CAVI

Cavo segnale Sommercable Grindycop Twist

SCHEDA

Di cosa si tratta

Cavo Segnale  schermato


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore

Sommercable  DE

Caratteristiche

Lunghezza standard 1   mt . disponibile a richieste altre misure

Dimensioni

diametro 6/12 mm

Connettori

Professionali

Prezzi

Coppia cavi 1 mt

75€

 

Per altre metrature chiedere

 

Per ordinare

Audiocostruzioni di Sbisa' Giovanni e c snc   Via Grosoli 6 - 41012   - Carpi   MO - tel 059.685054  info@audiocostruzioni.com

Trasporto e pagamento

10/00 euro - pagamento sia contrassegno che paypal o bonifico

 

DESCRIZIONE

Dal sito ufficiale  tradotto con Google:

 

Questo cavo professionale di fascia alta con il design unico è fatto di rame lucido, come viene utilizzato per trasformatori di alta qualità industriale. Per aumentare la conducibilità della superficie di rame (OFC classe 6, grado di purezza 99,9999%) viene lucidato e rifinito con un isolamento del conduttore in una speciale, superficie raffinata elettro-isolante lacca. La giacca è costituito da un estremamente robusto, l'adesione e senza PVC resistente ai raggi UV. Il vantaggio suono di questo progetto è la capacità di trasmissione estremamente veloce (ideale per gli attacchi), convincendo spettro medio, schioccando bassi profondi.

 

CARATTERISTICHE

 

The TWINBEAST is the counterpart to the GRINDYCOP BEAST guitar cable. Technically if is very similar - at least at first glance.
However, it has two wires that can be spliced and, instead of additional carbon shielding, an addition foil underneath the copper braiding to guarantee better shielding values. This combination perfectly protects the cable against interference from your computer and any other electrical vilans. This combination is also ideal to connect high quality sound units (keyboards, synthesizers) and high end HiFi-components.

Based on the special processing (de-isolation in an acid bath or ground down individual litz), this cable is only available from specially selected distributors.
The wires on each litz are smoothed with a transparent lacquer to insulate each individual litz for best possible transmission results.
 

THE ADVANTAGES:

  • Extreme analytical and clean sound image

  • Loss-free transmission due to low capacitive values

  • Excellent shielding due to copper braiding and AL/PT-foil

  • Very attractive optics

THE APPLICATION:

  • High end reference keyboard cable

  • High quality high end HiFi-connection

TECHNICAL DATA:

Construction

LI2Y(LS)CY...x0,35mm²

Jacket, diameter

PVC 6,5 x 13 mm

AWG

22

Inner conductors

2 x 0,35 mm2

Copper strand per conductor

40 x 0,1 mm

Conductor insulation

Foam/skin-PE 3,1 mm

Shielding

copper braiding tin-plated + AL-PT-foil

Shielding factor

100 %

Temperature range

min. -30 °C

Temperature range

max. 70 °C

Fire load per m

0,49 kWh

Weight per 1 m

104 g

Packaging

100 m roll

Colour

transparent, red/green


ELECTRICAL DATA:

Capac. cond./shield. per 1 m

102 pF

Cond. resistance per 1 km

< 55,5 Ohm

Insulation resist. per 1 km

> 10 GOhm

 

VIDEO YOU TUBE

 

 

 

SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

I CONNETTORI

 

 

COME SUONA

 

Cavo molto sostanzioso , suono corposo e mai affaticante , pero' che lascia spazio ad una buona ariosità.

 

SLA RECENSIONE DI CRISTIANO

 

 

APPUNTI e NOTE D’ASCOLTO

SommerCable Grindycop Twist

Categoria: Cavi di segnale

 

Si predica bene e, talvolta, si razzola male.

Se testare cavi possa costituire un momento ludico, di approfondimento, di curiosità, recensirli significa prestare il fianco a soggettività ancor più spinte rispetto a quanto riscontrabile per ogni altra  apparecchiatura, fatti salvi certi stravaganti accessori di dubbia efficacia.

