SCHEDE E RECENSIONI

Mission 753

Diffusori a torre


 

SCHEDA

Di cosa si tratta:

Diffusori a torre


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore:

Mission

Caratteristiche:

Reflex

Costo:

2.550.000 lire anno  1997

Vasta Gamma di Nuovo Usato disponibili  Click

CARATTERISTICHE

 

 

INFO DAL WEB

 

Dal sottoindicato sito tradotto con Google:

http://www.hifi-review.com/153625-mission-753.html

 

Il 753 è il modello di punta della gamma di altoparlanti di Mission Electronics, ma costa un modesto 699 sterline a coppia. Uno è francamente sorpreso di trovare un modello di punta che arriva a meno di £ 2.000 in questi giorni, per non parlare di meno di £ 1.000, eppure non c'è alcun aspetto di questo design, tecnico o cosmetico, che porterebbe ad aspettarsi un prezzo così modesto; anzi, invero.

Gran parte di questo risultato ha a che fare con la fabbrica ad alta efficienza, molto "verde" di Mission a Huntingdon, con i suoi sistemi di archiviazione computerizzati "High-Bay" e le routine di produzione completamente automatizzate. Nell'area di produzione di casse per casse acustiche Le macchine per il taglio e la formatura CNC rendono estremamente preciso il lavoro leggero del complesso di piegature trasversali del 753, lasciando un piccolo gruppo manuale relativamente poco impegnativo in termini di assemblaggio finale (l'incollatura e la piegatura riguardano tutto ciò che è richiesto) prima di installare le unità di azionamento e applicare le routine di test automatizzate finali.

Il 753 è un'unità da terra che, nonostante la sua schiera di cinque unità motrici, è fondamentalmente un design a tre vie anche se afferma di essere solo a doppio senso, come spiegherò. Sono utilizzate quattro unità a bassa frequenza identiche da 130 mm (5-1 / 4 in), due per l'estremo LF e due per il basso / medio, più un singolo tweeter da 25 mm (1 in). L'armadietto alto 875 mm è realizzato in MDF (medium density fiberboard) ed è internamente rinforzato da partizioni MDF, con i driver dei bassi / medi e il tweeter dotati di un proprio involucro sigillato nella parte superiore mentre i driver LF lavorano in uno scomparto con reflex a il fondo. Questo parallelismo di unità di azionamento è il modo più efficace per raddoppiare l'area del cono per fornire una maggiore capacità di uscita. Semplicemente facendo un guidatore con un cono più grande è possibile incorrere in sanzioni in termini di rigidità del cono (che porta alla rottura del cono che produce un'evidente distorsione) a meno che il materiale non sia rinforzato e se opportunamente reinventato il suo comportamento cambierà comunque. Unità gemellate montate verticalmente come qui consentono anche l'uso di un cabinet stretto, con i relativi benefici in termini di dispersione laterale e, non ultimo, accettabilità visiva.

Questa unità LF ha un cono di carta "plastificato" (una cellulosa rivestita con PYA a massa ridotta) con un involucro convesso in gomma. Questo è guidato da una bobina da 25 mm a lungo raggio avvolta su una matrice in alluminio a doppio strato da un magnete ceramico ad alto flusso. Il telaio in acciaio stampato è montato frontalmente attraverso il deflettore e tenuto in posizione da un anello di fissaggio in alluminio e non meno di otto viti a testa esagonale che si posizionano in boccole imperdibili sul retro. Il disco e il diaframma sono quindi inseriti a sandwich dai fissaggi. Questo è di gran lunga il metodo più affidabile, sottolineando un approccio di "qualità" che è evidente in tutto il design.

Il tweeter utilizza una cupola composta da cinque strati di plastica, il cui top è rinforzato con un rivestimento in alluminio: l'approccio migliore di Mission a quell'ideale impossibile da raggiungere di massa zero e rigidità infinita. La bobina della voce viene raffreddata e smorzata dall'aggiunta standard di ferro-fluido nello spazio magnetico. Il tweeter è montato su una piastra frontale concava in modo frazionario e la sua cupola è protetta da una griglia a maglie fini.

