Recensioni e Schede      

Thorens TD 160 super con braccio Morsiani CM 1.9 con portatestina di grafite,testina Benz ACE

 

Di cosa si tratta

Giradischi + braccio

L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore

Thorens - Morsiani

Caratteristiche

Un giradischi commerciale con un braccio super

 

Prefazione :

 

Come prima cosa, prima di leggere questo articolo , per chi no lo ha gia fatto , consiglio di dare una occhiata ad  alcuni articoli su Morsiani , presenti in questo sito .

In modo da farsi una idea più completa su questo progettista e produttore di giradischi e bracci reggiano.

Carlo esegue anche applicazioni dei suoi bracci  su giradischi commerciali , modifiche , messe a punto di impianti ecc ecc , quindi  se avete bisogno contattatelo senza esitazione , trovate tutto sul suo sito www.morsiani.it

 

Descrizione :

 

Thorens TD 160 super con braccio Morsiani CM 1.9 con portatestina di grafite,testina Benz ACE.

Spesso mi viene chiesta una alternativa più economica rispetto ai miei giradischi completi.
Ecco un buon esempio.
Il Thorens TD 160 super è reperibile a costi ragionevoli e ha un perno davvero ben fatto,ancor migliore di quello del TD 160 normale.
Dalle foto si vede che il mio braccio è stato installato senza nessuna modifica al Thorens.
Questo perchè   ho fatto una base portabraccio
specifica per il TD 160,allentando le due viti a testa esagonale sul cilindro che porta la colonna delVTA,è possibile regolare l'overhang,come nei bracci SME,facendo scorrere  avanti o indietro tutto il braccio. Perciò è possibile mettere il portatestina di grafite,che ha solo due fori per la testina e non le asole.
Questo sistma permette una maggiore rigidità del portatestina,e un maggior spazio  di regolazione  per l'overhang.
Da notare  che non metto mai il fondo della base,perchè quello originale Thorens è di faesite pittosto sottile e risuona come un tamburello.Invece io installo i Thorens   su coni e piastrine di grafite,più importante la grafite dei coni,in maniera da   lasciare accessibili i dadi di regolazione delle 3 molle della sospensione .
Una volta regolato per bene,il giradischi non va più spostato.
Con questo semplice accorgimento è possibile trarre il meglio da questo giradischi che a buon diritto può essere definito un classico.E'davvero ben fatto ed  esente da tutti i problemi che ,con il passare degli anni, affliggono  i giradischi più complicati.
Basta una cinghia nuova,un pò di olio nel pozzetto del perno,ed una buona messa a punto,e durerà snza problemi per ancora molti anni.
E con il mio braccio ed una testina moderna ne scaturisce un    suono sorprendente,per chi è abituato a sentirlo con il braccio originale Thorens o SME.
Una combinazione consigliabile per impianti  piuttosto raffinati,nel caso si vogliano contenere l'ingombro ed i costi.

Carlo Morsiani.   info@morsiani.it

 

Scheda fotografica  :

 

 

 

Vediamo dentro :

 

 

Cosa ci piace :

 

Un prodotto unico , costruito e tarato da un professionista di grandi qualità.

 

 

Home  Hit Counter