Il problema permane e si amplifica nel momento in cui per casa mi ritrovo almeno altri quattro o cinque nuovi modelli di connessione e di alimentazione, di cui in qualche modo dovrò renderne testimonianza (me tapino, come esclamava zio Paperone, piangendosi addosso).

I nuovissimi Grindycop della tedesca Sommer Cable nascono per uso professionale, specificatamente indicati per l’amplificazione da palco per basso e chitarre, ma giungono ora anche per uso audio domestico, con qualche lieve miglioria costruttiva rispetto al progetto originale.

La loro costruzione non è affatto banale; siamo di fronte ad una tipologia di cavo contraddistinta da un elevato livello costruttivo nonché progettuale.

I dati elettrici e tecnici dichiarati, che riporto di seguito, appaiono immediatamente interessanti:

 

CARETTERISTICHE TECNICHE:

Construction

Li2Y(LS)CY...x0,35mm²

Jacket, diameter

PVC 6,5 x 13 mm

AWG

22

Inner conductors

2 x 0,35 mm2

Copper strand per conductor

40 x 0,1 mm

Conductor insulation

Foam/skin-PE 3,1 mm

Shielding

copper braiding tin-plated + AL-PT-foil

Shielding factor

100 %

Temperature range

min. -30 °C  -  max. 70 °C

Fire load per m

0,49 kWh

Weight per 1 m

104 g

 


CARATTERISTICHE ELETTRICHE:

Capac. cond./shield. per 1 m

102 pF

Cond. resistance per 1 km

< 55,5 Ohm

Insulation resist. per 1 km

> 10 GOhm

 

Il costruttore dichiara l’uso di rame lucidato OFC ad alta purezza (classe 6, ovvero 99,9999%), lo stesso utilizzato per la realizzazione di trasformatori industriali d’elevata qualità. La morbidissima guaina esterna trasparente in PVC resistente ai raggi UV, lascia intravedere la sottostante ed esteticamente indovinata calza verde-rossa, che copre a sua volta la schermatura in lamina di rame. L’anima del cavo (il conduttore del segnale) offre una sezione piuttosto generosa, isolata da una guaina di polietilene, così come si evince dalla sigla costruttiva identificativa del Grindycop, secondo le norme tecniche DIN VDE tedesche in merito ai cavi schermati. Con la sigla Li2YCY s’identificano, infatti, quei cavi con isolamento in polietilene, in coppie avvolte con nastro accoppiato (Al / Pet) con copertura del 100% e treccia di rame stagnato sull’insieme delle coppie. Questa tipologia presenta sempre una bassa capacità elettrica ed è contraddistinta da un’ottima protezione verso fenomeni elettrostatici ed elettromagnetici, per impieghi in ambienti ove queste caratteristiche sono fondamentali, come appunto nell’alta fedeltà.

Bando alle ciance, il Grindycop presenta una flessibilità meccanica molto buona, ottima resistenza alle sollecitazioni meccaniche, finiture molto buone e grande leggerezza per metro lineare.

Le serigrafie non evidenziano direzionalità del segnale musicale, aspetto che personalmente apprezzo e condivido, dovendo sovente districarmi fra vari cavi d’ogni tipo per redigere le mie recensioni, che infine Davide (Sbisà, of course) accetta benevolmente di pubblicare con regolarità sul suo sito.

Il giorno in cui mi sono appropriato di una coppia di questi cavi, prelevata dagli scaffali di Audiocostruzioni, l’ho immediatamente connessa fra il buffer valvolare Klimo Beag ed il preamplificatore prototipale Doma Grido “tube”, da subito dimenticandomene completamente della sua presenza nel mio impianto principale.

Dunque, come suona?

