SCHEDE E RECENSIONI

Apogee  Dax

Crossover attivo


 

SCHEDA

Di cosa si tratta:

Crossover  attivo


L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Produttore:

Apogee

Caratteristiche:

Alimentazione separata

Costo:

9.400.000 lire anno 1995

Vasta Gamma di Nuovo Usato disponibili  Click

CARATTERISTICHE

 

 

INFO DAL WEB

 

Dal sottoindicato sito tradotto con google:

http://www.reality-audio.com/dax1_2.html

L'originale crossover attivo dedicato Apogee è stato progettato per portare le prestazioni della Diva ad un livello superiore sostituendo (quasi completamente) il crossover passivo. 

L'aggiunta di un DAX significa che sono necessari 2 amplificatori stereo (o 4 monoblocchi) poiché le sezioni woofer e midrange / tweeter sono alimentate separatamente. Il guadagno relativo dell'amplificatore del woofer rispetto all'amplificatore midrange / tweeter può essere regolato da interruttori interni, l'idea è che è possibile utilizzare amplificatori diversi per le due sezioni. (Il guadagno dell'amplificatore può essere determinato dalla sensibilità dell'ingresso, ma oserei dire un po 'di tentativi per correggere l'errore in modo corretto)

L'unità è stata fornita con un alimentatore esterno collegato al DAX stesso da un lungo cavo ombelicale, con l'idea di mantenere il rumore del trasformatore lontano dal DAX / sistema. Lo stesso DAX è un componente standard di circa 19 pollici di larghezza, 12 pollici di profondità e 3 pollici di altezza. 

L'unità dispone di un display LED digitale a luce verde con 6 finestre che mostra le impostazioni dei controlli indipendenti sinistro e destro per: 

Livello del woofer (da 0 a -6 dB in passi da 1 dB) 

Livello medio / tweeter (da 0 a -6 dB in passi da 1 dB) 

Woofer a medio / Regolazione fine del bilanciamento del tweeter (da -0,8 a +0,8 in passi da 0,2 dB) 

Rake, regolazione alta frequenza o 'luminosità') ( 2dB @ 5kHz, in incrementi di 0,5 dB incernierati a 1kHz)

Il DAX funziona prendendo l'uscita del preamplificatore e utilizzando il circuito interno per fornire risposte a livello di linea su misura per il woofer indipendente e gli amplificatori midrange / tweeter. Originariamente progettato per Diva, può essere utilizzato anche con Duetta Signature, Caliper Signature e Centaur Major mediante la configurazione di interruttori interni. 

Altri interruttori interni impostano l'ingresso su bilanciato (XLR) o single ended (RCA). 

Le uscite bilanciate e sbilanciate per le sezioni Midrange / Tweeter e Woofer funzionano indipendentemente dal tipo di ingresso. Ciò significa che è possibile impostare l'ingresso DAX su sbilanciato (RCA) e utilizzare le uscite bilanciate per collegarsi agli amplificatori di potenza o viceversa.

Il DAX2 era apparentemente un'unità semplificata con un prezzo di listino di $ 1995, senza il display frontale e mettendo l'alimentatore internamente, non so dell'esistenza di alcuna unità DAX2, penso che forse non è mai stato rilasciato e hanno prodotto il DAX3 che è il DAX1 semplicemente senza il pannello di visualizzazione a LED anteriore. 

 

SCHEDA FOTOGRAFICA

 

 

 

 

VEDIAMO DIETRO

 

 

IL MANUALE




IMBALLO



ALCUNI ANNUNCI USATO

 

 

COME SUONA

 

Dal sito sottoindicato tradotto con Google:

http://www.apogeeacoustics.com/oldforum/005024.html

 

