SCHEDE E RECENSIONI
Monitor Audio Silver 200

Diffusori due vie e 1/2

 



SCHEDA
Di cosa si tratta:

Diffusori due vie e 1/2


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore:

Monitor Audio

Caratteristiche:

 

Costo:

 

Info: Audiocostruzioni di Sbisa'e punto vendita chiedere
info@audiocostruzioni.com   tel 059-685054
CARATTERISTICHE
 

 

 

DESCRIZIONE

Dal web tradotto con Google:

Un paio di driver bassi C-CAM RST da 5¼ pollici di Monitor Audio condividono i compiti di offrire bassi e medi / bassi. Configurato come un sistema a due vie e mezzo sia elettricamente che acusticamente, rimarrai stupito dalla magica qualità del suono che questa linea sottile può produrre nella tua casa.

I due driver dei bassi operano in camere acustiche separate all'interno del cabinet per fornire la regolazione differenziale e sono divisi in modo ottimale con i crossover per garantire che entrambi i driver dei bassi contribuiscano alle frequenze più basse. Ciò garantisce che solo il mid-range attraversi con il tweeter e produca un'immagine coerente e precisa, on e off axis. Questa configurazione offre prestazioni che si avvicinano a un design a tre vie, garantendo al contempo una maggiore efficienza e una bassa frequenza estesa, ma in un cabinet più piccolo.

Le unità di guida sono costruite con massicci sistemi magnetici capaci di un'estensione dei bassi profondi. La risposta a bassa frequenza è stata progettata per fornire un roll-off senza esibire il solito "overhang", il che significa che Silver 200 può essere posizionato vicino a una parete e fornire la miscela ideale di domesticità e prestazioni brillanti. Diminutivo per un floorstander, questo modello non è delicato. Il Silver 200 è un diffusore audiofilo serio con incredibile guida e incredibile musicalità. La sfida ingegneristica era creare una scatola più piccola con un suono più grande; con la Silver 200, Monitor Audio raggiunge questo obiettivo in modo che tu possa goderti la tua musica e i tuoi film con un realismo convincente.

 

 

 IL VIDEO YOU TUBE 
 
SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

 

VEDIAMO DIETRO
 

 

 

IMBALLO E MANUALE

 

 

 

 

LINKS

 

https://www.monitoraudio.com/en/product-ranges/silver/silver-200/

 

COME SUONANO

 

https://www.whathifi.com/monitor-audio/silver-200/review

Dal sottoindicato sito tradotto con Google:

https://www.soundstagehifi.com/index.php/equipment-reviews/1170-monitor-audio-silver-200-loudspeakers

Descrizione
Sebbene le modifiche tecniche volte a migliorare il suono siano state introdotte in questa più recente iterazione della veneranda serie d'argento di Monitor, inizierò discutendo l'aspetto dell'oratore. È difficile evitare di formulare giudizi superficiali di un prodotto prima ancora di sentire cosa può fare, e nel caso di Silver 200, il mio pregiudizio iniziale era positivo. Questo diffusore sembra bello nelle foto, ma non mi ero reso conto di comebene fino a quando ne ho visto un paio di loro di persona, quando le loro modeste dimensioni e le linee pulite hanno guadagnato rapidamente la mia ulteriore ammirazione. A 34,8 "H x 6,5" W x 9,5 "D (o, con la piastra, i piedini e le punte inclusi, 36,1" H x 9,1 "L x 12,1" D), i Silver 200 sembravano quasi piccoli accanto al Revel Performa3 F206 che hanno sostituito per questa recensione. Poi di nuovo, ogni Silver 200 pesa 32,2 chili - è pesante per le sue dimensioni. Non mi dispiace per i grandi oratori, entro limiti ragionevoli, ma dopo aver trascorso un po 'di tempo con i 200, ho adorato quanto fossero discreti nel mio appartamento in centro. Inoltre, se un piccolo altoparlante può sembrare grande, io preferisco di gran lunga lo spazio aggiuntivo che il suo ingombro più piccolo libera.
I 200 d'argento sembravano superbi. La coppia di rivisitazioni è arrivata con un impiallacciatura in vero legno di noce (rovere nero, rosenut, rovere naturale, nero lucido e bianco satinato sono anche disponibili), rifinita in modo impeccabile, con bordi arrotondati e nessun hardware di montaggio visibile che fissa i driver. Il piatto grigio opaco di metallo perforato che ricopre il tweeter a cupola d'oro appare nitido, così come i metal bass-bass e bass con i loro cerchi in gomma nera. Il piatto, i piedini e le punte degli stabilizzatori sembrano ancora più robusti e di qualità superiore rispetto a quelli della precedente generazione di Silvers, il che è encomiabile: pensavo che la base del Silver 6 fosse già abbastanza buona. Nel complesso, il deflettore frontale della Silver 200 è pulito e moderno, e la calda impiallacciatura di noce conferisce un aspetto classico. Coerente con il suo minimalismo, le griglie si fissano magneticamente - nessun foro è perforato nel deflettore per il montaggio di pioli. L'ho apprezzato, perché non ho mai usato le griglie.

