Schede e recensioni

Noiz  PM 08 Usb

Pre phono - Ampli cuffia - Usb
 

 

 

  Di cosa si tratta

  Pre phono - Ampli cuffia - Usb


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

  Produttore

  Noiz

  Caratteristiche

  USB

  Costo

  96/00 euro anno 2010  Audiocostruzioni di Sbisa' e punto vendita Noiz  disponibile tutta

  la gamma chiedere  info@audiocostruzioni.com  059.685054

 

 

Caratteristiche

 

Preamplificatore Line & Phono MM - USB in/out per riprodurre o registrare segnali  MP3 o altri file audio compatibile USB 1.1 e 2.0 full duplex - PC/MAC - Convertitore

A/D & D/A 16 bit Delta Sigma - Amplificatore per cuffia - Alimentatore esterno o da  USB - Dimensioni mm: 126(W) x 50(H) x 123(D) - peso 0,82kg (compreso  alimentatore)

Descrizione

 

Un accessorio veramente notevole , diciamo che ci potete fare tutto quello che volete ,  ampli per cuffia , pre phono e  collegamento USB , con questo potete sia trasferire vinili sul vostro PC , ma anche usare come sorgente il pc.

Insomma un accessorio veramente  notevole.

Dal web:

 

Il più raffinato strumento per trasferire i dischi in vinile nel computer e tanto altro...

  • Preamplificatore Linea con uscita regolabile per amplificatore integrato o finale.

  • Preamplificatore Phono MM con ascolto in cuffia con amplificatore per cuffia interno.

  • Preamplificatore Linea con ascolto in cuffia con amplificatore per cuffia interno. Ad esempio per ascoltare con una cuffia hifi un segnale proveniente da un iPOD ottenendo una qualità ed una potenza in cuffia decisamente superiori.

  • Invio al computer PC o MAC di segnale Phono MM o linea in formato MP3 (funzione che consente di registrare su computer un disco in vinile o cassette con qualità elevata dato il convertitore A/D e D/A 16 bit Delta Sigma presente all'interno del Noiz PM08USB).
    Nota: I convertitori MP3 presenti all'interno dei computer o reperibili nei negozi per computer, hanno convertitori e circuiti audio analogici di bassissima qualità.

  • Ascolto in cuffia e/o invio ad amplificatore integrato o finale di segnale MP3 proveniente da computer e trasformato in segnale analogico.

  • Può essere utilizzato, abbinato al Noiz PM06, per registrare da microfono a computer mantenendo una qualità audio assai elevata.

Preamplificatore Line & Phono MM - USB in/out per riprodurre o registrare segnali MP3 o altri file audio compatibile USB 1.1 e 2.0 full duplex - Convertitore A/D & D/A 16 bit Delta Sigma - Amplificatore per cuffia - Alimentatore esterno - Dimensioni mm: 126(W) x 50(H) x 123(D) - Peso 0,82kg (compreso alimentatore)


Scheda fotografica


 

 

Vediamo dietro


 

 

 

Vediamo dentro:


 

 

 

Imballo    e    manuale

 




Links


http://www.audio4.it/noiz/frameset.htm

Come suona


Prodotto dal rapporto qualità prezzo davvero buonissimo

 

          La recensione di Cristiano        

 

APPUNTI e NOTE D’ASCOLTO

NOIZ PM 08 USB

Phono/Line/Pre & converter USB 

 

NOIZ: non ne avete mai sentito parlare?

Dal sito del distributore nazionale Audio 4 & C. srl di Milano, si evince che trattasi di un marchio registrato di loro proprietà; per quel poco che ne so, Noiz è presente soprattutto nel campo professionale (mixer) e nel settore DJ e sistemi d’illuminazione professionali. La produzione è generalmente decentrata in estremo oriente, presumo su specifiche direttive tecniche da parte del team di Audio 4.

Come il solito, Davide di Audiocostruzioni ha voluto stuzzicare la mia curiosità porgendomi un oggetto dalle dimensioni lillipuziane, siglato PM 08 USB, che apparentemente sembra un alimentatore ad uscita variabile.