Davey è un ragazzo diretto e diretto, spesso politicamente scorretto ma tecnicamente corretto. Nel forum di Apogee (e in altri forum audio), non dice "benvenuto al forum" ai nuovi membri, ma difficilmente perde l'opportunità di discutere quando tecnicamente in disaccordo con un punto di vista. L'archivio nel forum di Apogee è pieno di post di Davey, che riguardano una miriade di aspetti tecnici dei diffusori Apogee, che vanno da crossover, amplificatori, woofer e cavi ai taser guns (alcuni hanno sparato un taser al suo woofer e il woofer ha deviato l'intero energia indietro). Davey è talmente politicamente scorretto che non si congratula con i membri che riferiscono i loro neonati e consiglia sempre di scaricare la moglie o la fidanzata quando i membri si trovano in difficoltà nel giustificare i loro Apogei a casa. Cosa c'entra questo con l'audio? Bene, tutto. Perché Davey non sa come vendere ciò che è realmente in grado di produrre, il che significa che la gente non lo sa. Inoltre, l'equipaggiamento prodotto da Davey è anche dritto e diretto.
Ci sono state innumerevoli discussioni sui crossover per gli Apogei qui al forum. Io, per esempio, tendo ad essere passivo ogni volta che posso. Quando ho sostituito i miei Divas guidati passivamente con una coppia Diva guidata DAX, ho riscontrato una situazione che era contraria all'opinione della maggioranza e a quanto riportato sulle riviste. La Diva guidata da Dax non suonava meglio alle mie orecchie. Questa insoddisfazione mi ha spinto a intraprendere un viaggio per migliorare il suono del mio sistema, che continua ancora. Ho provato il Marchand, che era un miglioramento rispetto al DAX ma mancava ancora di musicalità e tenerezza (è il mio termine in audio, che è difficile da descrivere, ma diciamo che è una specie di sensazione sexy quando ascolti musica). Ho finito per tornare passivo, ricreando il crossover Diva con componenti migliori, che è stata seguita da "Centaur-Diva" una combinazione di Diva woofer e C-Major MR / TW, anch'essa passivamente guidata. Ero un ascoltatore felice, in effetti molto molto felice. Anche se non sono un forte sostenitore dei crossover passivi, come ho detto, li preferisco. Pertanto, quando ho comprato il Fullranges, non ero sorprendentemente in grado di quadrare uno. C'erano un paio di diffusori giganteschi davanti a me, probabilmente uno dei migliori se non i migliori diffusori realizzati dall'uomo, ma che necessitavano di un discreto crossover attivo.

Il mio Fullranges è arrivato con due crossover: il crossover di livello di linea originale (LLC) e un KBR di Krell progettato per questi diffusori. Naturalmente, ho confrontato i due, in modalità bi-amping. Le differenze erano ovvie. La LLC era trasparente ma abrasiva, anemica e priva di dinamiche. Il Krell era avanti, aggressivo, dinamico ma colorato, risucchiando tutta la trasparenza dal suono e presentando un'immagine velata. Inutile dire che il Krell era molto simile al DAX, entrambi realizzati dalla stessa azienda. È stato impressionante, basato su circuiti dettagliati con maestria professionale. Ma è il suono che conta. Era ovvio che la forza dell'uno era la debolezza dell'altro. E quindi, nessuno dei due era accettabile. Nemmeno io volevo tornare al Marchand, che è un buon prodotto per quel prezzo ma non mi ha illuminato.

Mi sono rivolto al forum per chiedere aiuto e ho anche contattato un altro amico, proprietario di un crossover realizzato da "Audio Consulting" in Svizzera, progettato esclusivamente per il sistema Fullrange. Ha accettato di prestarmelo. Mi è stato subito chiaro alle orecchie che l'Audio Consulting Crossover (ACC) era un knockout rispetto a Krell e LLC. Comparativamente, il suono era dettagliato, liscio, romantico e sì tenero. L'ACC è alimentato a batteria, che deve essere caricato, è fatto a mano con tutti i fili d'argento, i condensatori dell'olio e altri componenti costosi in una custodia di legno. Tiene un cartellino del prezzo di $ 4k fresco, che è un po 'caro ma considerando le parti all'interno, probabilmente non è una fregatura. Se dovessi costruirlo da solo, penso che costerebbe circa $ 2000 a $ 2500,

Quando ho annunciato sul forum i risultati di questi crossover, Davey è stato veloce a saltare su di me. Secondo Davey era un eufemismo quando ho detto che l'ACC era un po 'costoso. Davey è anche severo con i ragazzi che spendono i loro risparmi di 401.000 o contanti nelle loro opzioni su cavi costosi. Sono con Davey su questo argomento, ma questo è un altro argomento di discussione. Per i crossover, stavo semplicemente ottenendo un suono migliore dall'ACC e ne ero felice. Questo è ciò che importava. Ho venduto il mio Krell KBX. Personalmente, mi considero un ascoltatore di mentalità aperta. So che alcune persone non saranno d'accordo ma essere di mentalità aperta è ciò che mi ha aiutato a scoprire alcuni oggetti meravigliosi a basso prezzo come Element Cables e un "pre-amplificatore misterioso" (la storia che sta arrivando). Nello stesso spirito, ho chiesto se Davey potesse costruire un crossover attivo per me. Davey ha accettato e abbiamo portato la discussione offline tramite e-mail private. Ero estremamente curioso (ora è un eufemismo) su come suonerebbe il crossover di Davey.

