Breve Storia aziende        

                    

B&W

La storia della B&W ha origine in tempi relativamente recenti (fu fondata nel 1966): essa nacque per volontà di ]ohn Bowers che, fin dall'inizio, impostò la azienda verso la produzione di diffusori acustici di qualità. Il primo modello di diffusore costruito nello stabilimento di Worthing fu il DM 1, un monitor di di­mensioni estremamente contenute, al quale successero la DM 2 e la DM 4, tuttora in produzione in versioni più aggiornate.

 

La DM4

 In questi  anni sono stati spesi molti soldi ed energie per la ricerca, culminata nella realizzazione della DM 6 a correzione di fase, che ha' ottenuto un grandissimo successo in tutto il  mondo per le proprie qualità timbriche. Attualmente la gamma comprende sei modelli di differenti dimensioni ed impostazione: la DM 70, un due vie con sezione medio alta a cellule elettro-statiche, la DM 2A, tre vie con woofer  in transmission line; la DM 4, tre vie bass reflex di piccole dimensioni; la DM 5, due vie a sospensione pneumatica; la DM 7, due vie con radiatore passivo e tweeter montato superiormente, ed infine la DM 6 che ha ottenuto un notevole successo anche in Italia.

 

La DM7

 

 Oggi la B&W impiega un centinaio di persone nei vari reparti, che lavorano in locali esemplari per confort e condizioni igieniche.

 La produzione annua media è di circa 50.000 diffusori, dei quali oltre 1'80% destinati all'esportazione; per questo motivo la ditta inglese è stata insignita nei 1973 del « Queen's Award to Industry far export achievement», che premia le aziende i cui prodotti sono apprezzati all'estero.

 

Hit Counter

Torna alla pagina iniziale