Beh, come dicevo in apertura d’articolo, è sempre arduo cogliere le sfumature timbriche e prospettiche introdotte da una sola coppia di cavi di segnale all’interno di una catena e in un ambiente d’ascolto ben equilibrati e piuttosto scevri da forti variazioni sonore, a fronte di limitati mutamenti anzi, onestamente mi sembra quasi di veleggiare su suggestioni anziché inconfutabili certezze.

Eppure, una volta sostituiti con i più freddi e nordici Van den Hul Thunderline 1ª serie (già, quelli prodotti almeno vent’anni fa), si nota una certa mancanza di calore e doratura nella gamma media e medio-bassa, una gamma altissima apparentemente più estesa o forse semplicemente più presente, una gamma bassa di converso più leggera ancorché parimenti articolata. Mi rendo conto di aver recensito i cavi olandesi in luogo di quelli tedeschi, per cui pongo l’accento sulla notevole resa della cruciale gamma media, l’attenzione al dettaglio, la buona liquidità d’emissione, caratteristiche che rendono giustizia agli archi, viole e violoncelli, alle chitarre acustiche e meglio ancora a quella classica con corde in nylon. L’ascolto del virtuoso croato dal cuore gitano Alexander Aco Bocina nel suo bellissimo live al Mantova Musica Festival del 2004, “Mediterranean Feeling in the Bibiena Theatre” in cui il saltimbanco balcanico alterna con grande perizia chitarra al mandolino, è sempre fonte di forti sensazioni, di ritmo, di coesione fra le varie culture mediterranee.

Considerato da molti critici quale il miglior mandolinista al mondo, Aco riesce ad ipnotizzare l’ascoltatore per l’eccezionale velocità, la pulizia ed al contempo la leggerezza del suo tocco: il cavo Grindycop si esalta ed esalta il resto della catena audio per la bellissima restituzione di questo piccolo e particolare strumento a corda, mantenendone vivida la variegata struttura armonica.

Ed io che pensavo di aver mantenuto collegati i SommerCable Stratos o i Purity Fluid!

Parrebbe infine di trovarsi al cospetto di un buon cavo mid-class, assolutamente onesto e omogeneo nelle sue prestazioni complessive. E invece no, il Grindycop è un cavo di segnale low-cost, ben costruito e bello da vedere, capace di restituire una bellissima gamma media, un’insperata articolazione ed estensione della gamma bassa, una scena acustica ampia e credibile, una buona neutralità timbrica pur con una calibrata dose di calore.

Inserito in catene stereofoniche di pregio e alto livello merceologico, il Grindycop non si scompone più di tanto arrivando persino ad esaltare le proprie caratteristiche.

Costa 75 euro al metro terminato, con terminazioni ovviamente senza troppi fronzoli ma assolutamente affidabili, perché realizzato direttamente dall’atelier in quel di Carpi. Se infine difficilmente ci si possa sottrarre a un piccolo sconticino, tenendo anche conto che si possano pretendere metrature personalizzate e terminazioni a richiesta, ritengo i Grindycop contraddistinti da un rapporto qualità/prezzo sicuramente favorevole.

 

Conclusioni:

Che dire: un cavo che vale ogni euro di quel che costa, e di questi tempi non è banale!

Personalmente, l’ho preferito a qualsiasi altro cavo di segnale di analogo segmento merceologico, fatti salvi i miei amati e italianissimi Proel Ultimate, ahinoi non più prodotti.

Parafrasando il teutonico nome del Costruttore, il Grindycop è un cavo per tutte le stagioni, non solo per l’estate.

Se la battuta appare scontata, l’augurio è sincero: ottimi ascolti e sensazioni,

 

 

Cristiano  N.– febbraio 2013

(free reviewer – per contatti: http://www.audiocostruzioni.com/p_u/amici/cristiano-mn/cristiano-mn.htm)

 

SE VI INTERESSA ACQUISTARLO

Audiocostruzioni di Sbisa' Giovanni e c snc - Via Grosoli 6 - 41012  Carpi  MO - tel 059.685054   info@audiocostruzioni.com

 

Hit Counter Hit Counter

Home