La missione lo chiama piuttosto modestamente un modello a due vie, presumibilmente a causa delle doppie coppie di terminali di ingresso che hanno lo scopo di facilitare il bi-wire o la bi-amplificazione, sebbene in effetti sia un design a tre vie. I quattro terminali placcati in oro si trovano in un pannello di plastica incassato nella parte posteriore inferiore dell'armadio e, come fornito, sono abbinati a barre placcate in oro per consentire l'uso di un normale cavo per altoparlante dual-core. Quando sono separati, una coppia accede alla sezione tweeter del crossover e l'altra al LF più basso / medio nel modo normale. Tuttavia, nel loro alloggiamento sigillato i driver dei bassi / medi sono eccessivamente smorzati (offrendo una risposta precisa e nitida) con un roll-off acustico naturale che normalmente lascerebbe il design del suono letteralmente "alto" e asciutto. Qui è dove entra in gioco la coppia LF, caricato di riflesso tramite tre bocchette tubolari in plastica da 30mm di diametro, 140mm-Iong in modo da spostare abbastanza aria e mantenere l'uscita da 200Hz o giù di lì. Le pareti interne del recinto sono rivestite con imbottiture di bitume e il vuoto parzialmente riempito con schiuma di poliuretano e ovatta di lana di poliestere per il controllo delle onde stazionarie. Viene utilizzato un crossover a dieci elementi, utilizzando 16 componenti: quattro induttori; cinque condensatori e sette resistori in varie combinazioni parallelo / serie - tutti montati su un circuito stampato di alta qualità. Il punto di crossover ad alta frequenza è impostato a 2.3kHz. Le pareti interne del recinto sono rivestite con imbottiture di bitume e il vuoto parzialmente riempito con schiuma di poliuretano e ovatta di lana di poliestere per il controllo delle onde stazionarie. Viene utilizzato un crossover a dieci elementi, utilizzando 16 componenti: quattro induttori; cinque condensatori e sette resistori in varie combinazioni parallelo / serie - tutti montati su un circuito stampato di alta qualità. Il punto di crossover ad alta frequenza è impostato a 2.3kHz. Le pareti interne del recinto sono rivestite con imbottiture di bitume e il vuoto parzialmente riempito con schiuma di poliuretano e ovatta di lana di poliestere per il controllo delle onde stazionarie. Viene utilizzato un crossover a dieci elementi, utilizzando 16 componenti: quattro induttori; cinque condensatori e sette resistori in varie combinazioni di parallelo / serie - tutti montati su un circuito stampato di alta qualità. Il punto di crossover ad alta frequenza è impostato a 2.3kHz.

Con il suo zoccolo integrale basso, questo è un diffusore dall'aspetto elegante e ben proporzionato, rifinito con uno standard molto elevato. È disponibile nelle finiture in palissandro o frassino nero, impiallacciature in vero legno, realizzate in legno ricostituito che viene poi affumicato e tinto secondo il colore richiesto; scegliere di macchiare un vero legno che è in abbondanza, piuttosto che andare a spese e la stravaganza di ottenere il palissandro stesso è sintomatico dell'approccio ambientalista di Mission. La costruzione piegata è non convenzionale, la battaglia, la parte superiore, la parte posteriore e il pannello inferiore sono tutti avvolti da un unico pezzo, con i due lati poi incollati. Ciò conferisce eccezionale rigidità fronte-retro. La battaglia e la parte posteriore sono rivestiti in vinile ma la parte superiore, i lati e il basamento sono completamente rivestiti, e poiché l'altoparlante è ottimizzato per il posizionamento vicino alla parete posteriore e poiché la battaglia è coperta comunque da una griglia a tutta altezza, questa ragionevole economia è a tutti gli effetti nascosta. I bordi dell'armadio e quelli dello zoccolo sono tutti smussati (e nella finitura in palissandro dipinto per abbinarsi al colore del rivestimento - si fondono magnificamente). Sulla stessa fascia questo aiuta a ridurre gli effetti di diffrazione, ma è anche un interesse visivo che distingue il design. Lo zoccolo ha dei boccole filettate che accettano le punte piercing sul tappeto fornite. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare. Griglia a tutta larghezza questa economia ragionevole è a tutti gli effetti nascosta. I bordi dell'armadio e quelli dello zoccolo sono tutti smussati (e nella finitura in palissandro dipinto per abbinarsi al colore del rivestimento - si fondono magnificamente). Sulla stessa fascia questo aiuta a ridurre gli effetti di diffrazione, ma è anche un interesse visivo che distingue il design. Lo zoccolo ha dei boccole filettate che accettano le punte piercing sul tappeto fornite. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare. Griglia a tutta larghezza questa economia ragionevole è a tutti gli effetti nascosta. I bordi dell'armadio e quelli dello zoccolo sono tutti smussati (e nella finitura in palissandro dipinto per abbinarsi al colore del rivestimento - si fondono magnificamente). Sulla stessa fascia questo aiuta a ridurre gli effetti di diffrazione, ma è anche un interesse visivo che distingue il design. Lo zoccolo ha dei boccole filettate che accettano le punte piercing sul tappeto fornite. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare. I bordi dell'armadio e quelli dello zoccolo sono tutti smussati (e nella finitura in palissandro dipinto per abbinarsi al colore del rivestimento - si fondono magnificamente). Sulla stessa fascia questo aiuta a ridurre gli effetti di diffrazione, ma è anche un interesse visivo che distingue il design. Lo zoccolo ha dei boccole filettate che accettano le punte piercing sul tappeto fornite. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare. I bordi dell'armadio e quelli dello zoccolo sono tutti smussati (e nella finitura in palissandro dipinto per abbinarsi al colore del rivestimento - si fondono magnificamente). Sulla stessa fascia questo aiuta a ridurre gli effetti di diffrazione, ma è anche un interesse visivo che distingue il design. Lo zoccolo ha dei boccole filettate che accettano le punte piercing sul tappeto fornite. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare. Questi aumentano la stabilità e sono richiesti per migliorare le prestazioni. Essendo completamente regolabili, consentono anche un'inclinazione dell'armadio per la messa a punto dell'asse, anche se va detto che la dispersione si è comportata abbastanza bene da non aver bisogno di un po 'di armeggiare.