Già, però nell’altra mia mano ripone anche un alimentatore a spina in case plastico, perciò l’accresciuto interesse mi porta immediatamente a sballottare il piccolo Noiz  rivoltandolo su tutti i lati.

Beh, sicuramente un plauso va al progettista, che in una scatolina metallica di soli mm 126(W) x 50(H) x 123(D) e pesante 0,82kg compreso l’alimentatore esterno, è riuscito ad inserire un preamplificatore phono, uno stadio linea con relativa uscita per pilotare un finale di potenza, un amplificatore integrato per cuffia, un potenziometro di guadagno ed un ingresso/uscita USB con annesso convertitore A/D e D/A a 16bit Delta-Sigma.

Peraltro, se connesso ad un PC, l’ingresso USB ne permette la diretta alimentazione, esaltando la portabilità di tale scatolotto ovunque si voglia (s’infila persino nella tasca di un giubbino o di una giacca)!

Anche il prezzo è rapportato alle dimensioni di questo multifunzione-audio: meno di 100 euro IVA compresa, che infine diventano circa 85 euro con un minimo di sconto.

Certamente il design è spiccatamente “pro”, privo di fronzoli e piuttosto solido: lo spessore del piccolo coperchio di copertura irride buona parte dei prodotti audio-consumer di qualunque natura essi siano, mentre le finiture non danno adito ad alcuna critica, indipendentemente dal prezzo di vendita.

Or bene, a cosa potrebbe servire questo versatilissimo accessorio?

Per gli appassionati del vinile che non sanno comunque rinunciare alla musica preferita quando lontani dall’amato giradischi analogico, ecco che il Noiz si presta per il trasferimento degli LP su PC o, viceversa, riprodurre musica liquida dal PC attraverso il proprio sistema di riproduzione audio. La porta USB, infatti, è compatibile con le release 1.1 e 2.0 full duplex PC/MAC, alla quale segue un sofisticato stadio di conversione A/D e D/A realizzato con tecnologia SMD ed imperniato su di un convertitore di produzione Burr-Brown (non chiedetemi la sigla: sull’esemplare in prova risulta purtroppo illeggibile).

A questi prezzi, non si possono pretendere risoluzioni estreme: come già accennato, 16bit fino a 48KHz per entrambe le forme di conversione.

Mediante un piccolo tasto situato sul lato sinistro superiore del frontale, è possibile poi selezionare l’ingresso linea anziché phono, trasformando così il PM08 in un preamplificatore per integrati/finali esterni (sfruttando l’apposita uscita sbilanciata RCA posta sul retro dell’apparecchio, affiancata dall’ingresso phono/linea sbilanciato, anch’esso realizzato con due connettori RCA) e comunque in un amplificatore per cuffia.

Immediatamente sottostante al primo tasto, affiancato da un led verde, se ne trova un secondo, identico, denominato “filter” ed affiancato da led giallo quando premuto, che attiva un passa-alto alle frequenze più basse (ineluttabilmente evidente in sede d’ascolto) con l’intento di annullare eventuali feed-back a bassa frequenza introdotti dal giradischi.

Poco più a fianco si riscontra un potenziometro di guadagno per l’ottimizzazione del segnale in ingresso al fine di evitarne il clipping anche parziale, evidenziato da un led giallo-arancio: trattasi di un comando utilissimo in sede di registrazione, senz’altro di derivazione professionale e quasi sempre assente persino sugli apparecchi home d’elevato cabotaggio e versatilità d’uso.

Più a destra, un’identica manopola plastica agisce sul potenziometro di volume d’amplificazione, al di sotto della quale è situata l’uscita jack da 6,3mm per la cuffia.

Sull’estremità destra del frontale, immediatamente sotto alle serigrafie del logo e del modello, è situato infine il tasto di accensione/spegnimento del piccolo Noiz, affiancato da un led che assume una luce blu quando è attiva l’alimentazione di rete e rossa se l’alimentazione giunge dall’ingresso usb.

Sul retro, oltre all’unico ingresso ed all’uscita rca, troviamo appunto l’ingresso usb, un connettore metallico per la massa e l’adattatore concentrico di alimentazione a 9V.