Tutti i driver sono stati aggiornati dalla precedente generazione Silver. Il tweeter da 1 "(25 mm) a cupola d'oro in magnesio rivestito di ceramica (C-CAM) è nuovo, e Monitor afferma che produce meno distorsioni rispetto a qualsiasi tweeter Silver finora. C-CAM è stato sviluppato dall'industria aerospaziale per l'utilizzo in componenti di motori a reazione e Monitor lo utilizza da anni per creare i propri driver. Anche i coni midrange e woofer da 5.25 "sono realizzati in C-CAM e la superficie di ciascuno di essi è decorata con piccole fossette. Monitor chiama questa tecnologia di superficie rigida (RST) e dice che è originata in origami e si basa sul fatto che la realizzazione di pieghe piccole e precise sulla superficie di un materiale leggero (come un cono metallico ultrasottile) aumenta la sua rigidità. Ogni guidatore è alloggiato in una camera separata che è stata sintonizzata in modo differenziale,

I nuovi driver da 5,25 "sono anche più profondi, consentendo così una maggiore estensione nella gamma media superiore e una migliore linearità dalla gamma media superiore agli alti bassi. Monitor afferma che il nuovo profilo del cono offre un migliore smorzamento e migliora la chiarezza dei medi.

Silver 200 è un design a 2,5 vie: il woofer è incrociato a 700Hz per il driver midrange-bass, che a sua volta passa al tweeter a 2.9kHz. Con un'impedenza nominale di 8 ohm (immersione a un minimo di 4,7 ohm) e una sensibilità di 89 dB, la Silver 200 non ha bisogno di molta energia per prendere vita - Monitor raccomanda qualsiasi cosa da 60 a 150Wpc. Il mio Bryston B135 SST 2 , un amplificatore integrato da 135 Wpc, non ha avuto problemi a farli suonare più forte di quanto potessi tollerare.

Il Silver 200 sostituisce l'Argento 6 in alcuni modi, ma non tutti. Per i principianti, il 6 è un po 'più grande del 200, e mentre entrambi i modelli sono a 2,5 vie con woofer, midrange-bass e tweeter, i 6 avevano 6 "bassi e medi; il 200 ha 5,25 "coni. Inoltre, una delle porte del 6 era sul pannello frontale, al di sotto del woofer, e il secondo sul pannello posteriore, dietro il tweeter; nel 200, entrambe le porte sono sul retro, una vicino alla parte superiore e inferiore del pannello posteriore. Le porte stesse rimangono le stesse: il design della porta HiVe II di Monitor, con la sua superficie unica progettata per accelerare il flusso d'aria per ridurre al minimo il rumore.

Sistema

I Silver 200 sostituirono un paio di Revel F206 in un sistema alimentato dal mio Bryston B135 SST 2integrato. I monitor e l'amplificatore erano collegati dai cavi dei diffusori AudioQuest Comet terminati con connettori a banana. Un lettore BD Panasonic DMP-BDT210 è servito da trasporto per un convertitore digitale-analogico Bryston BDA-2 tramite un cavo ottico NexxTech. Contenuti digitali aggiuntivi sono stati forniti da un computer MacBook Apple con software Audirvana e connesso a un collegamento USB AudioQuest Forest. Il BDA-2 era collegato al B135 con le interconnessioni RCA Tonik di Kimber Kable. Per suonare il vinile ho usato un giradischi Thorens TD 160HD, il braccio Rega Research RB250 e la testina dinamica ad alto rendimento Dynavector DV10x5, in combinazione con un palco phono Lehmann Audio Black Cube. Tutta l'elettronica è stata inserita in un rigeneratore di potenza ExactPower EP15A.

