permette di realizzare.

 

le vetrine contengono  elettroniche per la realizzazione di impianti audio video e sistemi di navigazione satellitare altoparlanti ed accessori per autocostruzione.considera che faccio parte del network masters che produce e distribuisce i prodotti elettromedia quali audison hertz  focal ed altri inoltre sono distributore per la sicilia dei famosi altoparlanti morel

 

Circa 30 mt sono adibiti per gestire il servizio di assistenza tecnica di autoradio ed  hi fi di tutte le marche inoltre sono dotato di programmi per la progettazione di diffusori con scheda clio . altri 40 mt invece ospitano le vetture pronte all installazione gli ultimi 15 mt ospitano una piccola falegnameria dotata di combinata e qualsiasi utensile per la lavorazione del legno,  credo che cosi facendo offra ai miei clienti un servizio completo ,fra laltro sto pure lavorando sulla mia demo car una fiat panda .

Di seguito troverai alcune foto dove potrai vedere delle realizzazioni di vetture con impianti estremi. come la wolkswagen golf,  sto pure lavorando sulla macchina di un altro cliente  un grand cherokee dove nessuno spazio e rimasto inutilizzato sono riuscito ad installare  9 finali audison e 33altoparlanti di cui tre sub da 38 cm(raggiungeremo oltre i 3600 w rms)

 ti mando anche queste di foto poi di seguito le aggiorneremo quando la finirò.

Il paradosso e che poi vado a casa e accendo le elettrostatiche ormai mi sono fatto convinto di avere una dipendenza in tutto quello che e riproduzione musicale  negli ultimi anni la mia passione si e spostata verso l 'ascolto di qualità  ovviamente non passo più molto tempo in auto  ma bensì a casa avendo a disposizione una stanza tutta mia mi cimento in certe imprese molto complesse avendo una scheda clio a disposizione puoi ascoltare e valutare praticamente in tempo reale le mie realizzazioni sono in continua evoluzione .

 

ti mando le foto di un progetto morel , una linea di trasmissione con un midwoofer da soli 10 cm mw 114 stupisce per quello che riesce a riprodurre il 10 cm in gamma bassa ho pure realizzato un diffusore a 3 vie sempre tutto morel pero in sospensione pneumatica utilizzando una coppia di mw 166 un mw 144 ed il famoso tweeter mdt 33 con camera di accordo e doppio magnete un componente eccezionale se non lo conosci ti consiglio di provarlo ti mando anche di queste  foto fammi sapere se ti servono altre informazioni adesso ti devo salutare tienimi informato ciao a  presto angelo

digisound@tiscali.it

 

Importante:

 

Chiedo a tutte le persone che hanno avuto esperienza con questo tipo di diffusori , a raccontarci le propie esperienze nella casella sotto , in modo da creare un piccolo database di informazioni.

Sarebbero molto gradite  informazioni  del tipo: riparatori italiani o esteri, prove ed esperimenti che avete fatto voi, reperibilità mylar e altro, progetti e consigli in rete.  Insomma fatevi avanti , le vostre esperienze sono importanti per tutti    Davide  info@audiocostruzioni.com   Troverete quello scritto a fine pagina.

 

Hit Counter

Home