Noiz ha previsto persino un up-grade sulla versatilità dell’apparecchio: abbinato infatti ad un’unità esterna siglata PM06, il nostro PM08 si trasforma in un creativo registratore microfonico per computer, mantenendo una qualità audio che, a detta del Costruttore, risulterebbe di elevata qualità in funzione delle caratteristiche del microfono utilizzato (non avrei tendenzialmente dubbi in merito, considerata la qualità media delle schede audio integrate sulle mother-board dei pc e dei notebook di livello e prezzo consumer…).

Ho prevalentemente utilizzato il PM08usb in maniera itinerante fra le mura domestiche: in sala, in camera da letto, nel mio “regno” stereofonico, accompagnato da ipod nano, cuffie KOSS Porta Pro, lettore CD portatile Kennex di qualità opinabile ed un notebook HP-Acer dalle modeste prestazioni. Il piccolo Noiz è stato infine usato anche come integrato per cuffia e preamplificatore audio, quando inserito nel mio impianto di riferimento.

Confesso di essermi divertito, nonostante non possieda più un giradischi analogico, con tutte le restanti funzioni offerte dal PM08usb. Arriverò immediatamente al dunque: lo stadio di conversione D/A del PM08 permette il raggiungimento di una qualità sonora complessiva dignitosa, indipendentemente dal prezzo dell’oggetto, ovvero sensibilmente superiore a quanto offerto dal mio notebook; tali impressioni sono risultate analoghe a mio parere anche mediante l’ascolto in cuffia.

Usando il notebook in qualità di sorgente audio (mediante i software iTune, Windows Media Player 11 e VideoLan VLC 1.1) e la sezione di uscita per cuffia del Noiz, ho potuto apprezzare un’estensione in frequenza, una trasparenza ed una pienezza del suono riproposto irrangiungibili dall’uscita per cuffia integrata del pc stesso: nonostante non si possano pretendere le prestazioni di una Denon A-HD5000 pilotata da un ampli valvolare dedicato G&W T2-A su segnale proveniente da un Audio Analogue Maestro CD rev.2 (assurto a sistema di riferimento), la riproduzione di qualsiasi genere musicale non ha mai palesato deficiente o lacune acustiche intollerabili. Ferme restando le peculiarità della cuffia Koss usata per la prova, la timbrica generale del Noiz appare piuttosto neutra, positivamente scevra da sottolineature in gamma acuta, forse più accennate invece in gamma medio-bassa a donare un tocco di calore e corposità al suono nel suo complesso.

Il confronto diretto con l’iPod e le sue cuffiette intraurali (in-ear) è risultato sinceramente improponibile, tanto è evidente il divario prestazionale fra le due catene di riproduzione musicale a favore del Noiz! Collegando viceversa le cuffie Koss all’iPod e gli auricolari in-ear al Noiz, il divario tecnico diminuisce in modo udibile, sebbene si continuino a preferire la dinamica e la miglior grana offerte dal PM08usb.

Pilotato direttamente da un lettore cd high-end (Audio Analogue), il Noiz non ha disatteso le sue prestazioni analogiche per l’amplificazione in cuffia, scontatamente superiori a quelle offerte dal mio notebook o dal lettore CD portatile, aggiungendo pulizia e definizione oltre che estensione e presenza verso gli estremi di frequenze udibili.

