Recensioni Software         

                     

Classica ad ottimi prezzi

 

 

 

Mentre mi aggiravo per un centro commerciale in una domenica grigia e piovosa mi ricordo che un amico, poche sere prima, mi aveva regalato un cd di musica classica     “Brahms sinfonia 3&4”.

Mi ricordo anche il prezzo che è costato (ridicolo), solo 4,90€ e la mia faccia meravigliata dopo il primo ascolto: “ mica male…pensavo fosse la solita schifezza!

Quindi faccio un salto al Marco Polo e comincio a frugare tra i cd di classica; mi porto a casa 10 cd, con due titoli che possano confrontarsi con dei Reference Recordings in Hdcd.

Tornato a casa, comincio il confronto tra gli RR ed i cd appena acquistati.

Sorpresa! Il confronto con uno dei titoli non è mica male, è Respighi nei “I pini della via Appia”.

Il cd or ora acquistato suona bene, senza grosse pecche; la cosa che si nota di più è la mancanza di una maggiore profondità dell’orchestra, rispetto agli RR. Mentre tutto il resto è a ottimi livelli, anche se meno incisivi rispetto agli RR.

Sarà cosi anche per l’altro titolo provato, quindi incomincio a provare tutti i cd acquistati e con mia sorpresa mi accorgo che il rapporto qualità-prezzo è ottimo e non mi fa rimpiangere la spesa.

Quindi li passo più volte durante questi giorni nel mio lettore e giungo alla conclusione che il livello qualitativo generale è buono e che il confronto con incisioni dal costo pari ai 18-20 euro, lo reggano alla grande.

Bene, a questo punto spero di avervi incuriositi e quindi passo a dirvi ditta e caratteristiche dei cd; sono della Universal, che recentemente ha comprato altre case discografiche e le ha poste sotto il proprio marchio.

Case discografiche blasonate come Philips Classics, Decca, Deutsche grammophon, che hanno fatto in questi anni la storia della classica.

Esecutori e orchestre sono di buon livello che spaziano in registrazioni non dell’ ultimo momento: si va dal 1965 al 1998 circa, dalla musica barocca a quella del XX secolo.

I cd portano la scritta “ EloquenceAMSI ambient sorround imaging, il quale sistema darebbe, a loro detta, una migliore qualità d’ascolto. A mio avviso sono solo delle buone registrazioni rimasterizzate con le nuove possibilità tecnologiche e nulla più, ma mi potrei sbagliare clamorosamente.

Concludendo vi invito a fare un confronto e farmi sapere se le mie impressioni sono come le vostre, sperando di farvi risparmiare un pò di soldi col piacere di ascoltate tanta buona musica.

 

Un buon ascolto Roberto Cuccu   CUCCUROB@libero.it

 

 

Hit Counter

Torna alla pagina iniziale