ECCO UNA NUOVA E SPERO  INTERESSANTE  SEZIONE  - DOMANDE E RISPOSTE HI-FI - 

   

Pag.  4

 

Su 'audiocostruzioni' ho letto del suo sistema di amplificazione valvolare e ne sono incuriosito.

E' da qualche anno che sono tentato dall'autocostruzione, mi piaceva il 'triodino' con in suoi 3.5W. Poi ho ascoltato altri sistemi, come dei PP da venti e passa watt..... e mi piacevano anche questi (meno problemi nel pilotaggio dei diffusori...). Ma mi sono bloccato per i costi e per la difficoltà di dover trovare da solo i componenti!

 Mi si è aperto il cuore nel trovare il kit di 'Nuova Elettronica' completo e pronto all'assemblaggio, ad un costo per cui si può correre il rischio. Peccato che 'Nuova Elettronica' è una rivista fuori dal circuito Hi-end, il che mi lascia qualche perplessità sulla qualità dei componenti.

 Desidero chiederle alcuni chiarimenti al di là dell'articolo pubblicato.

 

-L'up-grade più caldamente consigliato è lo sdoppiamento dell'alimentatore: si tratta veramente di acquistare ed assemblare due kit LX1239?

- Il secondo up-grade che ho visto nel web è la sostituzione delle EL34 con le KT88: è una cosa immediata oppure bisogna adottare qualche accorgimento circuitale? Dai data sheet mi sembra che non tutti i parametri di funzionamento coincidono tra le due.

- Lei ha usato tutti e solo i componenti forniti da 'Nuova Elettronica'?

- C'é qualche altro miglioramento da introdurre già nella prima realizzazione?

Per quanto riguarda il pre, dalle foto mi sembra la versione 88SE (il base, per intenderci): me lo può confermare?

 Mi scuso per la prolissità ma sembrerebbe che questa è la volta buona.....  La ringrazio anticipatamente

Paolo

La valvola KT 88

 

Allora Paolo , sicuramente il triodino e' un ampli  veramente hi-end  nonostante i suoi pochi watt, pero capisco il problema dei diffusori  che non e' da sottovalutare.

Il progetto di nuova elettronica   trova pareri discordanti , ce chi dice che e' eccezionale e altri che invece lo considerano normale.   Io personalmente lo consigli a tutte quelle persone all'inizio  ma se solo di elettronica ne capisci qualcosa   , allora passa ad altro  .....

Ci sono dei progettini semplici , magari con le el34  che non costano un esagerazione e che vanno molto bene..

Per trovare i componenti non hai che l'imbarazzo della scelta , www.autocostruire.com  per primo , ma se dai una occhiata nella sezione link del mio sito e  ne trovi tanti.

Per i miglioramenti da fare sull'ampli di nuova elettronica , io il doppio trasformatore non lo metterei , se tornassi indietro , non mi sembra che la spesa valga il risultato.....  trovi su www.radiopistoia.it altre persone che lo hanno realizzato .

Si  si possono mettre le kt 88  senza  modificare nulla.

Saluti davide  www.audiocostruzioni.com


 

Ciao Davide, ho bisogno di un favore e spero di non recarti troppo disturbo con la richiesta che ti sto per fare...

Sto lavorando ad una tesina per un esame di storia del Disegno Industriale ed ho scelto come argomento : gli strumenti di riproduzione musicale... dal grammofono al lettore mp3... essendo una tesi di disegno industriale mi servirebbero (piu' che i dati tecnici di cui ho trovato parecchio materiale) alcune informazioni sull'evoluzione dei materiali utilizzati dai primordi (grammofono) per passare al giradischi e via via ai moderni impianti stereo hi-fi...

Riusciresti a trovarmi qualcosa abbastanza in fretta? Grazie mille io c'ho provato!!!

Silvio  da Genova      sivizeneixe@yahoo.it

 

Caro Silvio   io francamente non penso di poterti essere di aiuto, pero se non ti dispiacie  pubblico questa tua mail nella sezione domande e risposte , e  vediamo se salta fuori qualcosa   come sempre se hai aiuti risposte  mandamele che le alleghiamo   ... ciao davide


Ciao Davide, mi permetto di disturbarti per chiedere alcune informazioni riguardo ad un impianto audio-video che vorrei fare.Ho visto su e-bay i tuoi cavi e avendo letto le recensioni sono qui a chiederti aiuto.Ho acquistato un sintoampli a/v harman kardon 4500, sto per acquistare un lettore dvd più, eventualmente consigliato da amici, un lettore cd audio e casse AE Comppact come frontali. Vorrei un consiglio su come collegare i vari satelliti(tv.vcr.cd,dvd) e con quali cavi.

