Manifestazioni      

 

Dario ci racconta la sua visita al Monaco Hi end 2006

 

 

Di cosa si tratta

Reportage  Monaco Hi_End 2006  di Dario frenk0@tele2.it

 

si ci sono stato domenica ed è una cosa sbalorditiva la cosa che ti colpisce di più è che come entri rispetto ad esempio al milano hi end non sei tutto pressato dalla gente , poi ci sono delle sale dove puoi ascoltare tranquillamente senza che quello della sala accanto debba spegne o abbassare ... no la fiera è stata molto bella ed era enorme.

 

 

Transorotor 4400/00 euro !!!

 

 

Belli vero !!!

 

le cose che posso citarti da audiofilo nascente (infatti la ho visto cose che non avevo mai sentito) sono : lo stand della b&w (1963-1964) che tra l'altro era il  più grande in quanto avevano fatto una specie di home teatre con 5 diffusori 801 d e due sub woofer sempre serie 800 solo che al posto dello schermo c' era  un palco dove si esibivano due cantanti e dietro c'era uno studio di registrazione.

 

 

lo stand B&W

 

 praticamente questi suonavano due canzoni e poi ti facenvano riascoltare le stesse nell home teatre della b&w (ps tutti i diffusori erano pilotati da finali classè) questo in assoluto era il suono più naturale che ho sentito. poi come diffusori sconvolgenti penso che le focal jmlab grandi utopia siano quelli che per dinamica e pressione sonora (non tralasciando un
immagine sonora e un dettaglio da paura) mi hanno lasciato esterefatto (ma d'altronde credo costino intorno ai 70 000 euro la coppia) .

 

i finali classe'

 

poi come diffusori costosi c'erano le a cappella (1936-1938)che credo vengano intorno ai 250 000 la coppia con tweeter a ioni (allego foto perchè non ricodo quali ti avevo allegato). poi c'era credo l'anteprima in quanto mai visto prima di un integrato della musical fidelity (2025) che praticamente era lettore cd sintonizzatore e ampli integrato o qualcosa del genere..

 

 

Il multifunzione M.F.

 

 

poi ancora mbl (2010), kharma (2008) pilotate da finali che costano un patrimonio , jbl (1990) e molto altro che però recensire sarebbe dura..

una cosa però mi è subito parsa all'occhio ovvero che i costruttori di diffusori stiano  tornando ai grandi diffusori invece dei piccoli da libreria.

 

 

lo stand JBL

 

 

lo stand MBL

 

 

 

 io ti saluto intento e prossimamente ti manderò la recensione dettagliata dell impianto di un mio amico e rivenditore che va sui 100 000 euro tot con diffusori mcintosh due finali musical fidelity kw serie limitata a 70 esemplari pre mf kw  giradischi mf edizione limitata e molto altro... alla prossima
,

 

I diffusori costruiti da Dario:

 

 

Home 

Hit Counter