Suono

Quando mi sono seduto per ascoltare alcuni degli Silver 200, ho suonato la musica originale di Eddie Vedder per il film Into the Wild(CD, J Records 88697-15944-2). Con "Society" i Monitors suonavano bene - il midrange era chiaro e il suono generale era pulito - ma mancava l'enorme illusione di spazio creato da tutto il riverbero ingegnerizzato in questa traccia. Ho apprezzato il fatto che la voce di Vedder fosse lucida e un tocco in avanti, imponendo la mia attenzione più del solito, ma ho sentito questa traccia suonare meglio - era evidente che questi diffusori avrebbero beneficiato di un rinforzo di confine. Spostandoli più vicino alla parete dietro di loro ha ottenuto l'effetto desiderato: la parte bassa ha ricevuto una spinta, che ha contribuito a ripristinare parte della sensazione di spazio che solitamente mi piace in questa traccia. I Silver 200 sono dotati di quattro tappi per porte in schiuma per aiutarli a sintonizzarsi nella tua stanza riducendo l'uscita dei bassi, ma come probabilmente puoi immaginare, non li ho mai usati.

Con gli altoparlanti posizionati più vicino al muro, il basso ha avuto un caldo, piacevole colpo in "Moon", da Biophilia di Björk(AIFF a 16 bit / 44,1 kHz, Nonesuch). I Silver 200 non sono stati in grado di scavare davvero in profondità, ma hanno comunque gettato le basi per questa canzone. Il monitor specifica il limite di fascia bassa di questo diffusore come -6dB a 38Hz - non ci si può aspettare che battano i bassi profondi. Se lo vuoi, devi aggiungere un subwoofer o guardare all'acquisto di un paio di torri Silver più grandi, forse il 300 ($ 2000 / coppia) o il 500 ($ 2500 / paio). In "Moon", le voci a più livelli di Björk sono state delineate esattamente sul palco, ogni traccia occupa uno spazio distinto. Dopo aver ascoltato le note di apertura della prima arpa (ce ne sono quattro), ho messo gli altoparlanti in ordine finché i loro assi di tweeter non si sono incrociati proprio dietro la mia testa. Le immagini uditive erano ora più strette e meglio focalizzate.



Con "Crystalline" di Björk, i 200 hanno generato un ampio palcoscenico popolato da immagini ben definite. Il tempo esplosivo di questa traccia alla fine è stato ben servito dalla straordinaria chiarezza dei diffusori, che ha reso facile capire cosa stava accadendo nella musica. Non erano in grado di evocare il basso profondo e viscerale di questa traccia, anche se suppongo che se li avessi spostati ancora più vicino al muro avrei potuto ottenere una fascia bassa aggiuntiva. Tuttavia, tendo a posizionare gli altoparlanti il ​​più lontano possibile dal muro, per godere di uno stadio più tridimensionale, e gli Silver 200 non fanno eccezione. Per quanto mi piaccia un buon basso, la riproduzione di un soundstage credibile è più importante per me.

Sono passato a "Your Rocky Spine", da Ongiara dei Great Lake Swimmers (16 / 44.1 AIFF, Nettwerk 30691 2). I 200 erano abili nel trasmettere il suono caldo della cassa, e i vari strumenti acustici a corda in questa registrazione erano distribuiti su un ampio palcoscenico. Nel mio terzo e ultimo aggiustamento al loro setup, ho avvicinato un po 'i Monitors a me; questo ha prodotto un maggior senso di immediatezza nella musica, dando un suono più in avanti mentre concedeva poco al basso. Soddisfatto di questa configurazione, non ho spostato di nuovo gli altoparlanti.

In "Flat of the Blade", di Heligoland di Massive Attack (16 / 44.1 AIFF, Virgin 5 9466 2), le voci erano sospese sopra e davanti al piano degli altoparlanti. Ancora una volta, sono stato trattato su un ampio palco che si estendeva oltre i bordi esterni degli altoparlanti stessi. Ero felice di averli tirati più lontano dalla parete frontale - sono stato premiato con un palcoscenico più profondo che ha fatto un lavoro migliore di riempire la parte anteriore della mia stanza d'ascolto.