Davey mi ha spedito un prototipo di crossover per Fullrnge, con pendenze e punti di crossover specifici per il requisito Fullrange, cioè il primo ordine 400 e 3500 Hz. Ho inserito il crossover con una mente molto aperta, senza presupposti predefiniti. La mia prima reazione è stata "wow", "wow", "wow" e "wow". Il primo è stato che ora sentivo molti dettagli in musica che non sapevo esistessero. Il secondo wow era dovuto al fatto che il basso era stretto, pieno e tremante. Il terzo wow era per gli acuti estremamente estesi che portavano più aria e la musica semplicemente iniziava a respirare. Il wow finale è stato per il midrange terrificante e la coerenza complessiva nella qualità del suono. E sì, era estremamente tenero pure. Il Krell KBX era stato venduto in quel momento ma non era ancora stato spedito. Solo per essere sicuri e per evitare il rimorso dei venditori, nel caso, Ho recuperato il Krell per l'ultima volta. Dopo 10 minuti di ascolto, ho felicemente imballato il Krell pronto per essere spedito a un compratore felice.

Nelle 4 settimane successive ascoltavo i Fullranges felicemente, confrontando il crossover di Davey con l'ACC acceso e spento. Ogni volta che collegavo l'ACC, pensavo che mancassero i dettagli, il basso era meno stretto e gli alti erano rotolati via. Ogni volta, ho finito per scambiarlo con il crossover di Davey, e cercando di ingoiare il fatto che il valore di $ 4K di ACC, che ha sovraperformato il Krell, veniva ora massacrato da un crossover fatto in casa semplice ed economico.

In termini di dettaglio dell'edificio, il crossover era alloggiato in una scatola metallica semplice ma ordinata con ingressi RCA e uscite RCA a 3 vie. Non c'era alcun controllo del guadagno su nessun canale. L'unità aveva un semplice accordo di potenza. Mi sono un po 'preoccupato quando non ho trovato il controllo del guadagno. Non ero sicuro che i guadagni dei miei amplificatori corrispondessero. Fortunatamente, hanno abbinato. Gli amplificatori erano Jadis JA-500 al basso, Lamm M2.1 al MR e Tube Research GT-400 al vertice. Avevo paura che gli alti potessero necessitare di un guadagno aggiuntivo di 1 o 2 db perché con l'ACC, che ha controlli di guadagno individuali, avevo l'interruttore di controllo degli alti più tacche più alto del basso e del MR (e tuttavia suonava un po 'meno). Con il crossover di Davey, non c'era nessun problema. Gli alti erano lì in piena gloria. Non c'erano durezza o caratteristiche metalliche nel suono. Rispetto all'ACC, il suono era spietatamente rivelatore, svelato e totalmente "nudo", il che significa pura trasparenza. Tecnicamente, il segreto del buon suono del crossover di Davey non è in realtà un segreto. È costruito utilizzando buffer ad alta corrente, che non portano via nulla e non aggiungono nulla al suono. I buffer sono collegati con semplici circuiti RC per fare il filtraggio. Il risultato finale è un design semplice, che è una virtù. Sono della scuola di pensiero che il segnale a livello di linea deve essere mantenuto il più a lungo possibile. Non mi piace aggiungere colori e magia a livello di linea e non sono nemmeno un fan dell'equalizzazione per il trattamento delle stanze a livello di segnale. Pertanto, il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia. Tecnicamente, il segreto del buon suono del crossover di Davey non è in realtà un segreto. È costruito utilizzando buffer ad alta corrente, che non portano via nulla e non aggiungono nulla al suono. I buffer sono collegati con semplici circuiti RC per fare il filtraggio. Il risultato finale è un design semplice, che è una virtù. Sono della scuola di pensiero che il segnale a livello di linea deve essere mantenuto il più a lungo possibile. Non mi piace aggiungere colori e magia a livello di linea e non sono nemmeno un fan dell'equalizzazione per il trattamento delle stanze a livello di segnale. Pertanto, il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia. Tecnicamente, il segreto del buon suono del crossover di Davey non è in realtà un segreto. È costruito utilizzando buffer ad alta corrente, che non portano via nulla e non aggiungono nulla al suono. I buffer sono collegati con semplici circuiti RC per fare il filtraggio. Il risultato finale è un design semplice, che è una virtù. Sono della scuola di pensiero che il segnale a livello di linea deve essere mantenuto il più a lungo possibile. Non mi piace aggiungere colori e magia a livello di linea e non sono nemmeno un fan dell'equalizzazione per il trattamento delle stanze a livello di segnale. Pertanto, il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia. I buffer sono collegati con semplici circuiti RC per fare il filtraggio. Il risultato finale è un design semplice, che è una virtù. Sono della scuola di pensiero che il segnale a livello di linea deve essere mantenuto il più a lungo possibile. Non mi piace aggiungere colori e magia a livello di linea e non sono nemmeno un fan dell'equalizzazione per il trattamento delle stanze a livello di segnale. Pertanto, il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia. I buffer sono collegati con semplici circuiti RC per fare il filtraggio. Il risultato finale è un design semplice, che è una virtù. Sono della scuola di pensiero che il segnale a livello di linea deve essere mantenuto il più a lungo possibile. Non mi piace aggiungere colori e magia a livello di linea e non sono nemmeno un fan dell'equalizzazione per il trattamento delle stanze a livello di segnale. Pertanto, il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia. il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia. il design più semplice, meglio è. Incredibilmente aperto e rivelatore, il crossover di Davey è coerente con quella filosofia.

