TOP AUDIO 2003 MILANO

 

 Faro' un reportage del top audio un po' alla mia maniera  , diciamo spiccia, ma con approfondimenti  man mano che avro' il tempo di  pubblicarli.  Percio' il consigli e questo tornate sull'articolo perche' verra ampliato.

Una cosa e sicura , ascolti certi impianti ,magari con diffusori alti come un giocatore di pallacanestro, con cavi grossi come delle anaconde, e poi dici booo non e' che mi convinca molto..... poi magari passi nella saletta AudioReview con due piccoli diffusori autocostruiti, e un sub gigantesco, sempre autocostruito, derivato da un sub da macchina da 40 cm penso, e dici  pero' ... come suona bene... misteri dell'hi-fi......

 

1 punto e consiglio , se dovete tornarci, non fate come ho' fatto io che ero li davanti 15 minuti prima dell'apertura , non mi sono spicciato ad entrare e quando sono stato dentro cera' da compilare una scheda  e ho' perso  15 minuti diciamo stupidamente.

Percio' il consiglio che vi do' e questo , munitevi di tagliandino, che si puo' trovare nelle riviste specializzate , compilatelo prima, e se siete li davanti un po' prima cercate di entrare per primi ( senza travolgere nessuno).

Per incominciare gustatevi un po di foto.

 

 

 

 

cosa ne dite di questo piatto .....

 

 

  che bella saletta

 

Guardate che bestie di finali

Jeff Roland con le b&w  una cosa incredibile.

Guardate sotto come sono fatti dentro questi ampli !!!!!!!!!

Finali classe'

Ora veniamo ad una saletta che mi e' piaciuta molto quella della sonus faber

 

Un po di storia  1986 pero' vedete che con il legno almeno il desing e sempre attuale.......

 


 Ed ora passiamo alla saletta  di rany hi-fi  devo dire  una cosa .. ma chi si puo' permettere questi componenti ??? bill gates ??? e che salone occorre ? un teatro personale ....

 

Qui nella saletta della diapason , una delle tante di rany , ho sentito un impianto audio e video, che suonava veramente bene !!!!

segue pag-2