A questo punto, decido di sostituire un glorioso preamplificatore Spectral DMC10 da oltre 8.500.000 lire di valore commerciale riferite al 1990 con il piccolo Noiz PM08usb, collegato a due finali monofonici valvolari Nor-Se Audio 40W (push-pull di pentodi EL34 e trasformatore toroidale di sopraffina qualità artigianale sul segnale in uscita) ed a pilotare le consuete Sonus Faber Liuto wood. Purtroppo il Noiz non eguaglia lo Spectral, la scena acustica si rimpicciolisce proporzionalmente, la grana si fa più spessa tanto da introdurre più confusione fra i vari piani sonori. Sarebbe stata un’eresia attendersi un risultato diverso, ma l’intento dell’esperimento consisteva nella dimostrazione della qualità progettuale del Noiz PM08usb, che in tal caso smentisce comunque un temuto crollo delle prestazioni su tutti i principali parametri acustici. Ovviamente il Noiz non è lo Spectral, non pretende di scalfirne l’evidente superiorità costruttiva e la relativa quota sonora, eppure ha saputo dignitosamente reggere un confronto altrimenti dissacrante. Le sue capacità di pilotaggio sono invece state messe a dura prova in abbinamento con i raffinati ma idiosincratici finali Albarry M408-II, sebbene il risultato complessivo potesse soddisfare pienamente l’orecchio di un appassionato alle prime armi. A mio parere, si tratta di un risultato che complessivamente mi ha un poco sbalordito, ma che infine induce ad una riflessione: se è vero che già con pochi euro e mirati progetti si possano ottenere risultati di riproduzione audio globalmente soddisfacenti seppure ancora distanti dalla perfetta aderenza all’evento musicale dal vivo, le più alte vette qualitative oggi raggiungibili in questo settore merceologico inducono verso sacrifici ed esborsi economici sensibilmente  sproporzionati rispetto al divario teoricamente atteso, comunque ottenibile.

 

 

CONSIDERAZIONI:

Il T-Amp ha saputo in tempi recenti riportare in auge l’attenzione ed il sano dibattito fra gli audiofili di tutto il mondo come da tempo non accadeva in modo così esondivo, spostando sensibilmente verso il basso i limiti inferiori dell’alta fedeltà stereofonica. La migrazione della produzione elettronica in quell’area di estremo Oriente oggi in via di (eccezionale) sviluppo economico-industriale e l’adozione di nuove ed economicissime classi d’amplificazione, hanno certamente agevolato l’immissione sul mercato di analoghe apparecchiature a costi da ultimo saldo. Il PM08usb di Noiz non trasgredisce a tale regola produttiva, evidenziando però una cura progettuale e costruttiva per nulla banale, un look sbarazzino e smaccatamente professionale ed una versatilità fuori dell’ordinario.

Con una spesa ancora abbondantemente abbordabile, è possibile oggi impossessarsi di un notevole compendio al T-Amp, in grado di allargarne l’impiego e la versatilità, nonché di fungere ugualmente da starting-point per tutti quegli amplificatori integrati/finali di basso costo alternativi ad esso. Le dimensioni veramente ridotte del PM08usb ne permettono l’inserimento in qualsiasi ambiente domestico (persino in un cassetto quando non occorrente), con un occhio di riguardo per le giovani generazioni squattrinate ma ancora attente alla musica e ad una riproduzione non relegata al solo iPod, potendosi comunque interfacciare vantaggiosamente all’immancabile PC.

 

CONCLUSIONI:

L’alta fedeltà è possibile a questi prezzi? La mia risposta sarà anche pleonastica, ma ben vengano oggetti quali il PM08usb, se necessari per un riavvicinamento all’audio creativo e qualitativo da parte delle nuove generazioni. Il piccolo Noiz suona bene (è persino molto generoso in funzione del suo valore di mercato), può persino permettersi il lusso di svolgere compiti di “muletto” o di “preamplificatore di cortesia” in impianti raffinati, così come lo si può considerare elemento definitivo di amplificazione per cuffia, quando rivolto a chi ascolta ben di rado musica attraverso auricolari. Soltanto, non lo si mortifichi con cuffiette per cellulari: l’anello debole di una catena trascina tutte le potenzialità degli altri anelli al proprio livello.

Buoni ascolti e sensazioni.

 

Cristiano Nevi  (raggiungibile all’indirizzo marvel147@gmail.com

 

Il commento di Luca

 

 

Tutto il materiale da me ordinato e’ arrivato venerdi’ 02/12, tutto a posto e conforme, sono molto contento del Pre phono, linea e ampli cuffia Noiz PM 08 USB,(gia’ provato ed ascoltato) ha cambiato veramente il suono proveniente dal mio pc (valida la recensione del Tuo amico Cristiano Nevi);

 

 

 

Se vi interessa acquistarlo


 

96/00 euro anno 2010  Audiocostruzioni di Sbisa' e punto vendita Noiz  disponibile tutta la gamma chiedere  info@audiocostruzioni.com  059.685054

 

Hit Counter

Home