Recensioni e Schede      

Micro Seiki - Luxman - Morsiani

 

 

Di cosa si tratta

Giradischi con modifiche Morsiani

L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore

Micro seiki - Luxman - Morsiani

Caratteristiche

Leggere sotto

 

Descrizione:

 

Giradischi Micro Seiki Bl 91 e Luxman PD 555.
Ambedue equipaggiati con Braccio Morsiani portatestina,mat e clamp  di grafite,motore in alloggiamento di grafite e bearings,e alimentatore a batteria ricaricabile.

Micro Sieki e Luxman hanno contribuito alla storia della hifi con giradischi davvero prestigiosi,autentici oggetti del desiderio quando uscirono,e ancora oggi preda ambita per colezionisti.
L'elemento che accomuna questi giradischi Ŕ il motore brushless,il pi¨ avanzato ai tempi in cui furono presentati,ma
dalla elettronica piuttosto complicata e perci˛ soggetta all'invecchiamento,mentre le parti meccaniche sono a tutt'oggi in condizioni ancora impeccabili.
Mi Ŕ stato chiesto di installare i miei bracci,ma poi io ho voluto anche far sentire cosa succede cambiando motore e trazione.
Io da oltre 11 anni propongo la trazione a nastro di mylar,che Ŕ rigido,unica condizione per poterlo mettere al posto della cinghia di gomma Ŕ che il motore sia spostabile,per regolare esattamente la tensione del nastro.
La maggior parte dei giradischi classici non offre questa possibilitÓ,perchŔ il motore originale Ŕ  fissato all'interno della base.ma Ŕ pur sempre possibile togliere la cinghia,e mettere un motore esterno.
In questi casi ho messo un mio motore in alloggiamento di grafite ed un mio alimentatore a batteria ricaricabile.
La differenza rispetto al motore originale ed alla cinghia di gomma Ŕ udibile,ma poi dipende tutto dai gusti di chi ascolta. Una  prova che Ŕ molto facile da fare,non va fatta alcuna modifica ,i giradischi non perdono nulla della loro originalitÓ.Ed Ŕ anche il modo di evitare costose riparazioni,dalla durata imprevedibile,stante la difficile reperibilitÓ di alcuni circuiti integrati  d'epoca.
Io sono contrario alla installazione dei miei bracci su giradischi storici come Garrard 301 e 401 e Thorens TD 124,non per principio,che sarebbe anche giusto,ma proprio perchŔ ne ho sperimentato la inutilitÓ.
Invece  giradischi a cinghia di pi¨ recente produzione avevano  prestazioni  meccaniche eccellenti,e si prestano a miglioramenti per il braccio e il motore,tanto pi¨ che   sono facilmente ripristinabili alla condizione originale,e non si danneggia il valore storico,ma con i miei aggiornamenti si p¨o beneficiare,se piace,di un suono pi¨ definito e dinamico,e risparmiare rispetto ad un giradischi completamente nuovo.
Carlo Morsiani.

 

 

Scheda fotografica Micro - Morsiani :

 

 

 

 

Scheda fotografica Luxman - Morsiani:

 

 

 

Altri articoli di Morsiani presenti sul sito:

 

     

 

 

Hit Counter Home