Due splendide è lunghe gambe ben affusolate, uno sguardo da trascendentale svedese, un viso solare e dolcissimo. Una voce incantevole, a tratti forte e decisa, in altri calda e profonda come le onde del mare, che dalla finestra della mia sala, mi cullano in una incantevole visione, questa dolce creatura è Diana Krall

Ascolto musica di ogni genere, e credetemi ho udito artisti  dal gran talento e molte sole,(cosi le chiamano a Roma)e posso garantirvi che i soldi spesi per questo splendido sacd intitolato "THE LOOK OF LOVE" li merita tutti.

Vediamo in dettaglio. Il cd si apre con WONDERFULL..brano delicato quasi groove, per la dolcezza e la profondità del ritmo cadenzato, splendida la voce, che senza picchi o cadute alletta il vostro udito, come una carezza, ripercorrendo brani che ad esempio hanno resa famosa la mitica Ella Fizgerald. Splendido mix di voce solita, chitarra batteria e piano ben suonato da Diana, su un substrato decisamente swing dell'orchestra di Los Angeles.

Segue "LOVE LETTER" con l'accompagnamento della prestigiosa  London Sinfony Orchestra .Brano molto lento che ci accompagna nel mondo del piano dove ogni nota è un soffio di vento che ci culla e la suadente Diana avvolge ogni cosa con la sua voce profonda e delicata.

splendide a seguire I REMEMBER YOU e la dolce CRAY ME a RIVER, che trasformano in soffusa tranquillità due brani dalla tonalità prettamente da night club a notte fonda., swing di base, piano forte,percussioni raffinate trasportano lontano la voce della Krall, dinamica eccellete nel mix del recording, ottima spazialità del piano dettagliata la resa tonale.

Una sera seduti a sognare davanti al mare di Rio tra venti caldi e profumi di cocco e rum, pinacolada e colori da sogno rispecchiamo la voce di Diana nella rivisitazione della celeberrima  BESAME MUCIO un brano da vivere ad occhi chiusi sognando solo col cuore..interpretata dall'artista con dovuto rispetto vista la grande fama del pezzo, mai sopra le righe ma sempre in doveroso accordo con lo stile personale senza che si snaturi.la nebulosità del brano.

THE NIGHT WE CALLED IT A DAY vi trasporta delicatamente verso lidi prettamente intimi e notturni, con sottofondi di pianoforte. Delizie di dolcezza sensuale nascono dalla voce mai forzata della bella Diana, un brano profondo e a tratti trasparente come il tet a tet tra due innamorati, note di piano lievitano come stelle attorno alla voce, che pervade la stanza, siete soli e lei parla proprio a voi...

Piu frizzante e vivace si apre DANCIN IN THE DARK, altro scivolare delicato tra la voce ed il piano duetti allegri e solari, supportati dalla magistrale ed equilibrata  London Simphony, che porta con se la tiepida trasparenza delle note fumose dei night di Chicago stile metropoli fumosa, piano e swing trascinano ogni ascolto verso quel piano che entra decisamente in scena ma senza premere sulla scena.Ottimo timbro e pulizia sonica, articolata sia nei piani alti che nelle medie vocali ,insomma seguitela e viaggerete su altre dimensioni.

Suonare il piano e duettare con esso magia delle sottili ed affusolate dita, polpastrelli veloci scivolano sui tasti di I GET ALONG...che Diana sa sfruttare al meglio, quasi sulla falsariga di un nome da mito, sempre al femminile, che ha  il dna nella musica jaz dicasi di tale..NATLIE COLE figlia del compianto NAT , le strade arrivano tutte a Roma diceva qualcuno..ebbene si..per gustare questo cd un ascolto è insufficiente, almeno 4/5 è l'ideale per assorbirne l'essenza profonda.

THE LOOKE OF LOVE vi trasporta omai verso il calare del sole, all'imbrunire quando la notte vi attende serena per donarvi una piacevole riposo,  e da il nome all'album,ancora voce e calma per una poesia cantata.  Tra profumi di pesco e biancospino vi assale con MABY YOU'II BE THERE che porta il sole oltre il mare, e con tiepide e profonde tematiche di una chitarra ,e duetti di voce e piano, chiudono questo cd, lasciandovi dentro l'anima qualcosa di nuovo..la voglia di riascoltarlo , di lasciarvi trasportare per un po fuori dal caos e dal mondo che vi urla attorno.

CONSIGLIATO

Cd adatto ad uno stacco dal caos, adatto a chi ama atmosfere da sogno e suadenti note, forse troppo cheto per un rocchetaro incallito, ma ne sono certo, in particolari momenti di vita  anch’egli  saprebbe goderne al massimo l'immensa nuvola di sogno che porta con se.

Questo cd e registrato in sacd(super audio cd) presso gli studi Capitol a Hollywood, in cd standard e in dolby surround , ed in multi channel, quindi è possibile ascoltarlo in ben 3 sistemi differenti,

il sacd ha una spiccata profondità scenica, ottima capillarizzazione degli strumenti, sondstage accurato mai spinto ne forzato, rimane equilibrato nelle salite verso le alte frequenze e cala corposamente nelle basse, pulito e non esasperato alle intermedie.Il piano strumento difficile da riprodurre è in primo piano spesso con la voce,( altro difficile elemento da riprodurre),cristallina nei passagi, veloce nelle entrate(vuoi che le mie maggy si sa suonano in paradiso..)ma ha sempre una definizione splendida, pulita ed articolata.

il surround non è facente parte del mio impianto per cui evito commenti, come del resto non ha senso nell'ambito hi hend(spiegherò in una mia perché ritengo inutile il multicanale in hifi)

il cd normale e ben inciso e condivide in parte il sacd anche se meno volumetrico e diffusorio a livello di  tonicità musicale rispetto al sacd, ben divise e dettagliate le alte frequenze,  profondi i bassi., avvolgenti le medie, strutturato il palco e la distanza strumentale(anche se questo cd forse come test e poco adatto per prove, perché troppo uniforme)ottima profondità della scena

elevato  l'arrangiamento di Claus Ogerman  e la tecnica di All Schmitt al mixer, e alla registrazione(molto importante) hanno reso ottimo questo scad a cui do un voto molto positvo...8

Diana krall al piano e voce, Russel Malone alla chitarra,  Crhristian McBride basso,Peter Erskine alla batteria la London e la Los Angeles orchestra hanno contribuito alla riuscita di questa chicca, che consiglio a tutti  perché forse non oggi, ma domani sentendo questo cd possiate dire.." per un'ora sono stato in un'altra dimensione"

voto finale per DIANA KRALL 8  voto finale per l'incisione 8

cd da non perdere

ciao e alle prossime(aspetto i vostri commenti)

                                                                           ENZO    shakespeare41@activenetwork.it

 

Prodotti Cinesi