Silver 200 era altamente trasparente, come dimostra la canzone di Beethoven "An die Hoffnung" (To Hope), Op.94 (CD, Hyperion CDA67055). Si tratta di una registrazione meno complessa in quanto presenta un singolo cantante accompagnato da un pianoforte singolo, in questo caso interpretato da Roger Vignoles. La voce del baritono Stephan Genz era finemente dettagliata e posizionata esattamente tra i diffusori, il che ha fatto un buon lavoro nel trasmettere la sua enunciazione del testo di Christoph August Tiedge. Genz è un cantante potente - a un certo punto la sua consegna è così esplosiva che un ascoltatore ignaro potrebbe essere sobbalzato. Le torri britanniche erano senza sforzo nel gestire i cambiamenti di dinamica della performance e sembravano più grandi di quanto sembrassero.



Quando ho suonato la registrazione di Glenn Gould nel 1981 delle Variazioni Goldberg di JS Bach , da A State of Wonder: The Complete Goldberg Variations (1955 e 1981) (Sony Classical / Legacy S3K 87703), i Silvers sono stati in grado di articolare il suono dei martelli che colpiscono il stringhe di Gould's Steinway, rendendo facile discernere l'intensità con cui i tasti sono stati colpiti per produrre le note. Anche se di livello molto più basso del pianoforte, il ronzio di Gould era ancora altamente udibile, premiando l'ascoltatore con un po 'di intuizione sul modo in cui questo pianista eccentrico si collegava e interpretava la musica di Bach mentre la eseguiva. A differenza del disco delle canzoni di Beethoven, il focus nelle Variazioni Goldberg è il piano - i Monitors erano lodevoli per il modo in cui mi davano un sacco di dettagli e il tono dello strumento, mentre le dita di Gould ballavano velocemente attraverso i tasti nei ritmi a volte frenetici di questa famosa registrazione.

L'Orchestra del Minnesota, diretta da Eiji Oue, ha avuto una grande profondità nell'Andante con moto (Tempo di valse) delle Danze Sinfoniche di Rachmaninoff(CD, riferimento RR-96CD). Questo era ancora più pronunciato dalla parte anteriore dell'orchestra, il che faceva sembrare che stavo ascoltando da poche file nella hall. Il blando dell'ottone che apre il pezzo era incredibilmente vivido, il suo riverbero comunicando le dimensioni della sala. Nella mia esperienza, i modelli di scaffali di buona qualità spesso appaiono abbastanza bene, e sono meglio "scomparire" rispetto ai diffusori più grandi; in questo senso, i Silver 200 hanno suonato più come diffusori da scaffale nella loro capacità di creare un palcoscenico ben focalizzato e dettagliato, producendo anche bassi più potenti rispetto alla maggior parte degli scaffali. Date le loro piccole dimensioni, sono rimasto piacevolmente sorpreso dal modo in cui hanno gestito l'ampia gamma dinamica di registrazioni come le danze sinfonichee il disco delle canzoni di Beethoven. Con queste e altre registrazioni, i Silver 200 hanno prodotto molta energia nella mia stanza d'ascolto. Coloro che desiderano un'esperienza più viscerale aggiungeranno probabilmente un subwoofer, anche se sospetto che la maggior parte delle persone che comprano un paio di Silver 200 sarà più eccitata da quello che possono fare che preoccuparsi di ciò che non possono.


Confronto

A $ 3500 / paio, gli altoparlanti Revel's Performa3 F206 hanno un costo di $ 2000 in più rispetto ai Silver 200 di Monitor, sebbene per quel prezzo si ottenga molto più diffusore. La F206 ha un design a tre vie con un tweeter a cupola in alluminio da 1 ", un midrange in alluminio da 5,25" e due woofer in alluminio cono da 6,5 ​​". Sta in piedi 41,4 "H x 9,8" W x 13,7 "D, e il suo peso di 58 libbre è quasi il doppio di quello del Silver 200. Revel specifica la fascia bassa dell'F206 scendendo a 36Hz, -6dB - sorprendentemente, solo 2Hz in meno rispetto al monitor molto più piccolo e leggero.

Mentre ascoltavo di nuovo "Society", la voce di Eddie Vedder risuonava leggermente più lontana attraverso le F206 che non attraverso i 200. Attraverso i Revels, le voci suonavano non solo più indietro, ma erano circondate da ciò che suonava come una maggiore quantità di spazio. Mentre immagino che alcuni ascoltatori preferiscano il suono più immediato dei Monitors, per me i Revels suonavano più naturali, almeno nel contesto di una registrazione in studio. Non sto suggerendo che la riproduzione del midrange Silver 200 fosse troppo avanzata, ma in un confronto diretto con i Revels, la musica era un tocco più vicino a me.

