SCHEDE E RECENSIONI

Proac " Tablette 50 "

Diffusore due vie

SCHEDA

Di cosa si tratta:

Diffusori due vie


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore:

Proac

Caratteristiche:

Reflex

Costo:

2.050.000 lire

 Info:

 

Vasta Gamma di Nuovo Usato disponibili  Click

CARATTERISTICHE

 

 

SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

Finitura Black

 

VEDIAMO DIETRO

 

 

LINKS

 

 

COME SUONA

 

Dal forum:

http://www.tforumhifi.com/t22988-bizzarra-prova-di-diffusori

 

Bizzarra prova di diffusori

Messaggio  micort1 il Dom Gen 22, 2012 7:51 pm

 

 

Approfittando del commutatore che avevo acquistato per sentire le stesse casse con 2 amplificatori diversi (AV e stereo) e che permette di collegare anche 2 diverse coppie di diffusori ho effettuato una breve quanto incompleta e superficiale comparativa dei diffusori che ho risparmiando soltanto le B&W LM1 che uso come surround. Termine di paragone le ProAc Tablette 50  che ho acquistato usate a dicembre e che continuo ad ascoltare con notevole soddisfazione pur rilevandone qualche difetto (un pizzico di colorazione?) .
Ho connesso prima le Tannoy Mercury Mx1 che tengo in camera da letto e con cui ascolto in pratica solo la televisione che secondo me non sono ancora ben rodate, poi le B&W DM 303 che ho acquistato da un rigattiere a 4 soldi un po' di tempo fa, quindi le Yamaha NX E 800 del coordinato yamaha (Pianocrafth 810) che ancora possiedo ed infine le B&W 685 con le quali ascolto la televisione in dolby surround.
In breve rispetto alle ProAc (che però sono di un'altra categoria di prezzo) e posizionate accanto a queste, praticamente nella stessa posizione, queste casse pur suonado tutte decentemente sembrano piatte come se mancassero di gamma media (che nelle ProAc è particolarmente brillante ed incisa) sempre lontana. Le più vicine alle ProAc mi sono sembrate le DM 303 che anno dei medi decenti, mediobassi un po' rimbombanti (magari per la posizione a scaffale) ed acuti un tantino metallici ma trasparenti (suonano bene pure con il TAmp), discrete le Tannoy, piuttosto dolci ma sempre poco cesellate rispetto alle ProAc con discreta risposta in frequenza anche in basso per un diffusore così piccolo. Decenti anche le Yamaha, un po' scurette rispetto alle altre , e peggiori di tutte le B&W DM 685 che riescono a suonare asfittiche, tra il piatto ed il metallico, con poca e poco trasparente (impastata e cartonosa) gamma media: se vogliamo fare un paragone fotografico di quando c'erano le pellicole è come fare una foto con un rullino da 400 iso rispetto ad uno da 25 . Possibile che le 685 suonino così male? Quello che stupisce non è tanto la distanza dalle ProAc ma il fatto che anche le B&W 303 con lo stesso tweeter e woofer di prestazioni e dimensioni simili (anche se non in kevlar) suonino più accattivanti e con maggior naturalezza di emissione sia pure malgrado il rinforzo del mediobasso (da posizione?) che le 685 non hanno ed anche casse della metà del prezzo, le Tannoy o magari che costano 5 volte di meno, come le Yamaha, ne tengono il passo, spesso mostrando anche una maggiore piacevolezza di ascolto .Tra l'altro sono anche quelle che quando si alza un po' il volume, sembrano entrare di prima in conflitto con l'ambiente (il suono si appiattisce ulteriormente) e diventa fastidioso come per l'insorgere di una qualche forma di distorsione.

 

 

 

 

Home