Ti saluto e ti ringrazio per l'eventuale risposta.

 Lucio 

Allora Lucio , per quanto riguarda l'ampli direi che l'harman k.  va molto bene  e butta fuori un sacco di corrente.

Per le connessioni ti consiglio  di mettere un buon cavo di segnale  tra cd e ampli, oppure se prendi un dvd di qualita' , anche  li ci metti un bel cavo ( nel mio catalogo ho il modello sb16 che tante soddisfazioni mi sta' dando) . Se invece prendi uno di quei dvd da 100 euro  lascia perdere il cavo buono....

Per le casse invece , occorre un cavo buono sopratutto nelle casse frontali  ( sempre nel mio catalogo ho il modello  sb-p  che va benissimo anche con impianti audio video ) poi se ti piace molto gurdare i film  puo' essere utile un cavo di buona qualita' per il canale centrale ( ma nel tuo caso ,per ora lascierei perdere) per tutto il resto diffusori rear , eventuale sub ecc ecc prenderei della piattina di sezione generosa ( tipo 2 x2,5 mm di sezione)  e hai risolto i tuoi problemi.

Poi vedi tu come procedi e le soddisfazioni che trovi , sono cose che vanno fatte gradualmente e facendoti una tua idea sull'effettiva utilita'..

Saluti davide

 


Ciao,mi chiamo mauro e non sono assolutamente uno esperto di audio,ma pero' mi affascina.Ti scrivo xè ho bisogno di un parere che riguarda delle casse in vetro.Io posseggo 2 diffusori   Waterfall victoria ma passati 2 anni adesso non mi dicono + niente e avendo una vetreria vorrei costruirmene uno io   .Il mio problema sta nel capire se i bassi si sentono bene  in una cassa di vetro,e vorrei un consiglio su quali diffusori inserire"preferibilmente a 3
vie,sempre se me lo consigli".  ciao grazie ancora        pensimiglia@libero.it

 

Ciao scusa se ti rispondo solo ora ma sono sempre molto impegnato.... Io ti consiglierei di provare a copiare un progetto  gia' testato , tipo quelli ciare  , che non costano molto e suonano bene... Poi farei il sotto del diffusore con dei prismi  di materiale fonoassorbente come le camere insonorizzate.
Io proverei  cosi'.     Poi mi raccomando fammi sapere   ciaoooooo     davide

Nella foto qui a destra i famosi  WATERFALL  in vetro


Ciao per curiosità o per esigenza sono finito nel vostro sito e mi sono chiesto  perchè non chiederti consiglio  sulla costruzione di una cassa acustica.. non sono un esperto .. solo  un  amatore fai da te.. ho costruito una cassa con legno multistrato di forma di un parallelepipedo adatta a  montarci sopra 2 casse ellittiche da 200w  l'una kenwood.. è ben incollata con vinavil e segatura ha solo un  buchetto da cui escono i cavi da collegare allo  stereo  all'interno l'ho rivestita con lana di vetro (non so perchè.... ma l'ho fatto)  tutto questo è nato dall'esigenza di avere una cassa acustica che la si potesse spostare qualora mi serviva  spazio in macchina  Si sente molto bene e i bassi sono molto cupi e decisi  il dubbio o la curiosità di cui vorrei chiederti è sul fatto che ho delle  casse logitech per pc a casa con un sub che  oltre ad avere la parte del cono, nella parte posteriore ha un foro intubato dal quale esce il suono dei bassi  la domanda è ...a cosa serve e se dovrei farla anchio per la mia cassa  magari con un tubo di plastica spesso..?  scusate la mia ignoranza in materia vi saluto  e spero mi rispondete. 

ciao  nick    kernel76@lycos.it

 

Davide  - Caro Nick il tubo che vedi in certi diffusori e il reflex , e un sistema che permette di avere maggiori bassi , con un volume minore del diffusore.
Andrebbero calcolati ( diametro e lunghezza) in base a tanti paramentri del woofer e della misura della cassa , ma puoi anche divertirti a prendere del  tubo di pvc e fare delle prove tu , piu lunghi , corti ecc ecc e vedi quello che ti soddisfa di piu'.   Puoi anche provare con dei tubi di cartone , quelli per le pezze , magari  inizi con una  lunghezza di 100 mm poi vedi. Spero di essere stato chiaro  ciaooo  Davide