Con "Angel", da Massive Attack's Mezzanine (CD, Virgin 8 45599 2), i Silver 200 hanno fatto un lavoro rispettabile di scavare verso il basso per riprodurre il basso vibrante di questa traccia con un peso lodevole. Ma due woofer da 5,25 "in un piccolo armadio possono suonare solo così forte. Con i suoi woofer da 6,5 ​​"e il grande recinto, i Revels sono stati più bravi a trasmettere l'atmosfera cupa e torbida di questa traccia, che dipende molto dal suo basso sotterraneo, che nessuna coppia di diffusori poteva riprodurre pienamente. "Inertia Creeps", anch'essa di Mezzanine , è stata una vera delizia per Monitors and the Revels: il carattere pulito di ogni coppia di diffusori ha aiutato a comunicare la vivacità della musica e ha reso facilmente disponibile il suo ritmo energico.

Con "An die Hoffnung" di Beethoven, i Monitors si sono comportati bene insieme ai Revels più grandi e costosi. The Silvers e Performa3s hanno fornito un suono pulito e dettagliato con una convincente illusione di spazio attorno al cantante e al pianoforte. Anche nei momenti più rumorosi della canzone, i Monitors hanno mostrato alcuni muscoli nel riprodurre gli ampi cambiamenti dinamici di Baritono Stephan Genz e si sono avvicinati al potere dei Revels. Anche se i Silver 200 non sembravano mai tesi o congestionati con questa musica, i Performa3 F206 erano ancora più facili nella loro capacità di comunicare l'autorità dei musicisti.

Il Monitor Audio Silver 200 e Revel Performa3 F206 sono entrambi altoparlanti eccellenti per i loro prezzi, ed è improbabile che chiunque acquisti nella fascia di prezzo di uno considererebbe qualcosa nel range dell'altro. Silver 300 sarebbe un concorrente più naturale per la F206, se non sulla base del prezzo, quindi almeno nelle somiglianze delle loro dimensioni e configurazioni del driver. Entro i suoi limiti fisici, Silver 200 regge bene contro la Performa3 F206, offrendo un elevato grado di trasparenza, immagini precise e un suono potente e ben controllato. Comunque, buono come i Monitors, i Revels sono ancora i migliori altoparlanti che ho avuto nella mia stanza d'ascolto. Sarebbe stato un bel risultato per i Silver 200 averli sovraperformati a meno della metà del prezzo.

Conclusione

In Silver 200, Monitor Audio ha prodotto un'altra solida offerta. È facile immaginare coppie di questi diffusori che si insediano, in stanze di piccole e medie dimensioni, nelle case di coloro che apprezzano molto il matrimonio tra forma e funzione - sospetto che la combinazione di Silver 200 di suono pulito, dinamico, piccolo le dimensioni, l'aspetto splendido e l'eccellente qualità di costruzione significano che Monitor vedrà molti di loro lasciare la fabbrica. Il Silver 200 eccelle in tutte queste aree, ad un prezzo che sembra una mera parvenza rispetto a molti altri diffusori sul mercato. Se hai preso in considerazione i diffusori da scaffale ma desideri l'abbondanza di suono che le torri possono offrire, faresti un cattivo servizio se non avessi audizionato Silver 200.

. . . Philip Beaudette
philipb@soundstagenetwork.com

Attrezzatura associata

Altoparlanti - Revel Performa3 F206
Amplificatore integrato-DAC - Bryston B135 SST 2
Fonti digitali - Lettore DVD Panasonic DMP-BDT210 (come trasporto), Duo Bryston BDA-2, computer MacBook Apple con Audirvana
Fonte analogica : giradischi Thorens TD 160HD, braccio Rega Research RB250, cartuccia Dynavector DV-10X5 ad alto rendimento MC, stadio phono Lehmann Audio Black Cube
Cavi per altoparlanti - AudioQuest Comet
Interconnessioni - Kimber Kable Tonik
Collegamenti digitali - AudioQuest Forest USB, NexxTech TosLink
Condizionatore di potenza - ExactPower EP15A
Monitor Audio Silver 200 Loudspeakers
Prezzo: $ 1500 USD al paio (aggiungi $ 150 / pr per il nero lucido).
Garanzia: cinque anni parti e manodopera.

Monitor Audio Ltd.
24 Brook Road
Rayleigh, Essex SS6 7XL
Inghilterra, Regno Unito
Telefono: +44 1268-740580
Fax: +44 1268-740589

 

 

 

Home