SCHEDE E RECENSIONI

McIntosh Ma 5300

Ampli Integrato

 

 

SCHEDA

Di cosa si tratta:

Ampli integrato


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore:

McIntosh

Caratteristiche:

100 watt entrata phono dac

Costo:

7500/00 euro anno 2019

Info:

Audiocostruzioni di Sbisa'e punto vendita chiedere
info@audiocostruzioni.com   tel 059-685054

CARATTERISTICHE

100 watt x 2 canali su 8 ohm
160 watt x 2 canali su 4 ohm
distorsione armonica totale: 0,005% (a 20-20.000 Hz)
risposta in frequenza: 10 - 100.000 Hz (+0, -3dB)
rapporto segnale-rumore: 95 dB (livello linea), 82 dB (fono), 110 dB (amplificatore di potenza)
fattore di smorzamento: maggiore di 200
Il modulo audio digitale DA1 può essere sostituito da moduli futuri per aggiornare l'amplificatore con le più recenti tecnologie audio digitali
il modulo è dotato di un DAC quad bilanciato a 8 canali, 32 bit / 192kHz
amplificatore per cuffie integrato High Drive
un grande trasformatore di potenza con più condensatori di filtro e alimentatore regolato garantisce un funzionamento stabile e silenzioso
il circuito brevettato McIntosh Power Guard impedisce il clipping dell'amplificatore per proteggere gli altoparlanti
I circuiti di monitoraggio e protezione termica Sentry offrono una lunga durata operativa dell'amplificatore e protezione dal surriscaldamento
Home Theater Pass Through consente all'amplificatore di diventare parte di un sistema audio multicanale
pannello frontale in vetro illuminato a fibra ottica per un bell'aspetto e una lunga durata
misuratori di potenza illuminati (con impostazioni di accensione / spegnimento dell'illuminazione)
impostazioni di luminosità del display del pannello frontale regolabili
realizzato a mano nella fabbrica di McIntosh a Binghamton, New York
ingressi:
ingressi audio digitali sul modulo DA1:
Ingresso USB (tipo B) per la connessione a un computer
supporta file PCM ad alta risoluzione fino a 32 bit / 384 kHz, file DSD fino a 11,2 MHz e file DXD
2 ingressi ottici e 2 digitali coassiali
profondità di bit e frequenza di campionamento supportate: fino a 32 bit / 96kHz
ingresso proprietario "MCT" per il collegamento di componenti McIntosh compatibili come un trasporto stereo / SACD / CD McIntosh MCT450
ingressi analogici:
1 set di ingressi XLR stereo bilanciati
4 ingressi audio stereo RCA
ingresso phono per cartuccia magnete mobile (MM)
Uscite:
1 paio di connettori per altoparlanti post-attacco personalizzati McIntosh placcati in oro
uscita cuffie full-size
Jack di ingresso preamplificatore / amplificatore di potenza RCA
Altre informazioni e specifiche:
controlli di bassi e acuti con impostazioni di bypass dei circuiti di controllo dei toni per ogni singola sorgente di ingresso
L'uscita Power Control consente di accendere / spegnere comodamente i componenti sorgente di McIntosh
2 porte dati forniscono il controllo remoto dei componenti sorgente McIntosh collegati all'amplificatore
Dimensioni  Alt 150 mm  - Larg  445 mm

peso: 17,2 kg

 

DESCRIZIONE

 

Dal sito:

https://altadefinizione.hdblog.it/2017/10/12/McIntosh-MA5300-amplfiicatore-stereo-integrato/

McIntosh ha annunciato l'arrivo dell'amplificatore integrato MA5300, il prodotto più compatto attualmente presente nella gamma del marchio statunitense. Le misure sono 44 x 15 x 56 centimetri. L'aspetto esteriore è caratterizzato dall'inconfondibile design che da tempo accompagna i prodotti McIntosh. Spiccano come sempre i due indicatori frontali con la classica retroilluminazione blu. La sezione di amplificazione è in grado di erogare una potenza di 100 W per due canali su 8 Ohm, oppure 160 W su 4 Ohm. MA5300 include i dissipatori McIntosh Monogrammed Heatsink, derivati da MA9000 e abbinati a transistor capaci di eliminare la necessità di "riscaldare" l'amplificatore per ottenere le capacità ottimali.


