SCHEDE E RECENSIONI

Hafler XL 600

Ampli finale 300 watt

 


SCHEDA

Di cosa si tratta:

AMpli finale


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore:

Hafler

Caratteristiche:

300 watt x 2  Mosfet

Costo:

2.900.000 lire anno 1992

Vasta Gamma di Nuovo Usato disponibili  Click

CARATTERISTICHE

 

 

INFO DAL WEB

 

https://www.usaudiomart.com/details/649463925-hafler-xl600/

 

L'XL-600 è l'amplificatore più potente che porta il nome Hafler. Questa formidabile unità, che è classificata per fornire 305 watt per canale in 8 ohm da 20 a 20.000 Hz con non più di 0,05% di distorsione armonica totale (thd), non è limitata in corrente. La sua uscita nominale nel punto di clipping è di 360 watt per canale su 8 ohm, 500 watt su 4 ohm, 750 watt su 2 ohm e 900 watt su 1 ohm! Ha anche una modalità mono a ponte in cui è possibile erogare 1.000 watt su 8 ohm o 1.500 watt su 4 ohm (nel punto di saturazione).

L'XL-600 è stato progettato per utilizzare un feedback negativo complessivo di circa 30 dB in meno rispetto ai precedenti amplificatori Hafler, che contribuisce alla sua bassa distorsione di intermodulazione transitoria (tim) e all'elevata stabilità. In accordo con il concetto "Excelinear" di Hafler, lo sfasamento in ogni canale è stato ridotto al minimo. Ogni stadio di uscita ha otto transistori MOS-FET (metal-oxide-semiconductor field-effect) in grado di pilotare i carichi degli altoparlanti più difficili. Fatta eccezione per il singolo grande trasformatore di potenza, i due canali sono completamente separati e la capacità totale del filtro di 72.000 microfarad dà all'amplificatore una potente capacità di fascia bassa. Un piccolo alimentatore separato gestisce gli stadi di basso livello.

Gli stadi di uscita sono costruiti attorno a una struttura di dissipatore di calore simile a un camino, attraverso la quale una ventola soffia aria di raffreddamento. L'aria entra nell'armadio attraverso le aperture sui lati e gli scarichi attraverso il grembiule posteriore. La velocità della ventola è variabile e risponde automaticamente ai requisiti di raffreddamento dell'amplificatore. Le uscite sono protette da un relè per impieghi gravosi che le collega dopo un ritardo di attivazione di 3 secondi per impedire ai transienti di raggiungere gli altoparlanti. Se qualsiasi componente CC significativo viene visualizzato sulle uscite degli altoparlanti o se la temperatura del dissipatore di calore diventa eccessiva, il relè scollega anche i diffusori consentendo al ventilatore di continuare a raffreddare l'amplificatore.

Il grembiule posteriore dell'X-600 contiene i jack di ingresso placcati in oro, i quattro terminali dell'altoparlante di binding post multiway (con un portafusibili per ciascun canale) e un interruttore a scorrimento che converte l'amplificatore in modalità mono a ponte. Il pannello frontale, dotato di impugnature per impieghi gravosi, è dotato di un interruttore di alimentazione a bilanciere e di una luce pilota rossa chiaramente visibile. L'XL-600 pesa 51 chili e misura 19 pollici di larghezza, 13 pollici di profondità (più 2 pollici per le maniglie) e 7 pollici di altezza (più mezzo pollice per i piedi).



La ventola di raffreddamento dell'X-600 si è trasformata lentamente e in modo inudibile nel normale funzionamento, sebbene durante il periodo di precondizionamento di 1 ora e altre operazioni ad alta potenza ha accelerato e potrebbe essere udito chiaramente. Non è mai stato così rumoroso come la maggior parte degli altri amplificatori di raffreddamento che abbiamo sentito, tuttavia, e non dovrebbe essere udibile in un ambiente domestico.

le misure di potenza a livello di clipping stabilivano chiaramente le credenziali dell'X-600. Guidando carichi a due canali di 8 e 4 ohm a 1.000 Hz, l'amplificatore ha tagliato le uscite rispettivamente di 372 e 680 watt. Per la misurazione a 2 ohm, caricato solo un canale con 2 ohm, lasciando l'altro a guidare 4 ohm. La potenza di taglio di 2 ohm misurava ben 900 watt. La potenza dinamica, come previsto, era ancora maggiore, con letture di 478, 900 e 1.300 watt in rispettivi carichi di 8, 4 e 2 ohm.

La distorsione dell'amplificatore era tipicamente di circa lo 0,01 percento alla maggior parte delle uscite di potenza e delle frequenze, ma aumentava a circa 0,03 o 0,04 percento alle frequenze audio superiori. L'amplificatore richiedeva un ingresso di 0,14 volt per un'uscita di 1 watt di riferimento e il suo livello di rumore ponderato A era di - 89 dB riferito a 1 watt. La risposta in frequenza variava solo ± 0,02 dB da 10 a 30.000 Hz. Lo sfasamento era veramente trascurabile, variando di ± 0,1 gradi da 20 a 7000 Hz e raggiungendo 0,8 gradi a 20.000 Hz.

 

 

SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

 

 

 

 

 

VEDIAMO DIETRO

 

 

MANUALE


http://hafler.com/pdf/archive/XL-600_amp_man.pdf

ALCUNI ANNUNCI USATO

 

 

 

COME SUONA

 

http://www.hifi-classic.net/review/hafler-xl-600-427.html

 

 

Home