Come si è esibito

Il 753 è progettato per essere posizionato entro 12 pollici dalla parete posteriore, il suo allineamento dei bassi è stato ottimizzato di conseguenza. Specificando la posizione in questo modo, adattando la risposta per tenere conto dell'effetto di confine, la Missione è maggiormente in grado di prevedere la performance. La stanza ha ancora un effetto dominante sul risultato finale, ma forse meno che con i diffusori posizionati fuori dalle mura (la disposizione comunemente preferita dalla maggior parte dei designer).

Viene richiesta un'impedenza nominale di 8 Ohm, sebbene la curva misurata suggerisca 6 Ohm come più realistico, ma in ogni caso questo non è un carico particolarmente imbarazzante e non dovrebbe presentare difficoltà a qualsiasi amplificatore che rispetti il ​​valore nominale tra 25 e 150 Watt (per canale in 8 Ohm), che è quello che la letteratura suggerisce come compatibile. La sensibilità è buona a 90 dB / Watt / metro.

Questo è un diffusore molto musicale e nelle varie settimane in cui l'ho usato mi ha dato molto piacere e poco uso per la delusione (un utente elettrostatico impegnato, ho quasi sempre dovuto passare attraverso un periodo di regolazione quando ho apportato la modifica a qualsiasi diffusore a scatola). Sono rimasto subito impressionato dal carattere nitido del 753, dalla sua capacità di trasmettere l'inizio e la fine di una musica altamente ritmata e molto energica e anche dal suo ritratto di informazioni ambientali - una componente sottile ma cruciale del palcoscenico. Il bilanciamento tonale è molto regolare e uniforme, con una transizione abbastanza uniforme nella regione del crossover principale da 2.3kHz e una notevole estensione e peso dei bassi per un enclosure di dimensioni così ridotte;

Gli alti sono una buona combinazione per questo, con solo il più debole bordo sfumato verso la cima estrema che solleva qualsiasi tipo di dubbio, un effetto che è quasi scomparso quando ho sostituito una coppia di cavi bi-wired per la normale connessione a due core. Qui non c'è magia: il feed feed s indietro separatamente da un crossover split all'output "solido", molto smorzato di un buon amplificatore, eserciterà in modo dimostrabile (cioè misurabile) un maggiore controllo sulle unità di guida rispetto a quando sono comuni alla fine di un singolo cavo di impedenza comunque piccola. L'effetto è sottile e varia in base all'equipaggiamento in questione, ma può essere analogo rimuovere un altro velo di fronte a un'immagine visiva e il 753 è certamente abbastanza buono per un diffusore in primo luogo da trarre profitto da tale sottile miglioramento.

Mi è piaciuto molto usare il 753. È abbastanza reperibile - indipendente - come felice per le opere orchestrali e corali su larga scala così come lo è con la musica da camera, la sua chiarezza è mantenuta in modo convincente su un'ampia gamma dinamica. Mentre scrivo questo paragrafo, sto ascoltando il coinvolgente recital di Bach Souter delle opere per organo di Bach (Isis CD002), registrato nientemeno che dal nostro stesso Geoffrey Horn nel Grote Kerk, a Maassluis, in Olanda. Questo è uno dei suoni di organo più trasparenti che ho ascoltato da molto tempo, con ogni filamento cristallino e una tremenda "sensazione" per l'acustica. Il 753 trasmette tutto questo in modo abbastanza bello dal piccolo Preludio di BWV536, che gorgoglia, alla gravità imponente della grande Passacaglia in Do minore di BWV582 - incoraggiandomi non solo ad essere spudoratamente partigiano come questo ma, cosa più importante, a continuare ad ascoltare!

 

 

SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

 

 

 

 

 

VEDIAMO DIETRO

 

 

 

 

 

 

 

Home