La conversione digitale-analogico è affidata a un DAC a 32-bit in modalità Quad Balanced, capace di supportare i file in alta risoluzione, DSD256 e DXD a 384 kHz. Sono inoltre presenti le tecnologie Power Guard, Sentry Monitor, Home Theater PassThru (facilita l'integrazione con impianti home cinema) e un amplificatore cuffie High Drive con Headphone Crossfeed Director. Le connessioni disponibili sono dodici: quattro ingressi analogici su RCA, un ingresso bilanciato, un ingresso phono MM (Moving Magnet), due ingressi digitali ottici e due coassiali, una porta USB asincrona e una porta MCT per collegare le meccaniche di trasporto (lettori CD/SACD privi di DAC integrato), ovvero i prodotti McIntosh MCT.

MA5300 sarà disponibile da novembre al prezzo di 6.750 Sterline, poco più di 7.500 Euro

 

 IL VIDEO YOU TUBE 

 

 

 

SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

 

 

 

 

VEDIAMO DIETRO

 

 

TELECOMANDO

 

 

IMBALLO E MANUALE

 

 

 

 

 

LINKS

 

https://www.mcintoshlabs.com/products/integrated-amplifiers/MA5300

 

COME SUONA

 

Guardatevi il video :

Dal sito sottoindicato tradotto con Google:

http://www.enjoythemusic.com/

Recensione della prima mondiale di marzo 2018 ! Amplificatore integrato MA5300 di McIntosh Labs La reputazione di McIntosh Labs si distingue per l'eccellente qualità costruttiva e prestazioni esemplari. Recensione di Ron Nagle
Goditi la rivista di revisione Music.com

M intanto, il nome sembra apparire ovunque. Ovviamente c'è la società di computer, il mercato all'angolo ha delle mele e persino l'etichetta dentro il mio impermeabile dice McIntosh. Tuttavia, quando si applica quel nome all'audio di fascia alta, la parola assume un significato del tutto maggiore. Qualsiasi produttore audio affermato darebbe ai propri occhi la stessa reputazione per qualità costruttiva, affidabilità a lungo termine e servizio clienti.


Storia precedente
Il laboratorio McIntosh è stato fondato nel 1949 da Frank McIntosh. Nel 1956 la compagnia si trasferì nella sede attuale in 2 Chambers Street, a Binghamton, New York. Nel 1946 Frank McIntosh, allora consulente di progettazione per emittenti televisive e televisive, assunse Gordon Gow per aiutarlo a progettare un amplificatore ad alta potenza e bassa distorsione necessario per i suoi clienti. Questo amplificatore diventerebbe il 50W-1. Comprendeva il primo circuito brevettato di McIntosh, l'Unity Coupled Circuit, ancora utilizzato dai prodotti attuali. Nel corso dei 68 anni di storia delle società ha cambiato proprietà quattro volte. Nel 1990 McIntosh fu acquistata dalla società giapponese Clarion. Nel 2003 un altro gruppo giapponese, D&M Holdings, assunse la proprietà. Poi, quasi un decennio dopo, nel 2012 si è trasferito in un continente completamente nuovo! Il gruppo di investimento italiano Fine Sounds, con sede a Milano, ha assunto il controllo della società. Infine,

Il gruppo McIntosh ha interessi finanziari in altre rispettate società di lusso audio di alto livello. Sotto l'ombrello del gruppo McIntosh ci sono Audio Research, sonus faber, Sumiko Audio e Wadia. All'interno di questo racconto ci sono lezioni molto toccanti da imparare, e non importa chi detiene le redini dell'azienda che nessuno ha cercato di apportare cambiamenti drastici alla produzione o al design dei prodotti McIntosh Labs. Dopotutto, erano sacrosanti! Tutti questi interessi volevano essere associati al marchio, alla reputazione di vecchia data e al potenziale che deriva dal nome McIntosh Labs.

Dettagli di progettazione L'
amplificatore integrato MA5300 di McIntosh Labs non è affatto eccessivamente grande, o piccolo e compatto. Si adatta esattamente dove dovrebbe a 17,5 "X 6" X 22 "(LxAxP) e pesa ben 38 libbre fuori dalla scatola. Ha un prezzo di $ 5000, che è quasi un affare per la fascia media dei prezzi nel panorama audiofilo di oggi dato il set di funzionalità offerto. Forse anche un vero affare, ma ci arriveremo più tardi. Chiunque in audio di alta qualità saprebbe immediatamente il classico fattore di forma dei McIntosh Labs da un miglio di distanza. In effetti, se sei un fan di Mr. Robot, tu può vedere la New York City House di McIntosh usata come set all'interno dello show televisivo.