Ciao Davide, dopo aver costruito gli stand per diffusori, mi sono cimentato nella  realizzazione del finalino 10+10W l'ARS-20 di Rudi pubblicato sul tuo sito.  Devo dire che il risultato è stato fantastico, un buon progetto ben suonante.    Il problema è stato selezionare tutti i componenti, resistenze e condensatori  compresi e fare il PCB.    Sono proprio 10 watt ben suonanti, più lo ascolti e più ti piace, un suono  bello caldo tipo valvole ( detto da un negoziante che lo ha ascoltato).  Ti interessa qualche foto da mettere sul sito ? in caso affermativo ...  non devi aver fretta :-)))  Tutto rigorosamente autocostruito, dal PCB al telaio con pezzi trovati qua  e là.   Veramente ti scrivo anche per un consiglio... avendo appunto finito il  finalino  volevo cimentarmi con le valvole.  Di ste benedette valvole non ne sò praticamente niente, vorrei costruire  un finale valvolare ma non so dove sbattere la testa, il tipo di valvola - che tipo di circuito - la potenza - il prezzo etc. etc.

 

 

Un Canale dell.ampli Otl Ciclotron di Bebo

 

A vedere dalle foto sul tuo sito un OTL tipo quello di Bebo , il Ciclotron, sembra di semplice costruzione e di buona potenza, ma il prezzo ? e i componenti sono di facile reperibilità ?    Siccome i soldi non me li regalano e facendo l' operaio ... poi magari mi   ritrovo con i soldi spesi e il finale che non va!!!  Cosa mi consigli restando preferibilmente sulla linea OTL ?  Non sò se i miei pensieri siano giusti, ma vedo i trasformatori di uscita   come un ostacolo in tutti i sensi ... mi spiego:

1" la reperibilità è limitata a seconda del modello e secondo la potenza  "
2" la gamma di emissione viene limitata"
3" il costo di certi modelli è assurdo per uno che è alle prime armi, che
 poi magari pianta tutto a metà :-(

 Probabilmente stò sbagliando tutto con le mie idee, sulle valvole non ci  capisco una beata fava!!!
 Consigliami cosa posso fare.  Antonio  erpexx@virgilio.it

 P.S.  Complimenti per il sito in costante aggiornamento   Mi sa che ne butti dentro di tempo... ma dove lo trovi ?


Davide -  Ciao Antonio certo che mi interessa questo finale , pensa che ho tutti i componenti e non ho il tempo di costruirlo  maledizione.....  mandami tante  foto e commenti . E anche altri mi hanno detto che va molto molto bene.  Per le valvole , e difficile darti un consiglio , tutti mi dicono che gli OTL sono un po' particolari da costruire e che forse occorre un po di esperienza...... Tra gli altri progetti lascerei perdere quelli a bassa potenza ( io ho
ella che suona benissimo ma non si sa  come utilizzarlo)  Framcamente vedo che le soddisfazioni migliori , a prezzi  bassi li danno i  push pull col le el 34 , ci tiri fuori  30 watt buoni   e lo usi con  tutto.........
Ottimo attendo con ansia le tue foto.   ciaooooooooo    Davide


 

Salve sono Enzo....   ti disturbo a proposito della tua realizzazione del  progetto CIARE H04.1 vista sul sito  audiocostruzioni....

Sto realizzando anche io lo  stesso progetto e volevo farti un paio di domande....  1. Nella costruzione delle due torri i Woofer vanno  montati sulla colonna di destra sul pannello di destra e sulla colonna di sinistra sul pannello di  sinistra?... oppure su entrambe le colonne i woofer  vanno montati sul lato di destra?  2. avrai certamente ascoltato i diffusori.... ti hanno  soddisfatto pienamente? ho qualche perplessità sui  bassi. Io voglio inserirle in un impianto home theatre  ho paura che dovro affiancare un subwoofer almero per  quanto riguarda i film. Credo che l'ascolto come HI FI   sia soddisfacente cosi come sono....potresti darmi un  tuo parere?    Ti ringrazio della risposta e del tempo perso per  questa email.... ha dimenticavo io ho gia realizzato il progetto della CIARE di un diffusore centrale (V05) da 150W.... mi ha soddisfatto pienamente ed è ancora  in rodaggio.... se interessa ti darò una ulteriore    recensione in merito.... GRAZIE CIAO  

 