Dopo un mese di ascolto e confronto, il verdetto era per il crossover di Davey ed ero pronto a restituire l'ACC al suo proprietario. Avevo l'impressione che il prototipo che Davey mi aveva mandato fosse per me, e quindi rimasi un po 'deluso quando Davey glielo chiese. Davey aveva l'impressione che fosse un prestito per me. Ne ha avuto bisogno per qualche motivo, ma ha promesso di costruirmi uno nuovo il prima possibile. Per me andava bene, dato che la nuova unità includeva controlli di guadagno. Abbiamo discusso i requisiti (la nuova unità avrebbe permesso la biamplificazione e il tri-amping). Davey ne ha costruito uno e me lo ha spedito con 2 settimane o giù di lì. Era estremamente efficiente e veloce di Davey. Dovevo restituire l'ACC ora e non volevo essere lasciato senza niente per guidare il Fullranges.

Il nuovo crossover potrebbe essere utilizzato per la bi-amping o tri-amping. Aveva quattro uscite: Bassa, Media, Alta e Media / Alta composita. C'erano tre manopole di controllo del guadagno: una per il basso, una per il treble e una per il MR e il MR / TW composito. In seguito mi sono reso conto che il fullrange ha infatti bisogno solo di tre uscite: basso / alto e composito MR / TW. Per la bi-amping, si può usare Low e Composite. Per il tri-amping, si può usare Basso, Alto e Composito, perché il nastro MR rotola intrinsecamente gli alti dal segnale composito. Ad ogni modo, avere un MR separato non fa male a nessuno. Il nuovo crossover sembrava elegante (vedi foto sotto). E indovina un po ', suonava ancora meglio del prototipo. Dato che non avevo la vecchia unità a portata di mano, inizialmente non ero sicuro se la mia impressione fosse corretta ma mentre ascoltavo di più, Mi sono convinto che la nuova unità suonasse ancora meglio. Ho chiesto a Davey di questo. Davey ha detto che la topologia delle due unità era esattamente la stessa. Tuttavia durante l'implementazione dei controlli di livello ha cambiato il caricamento in qualche modo sui chip del buffer. Davey notò una leggera diminuzione della distorsione misurata durante la misurazione. Davy non pensava che la differenza sarebbe stata udibile, ma l'ho notato. Dopo la spiegazione di Davey, mi convinsi ancora di più che la nuova unità suonasse ancora meglio. È importante essere notato da Davey, poiché il caricamento potrebbe avere un punto ottimale. Davey notò una leggera diminuzione della distorsione misurata durante la misurazione. Davy non pensava che la differenza sarebbe stata udibile, ma l'ho notato. Dopo la spiegazione di Davey, mi convinsi ancora di più che la nuova unità suonasse ancora meglio. È importante essere notato da Davey, poiché il caricamento potrebbe avere un punto ottimale. Davey notò una leggera diminuzione della distorsione misurata durante la misurazione. Davy non pensava che la differenza sarebbe stata udibile, ma l'ho notato. Dopo la spiegazione di Davey, mi convinsi ancora di più che la nuova unità suonasse ancora meglio. È importante essere notato da Davey, poiché il caricamento potrebbe avere un punto ottimale.