Tornando al classico design di McIntosh Labs, ci sono due picchi di colore blu meravigliosamente grandi, che indicano i misuratori di potenza sul viso. Questi sono omaggi morti di un marchio McIntosh Labs. Sulla faccia anteriore sinistra è presente una manopola rotante utilizzata per selezionare una sorgente di ingresso. Questa manopola viene anche utilizzata per accedere e selezionare le modalità TRIM o SETUP. Alla destra c'è un jack per cuffie. Muovendosi appena al di sotto del logo centrale di McIntosh, si trovano i LED di indicazione di attivazione di Power Guard del canale sinistro e destro. E il punto morto è il display a LED delle informazioni selezionato in modo da poter effettuare le regolazioni desiderate.


Il display digitale centrale ha un grande display a LED blu su uno sfondo scuro. Il display mostra, selezione della sorgente, ingresso digitale, livelli di volume e funzioni di impostazione. Alla destra immediata si trova il telecomando del sensore IR. Appena sotto il misuratore di potenza sul lato destro si trova il pulsante di accensione / spegnimento in standby. Infine è la manopola di controllo del volume in basso a destra. Questo è anche usato per impostare le funzioni TRIM e SETUP. On line conto undici componenti Mac che sono classificati come amplificatori integrati. L'MC 5300 a 100 watt su 8 ohm e 160 watt su 4 ohm è simile ad altri due amplificatori integrati. MA 252 e MA 5200 hanno entrambi valori di potenza simili per canale. L'MA 5200 ha uno stadio phono MM integrato, ma a differenza dell'MA 5300 non ha un modulo audio digitale aggiornabile. Inoltre,

Con la capacità di ingresso coassiale S / PDIF e TosLink integrata, il DAC è in grado di gestire fino a 24 bit a 192 kHz. L'ingresso USB può elaborare fino a 384 kHz a 32 bit (PCM). McIntosh Labs MA 5300 è anche in grado di elaborare DSD da 64 di base fino a DXD 384 kHz. C'è un terzo ingresso digitale, MCT. Questo ingresso accetta dati digitali ad alta larghezza di banda per la decodifica diretta SACD / CD da una fonte esterna. MA5300 include un ingresso phono in grado di amplificare un magnete mobile (MM) o (afferma l'azienda) una cartuccia a bobina mobile ad alta uscita (MC).

Backstage con MA5300 di McIntosh Labs
Ci sono un totale di dodici connessioni sul pannello posteriore, sei analogiche e sei digitali. Le opzioni di input / controllo digitali sono:

Al modulo audio digitale aggiornabile ci sono due coassiali S / PDIF, due ingressi ottici TosLink, un ingresso digitale MCT per lo streaming e un ingresso audio per computer digitale USB. A destra è una porta di servizio USB per la manutenzione e l'aggiornamento del software. A destra ci sono due porte dati mini plug, due connessioni mini plug stereo da 3,5 mm con controllo esterno e le ultime due mini plug Mini connettori di uscita di controllo alimentazione con etichetta, Main e Pass-thru.

Le connessioni di ingresso analogico includono una presa standard per cavo di alimentazione IEC, successivamente ci sono due coppie di jack Power Amp e Preamp RCA collegati per il normale funzionamento stereo. Seguono queste quattro coppie di jack di ingresso RCA, quindi un capocorda di massa del telaio, due ingressi Phono RCA e l'ultimo sono i jack XLR sinistro e destro. Il telecomando MA5300 di McIntosh Labs è completo e contiene tutte le funzioni per configurare e utilizzare questo amplificatore. Alcune funzioni di controllo vanno oltre lo scopo di questa valutazione e sono destinate ad altri componenti McIntosh. Anche le specifiche e le possibili configurazioni del sistema sono ampie e numerose, quindi le elencherò alla fine di questo rapporto.