Davide - Caro Enzo , il progetto ciare e magnifico , e una miglioria che si puo fare, magari dopo, e mettere un tweeter  di maggiore qualita'...  Per i bassi non e che non sono presenti , e che non scendono troppo,  Ma il diffusore e stato studiato benissimo , e competo , e si ascolta con  piacere    Lo consiglio  vivamente.  L'unica cosa considera la dimensione per la  costruzione , bisogna lavorare molto.  Per i woofer li metti contrapposti , poi vedi tu nel tuo ambiente se vanno  meglio verso l'estero oppure l'interno.    Ciaoooo Davide


 

Ciao Davide sono Omero da Roma ho appena finto di cablare ampli NE seguito tutto scrupolosamente ,chiuso,attaccato valvole,data corrente le valvole si sono illuminate quindi ho dedotto che era andato tutto bene. Vado a collegare il mio cd Marantz e non esce nulla dai diffusori(solo un impercettibile fruscio in misura maggiore dal canale destro) .Provo a collegarlo al mio pre e ottengo lo stesso risultato. Da dove comincio a cercare eventuali problemi?Ti prego aiutami sono disperato. Ciao Omero.   

 

Caro Omero , devi svuotare la mente e metterti a fare delle prove con calma.  Sopratutto alla mattina che uno e piu' fresco.   La prima e prendere l'uscita che va verso i diffusori direttamente dai trasformatori di uscita, senza farlo rientrare nel circuito stampato.   Poi posti questa richiesta anche sul forum del sito.  Li ce tanta gente piu' brava di me.  Ricordati inoltre che nuova elettronica offre un servizio di riparazione ecc ecc , insomma se lo spedisci a loro te lo sistemano.    Fammi sapere   ciaooooo davide


 

Salve, ho scoperto da poco il sito "audiocostruzioni" e, visto che lei nesa sicuramente più di me in fatto di alta fedeltà, le scrivo questa email per un chiarimento sull'argomento giradischi. Io ho un giradischi Technics (lo so non è come il Rega o il Linn...) con una puntina nuova e non capisco perchè anche con i dischi nuovi si sentono sempre quei fastidiosi  "scricchiolii" tipici dei dischi in vinile sporchi o graffiati (per capirci,  lo stesso rumore che si sente all'inizio del disco sulla parte non registrata ) .

il giradischi linn

Anche con i dischi nuovi e perfettamente puliti si devono sentire questi fruscii?Acquistando un giradischi più professionale, magari con una puntina professionale (Shure,Goldring...) risolverei questo problema?Io adoro il suono "caldo" del vinile ma non sopporto questi fruscii! Capiamoci, queste piccole scariche nei dischi nuovi  non sono frequenti ma a volte si sentono e quando la canzone si abbassa si odono di più. Premetto che il cavetto della massa è perfettamente attaccato all'amplificatore (Yamaha ax-396). Spero di essere stato chiaro nell'esporre il problema. La ringrazio di un eventuale risposta.


Alessandro.   P.S.Ho anche notato che l'lp si sente più basso rispetto al cd. Potrebbe  essere un problema di scheda phono?

 

Caro Alessandro premetto che non sono un cultore del giradischi , e non vorrei dirti delle "asinate" , ma temo che il problema rimanga con qualsiasi tipo di giradischi , e puntina...  Lo notato anche nei vari saloni HI-END ecc ecc che questo problema lo si  sentiva anche con giradischi e puntine da 10.000 euro!!!!!
Ho l'impressione che ci sia sempre stato da quando esiste il vinile, e che ora non siamo piu' abituati a sentire i fruscii , con l'avvento dei lettori digitali... Prova a mandare questa mail sul forum del sito che sentiamo anche altre
opinioni.   Ciaooo Davide

 


Buon giorno,

ho bisogno di un tuo consiglio in merito all'acquisto di un sistema audio/video (+ audio che video) con budget di circa  3.000 €. L'altro inconveniente è che sono obbligato - per motivi che non sto a spiegare - a prendere prodotti delle seguenti marche: Denon, Yamaha, Pioner, Sony, Nad, Arcam e Sinthesys (finali a valvole).