Ero un ascoltatore totalmente felice. Nell'audio tutto è relativo, ea volte non sai cosa ti manca, a meno che non lo trovi. Ero un ascoltatore soddisfatto con l'ACC, ma dopo aver ascoltato il crossover di Davey non c'era modo di tornare indietro. Le differenze non erano marginali. Non c'era semplicemente nessuna gara. E poiché l'ACC poteva facilmente battere il Krell KBX, il crossover di Davey stava sovraperformando indirettamente anche il Krell, per il quale non c'era bisogno di fare un test comparativo.

Ero quasi convinto che il crossover di Davey fosse semplicemente il migliore, forse spingendo il limite della qualità del suono. C'era solo un altro prurito, il prurito audio che infetta quasi tutti gli ascoltatori, il prurito di provare più prodotti. Neanche io sono immune a questo, e quindi anch'io sono normale. Stavo leggendo tutte le brillanti recensioni del DEQX, quindi ho dovuto provarlo per soddisfare la mia curiosità e per vedere se Davey stava davvero spingendo al limite. Il nostro amico, JAM, proprietario del DEQX II, è venuto in soccorso e mi ha prestato il suo DEQX. L'ho portato a casa, collegato a un computer e programmato con i punti di crossover e le pendenze necessarie per Apogee Fullrange. È relativamente facile da programmare, con un'interfaccia utente interattiva da cui è possibile scegliere tra una serie di opzioni di filtri e pendenze. Quindi trasferisci quei dati all'unità. È possibile posizionare fino a tre filtri sull'unità. Ho provato i punti originali 400Hz e 3500 Hz. Ho anche provato alcune altre opzioni, tra cui 450, 500 e 550 per i bassi, e 3000, 4000 e 5000 per gli alti.

Non ci è voluto molto per arrivare a una conclusione. Il crossover di Davey era molto migliore in * ogni * aspetto, basso, midrange, alti, palcoscenico, trasparenza e soprattutto dettagli. Il DEQX sembrava ok senza durezza e apparentemente difficile da trovare un difetto. Era coerente e musicale. Ma come ho detto è tutto relativo. Se non hai sentito qualcosa di meglio, allora non devi preoccuparti. Prenderò il crossover di Davey sul DEQX in qualsiasi momento. L'unico beneficio del dubbio che si può dare a DEQX è che il suo vero potenziale può essere realizzato solo se lo si collega direttamente alla sorgente digitale e si collega un microfono per ottimizzare l'acustica della stanza. Non ci ho provato. La mia configurazione è tradizionale, cioè livello CD, pre-amplificatore e crossover. Alcune persone potrebbero optare per l'opzione tutto digitale, nel qual caso il DEQX potrebbe avere più potenziale. Ma sto usando un costoso lettore CD (Meridian 808), che spinge il limite della conversione da D a A e, naturalmente, ho un pre-amplificatore killer. Dubito che il DEQX sarà trasparente come il crossover di Davey. Infine, il DEQX costa circa $ 3K mentre il crossover Davey è inferiore a $ 1k. Davey mi ha fatto pagare un prezzo, che pensavo onestamente fosse più basso di quello che dovrebbe essere. L'ho detto a Davey, ma spetterà a lui decidere il prezzo se riceverà un nuovo cliente.

Pertanto, qui ci troviamo. Il crossover di Davey è il migliore di tutti i crossover attivi che ho provato senza ombra di dubbio.

La recensione è scritta senza alcun aiuto o persuasione da Davey e la mia intenzione non è guidata da alcun interesse finanziario o politico. Davey non ha letto la recensione. Ma voglio dire che i membri di questo forum non devono esplorare altri crossover attivi. Vai da Davey, risparmia le tasche e vivi felice.

Avevo preso una pausa dal forum e probabilmente non sarei ancora molto attivo, ma Davey, e soprattutto i membri, meritano questa recensione, la ragione principale per tornare qui.

 

 

 

 

Home