Installazione
Non è la solita procedura e, secondo il manuale del proprietario, i transistor di uscita ad alta corrente avanzati dell'amplificatore eliminano i tempi di riscaldamento in modo da poter godere delle capacità sonore complete dell'MA 5300 dal momento dell'accensione. Ok, quindi nessuna pausa al solito, ed è così che ho iniziato ad ascoltare. L'installazione dei cavi dei miei altoparlanti Kimber Kable 12 TC si è rivelata più problematica di quanto dovrebbe. I pali di collegamento dei diffusori sono disposti in modo scomodo, uno in verticale sopra l'altro anziché affiancato. ( Sfida la gravità lo farai). I cavi dei miei altoparlanti hanno connettori a banana WBT bloccabili e si sovrappongono, quindi è stato necessario un po 'di torsione del filo. Collegato al modulo audio digitale ho collegato due feed ottici digitali TosLink separati. Il primo dal mio Yamaha WXC-50 Internet Streamer. L'altro è un TosLink diretto dal mio lettore UHP-1 SACD / CD Sony. In un confronto A / B sono stato in grado di passare avanti e indietro dal lettore CD Sony tramite una connessione RCA di uscita diretta alla stessa musica tramite un segnale TosLink immesso nella mia Music Hall (buffer di valvole) con campionamento DAC 25.3.

Nota: tutte le sorgenti di ingresso digitali sono state decodificate in PCM. Anche il mio SACD di riferimento di Nils Lofgren Acoustic Live è stato convertito in PCM a 16 bit / 44,1 kHz. L'uscita della mia cartuccia MM MM Ortofon 2M argento è andata direttamente allo stadio phono integrato MA 5300 tramite cavi non bilanciati. Per un confronto, il mio preamplificatore phono a tubo Tavagio Design Adagio di riferimento è stato collegato a un ingresso di linea sbilanciato. Infine, ho collegato la mia radio digitale AM ​​/ FM Sangean HDG-1 a un ingresso di linea RCA.


Il suono
La recensione più difficile di tutte a penna sarebbe, tutto per nulla. O in "phile-speak" si tratta di neutralità e trasparenza tonali totali. Girando pagina ... Ho già sentito alcuni commenti simili su altri coniugi Audiophiles. Per qualche strana ragione per un periodo di tempo sembrano evolvere un gatto come un super senso dell'udito. Passando dietro lo schienale della sedia sento mia moglie dire "Sembra buono, nessun rumore estraneo, pura musica". Era tutto così vero , no , non c'è niente come un tubo a vuoto come appendere il cappello. E non c'è nulla di spigoloso o duro, né una parte della musica che ascolti è enfatizzata al di là delle altre. L'intero spettro di frequenze dagli alti ai bassi ha una visione totale del bilancio musicale.

Indipendentemente dalla sorgente collegata a questo amplificatore, ho potuto ascoltare la sorgente e non l'MA5300. Il suono della mia cartuccia Ortofon 2M Silver (filo d'argento) è forte e chiaro. Il risultato è stato migliore che mai! Era un'immagine dipinta su un paesaggio sonoro di grandi dimensioni e dettagliato. Anche gli ingressi digitali ottici TosLink erano fedeli alla sorgente musicale. Il DAC 25.3 di upsampling di My Music Hall contiene un buffer di tubi in uscita. Ero molto, molto particolare riguardo al suono di quel DAC. Così ho deciso di collegare un antico doppio triodo in miniatura Bugle Boy all'uscita di quel DAC. Ascoltando una registrazione SACD di Nils Lofgren, Acoustic Live ho potuto sentire chiaramente le note familiari e le sfumature del legno del mio vecchio DAC con buffer Bugle Boy.


Conclusione
Nulla viene perso e non viene aggiunto nulla passando attraverso questo amplificatore MA5300. In realtà funziona come un quadro elettrico centrale che diventa un canale fedele della musica dalla sorgente. Se dovessi iniziare a costruire (ancora una volta) un sistema audio di riferimento di laboratorio altamente preciso. Baserei tutto sulla pietra angolare che è l'amplificatore integrato McIntosh 5300. È la reputazione dei McIntosh Labs portata avanti, la qualità costruttiva e le prestazioni sono esemplari! Considerando la gamma di prezzi dei moderni amplificatori audio di fascia alta, non è costoso a $ 5000. Quasi un vero affare, in realtà, tutte le cose sono considerate. So che la frase altamente raccomandata è stata completamente consumata a morte, ma è ancora vero, vai e ascolta l'amplificatore integrato McIntosh MA5300 con stadio phono e probabilmente ti ritroverai estremamente felice.

Ricorda, goditi la musica e da me, Sempre Hi-Fi.

 

 

 

Home