Avendo una conoscenza sommaria dell'argomento, e navigando un pò su internet, avrei deciso di optare per il seguente sistema (per ora svilupperò solo la parte Stereo HiFi predisponendo il sistema per l' A/V):

Ambiente di ascolto 4 m x 5 m

- pre-amplificatore a/v                                     NAD T163

- n.2 finali (audio)                                           NAD S272/ARCAM P80

- casse                                                         Chario Delphinus o Millenium 1

- cavi di segnale                                             Supra PLY

- cavi di collegamento tra periferiche                MonsterCable o Supra

fuori dal budget

- sub BOSTON PV 500 (che mi hanno regalato)

- sorgente DVD 1000 della Denon (in previsione l'acquisto di lettore DVD SACD - si accettano consigli)

 

Vorrei, se fosse possibile, avere una vostra opinione in merito ai componenti da me scelti. Inoltre vorrei sapere se questo tipo di hardware potrebbe - soprattutto dal punto di vista dell'HiFi - avere una certa valenza - tenendo conto delle limitazioni sopracitate.

Un ultima cosa...

ho smontato - dal mio vecchio (1 anno) impianto in auto - woofer della Focal 16 cm e twiter "Tech" crossover fatto mano. Secondo te posso utilizzate questo materiale per costruirmi della casse sorround per l'impianto sopraciato. Potresti - eventualmente - fornirmi uno schema di come costruire la cassa.

 

Grazie per l'eventuale risposta.  Domenico  (milano)

 

Ciao domenico , veniamo subito al punto:

Mi piace molto l'idea che hai del pre audio video , e del finale staccato , al posto del classico integrato , cosi come finali puoi variare come piace a te.....

Nad e' una marca di riferimento e sono daccordo con te.

Per i cavi e i diffusori ti consiglio roba usata , costano poco  e li puoi rivendere allo stesso prezzo che li acquisti ( quasi..)

A tal proposito io avrei un paio di chario delphinus , immacolate come nuove che  sarei interessato a venderle.

Ricordati che i diffusori chario sono fantastici , pero' hanno bisogno di spazi medio grandi , per il loro basso molto presente.

Ottime anche per l'audio video propio per questa particolarita'.

 

I tuoi componenti vanno benissimo per i canali posteriori , prova pure a fare qualcosa .

Dovresti trovare i dati dei tuoi woofer , poi ti posso consigliare il mobiletto.

Fai una ricerca sul sito focal , o in rete e poi ti riesco ad aiutare.

Devi vedere la gigla del woofer.    Ciaooooo davide


 

Ciao Davide,volevo un consiglio, ho acquistato un finale FORTE'AUDIO model  1A attualmente come pre sto usando il musicl fidelity x-a1 che fino ad ora sono andato avanti, ma ho notato che il suono che fuoriesce dalle mio concertino e peggiorato lento e ovattato forse xche'il fidelity e passivo,ho deciso di provare un pre attivo quale mi consigli ?. Saluti Giovanni

 

Ciao    guarda  a volte  certi ampli  suonano piu'  impastati di altri  e una caratteristica che hanno ...  e  difficilmente con un pre  risolvi il problema..

Puoi provare a sistemare  un pochino il suono con cavi argentati sia come segnale ed eventualmente come  potenza , che di solito tolgono questo effetto impasto ...
Poi puoi provare  cambiando anche il cavo di alimentazione  , che fa' aumentare leggermente  la separazione  tra gli strumenti ....   Salutoni davide


Caro Davide

guardando il tuo sito penso che tu sia la persona giusta da consultare. Ho acquistato un thorens 166 tempo fa su ebay. Ora, mi domandavo se era possibile sostituire il pianale originale con un pianale in legno autocostruito in una forma e colore che più mi aggrada. Magari stò scrivendo una bestialità, però non credo che cambi niente della meccanica thorens trasferendo il tutto su di un altro pianale.

Ti ringrazio anticipatamente per la risposta, e anche per il bellissimo sito sempre aggiornato.

Annarita

 

Non scrivi una bestialita'   lo hanno fatto in molte persone.

nella sezione amici del sito  trovi  Emanuele  che fa il falegname .. lui potrebbe  costruirtelo ..

Molte volte facendolo piu' massiccio e pesante  si riesce a migliorare la resa sonica..

Ciaoo Davide


Luca chiede:  Ecco la mia domanda. Sovente nelle autocostruzioni, quando si passa alla alimentazione degli amplificatori, a stato solido, si prendono in considerazione soluzioni con stabilizzatori (LM317 o simili). Guardando
invece realizzazioni commerciali, anche di pregio, sovente l'alimentazione è fatta solo da un ponte di diodi con il necessario complemento di condensatori. Perchè i costruttori non prendono in considerazione gli stabilizzatori?
Di nuovo, complimenti per il sito

 

Grazie  per   i complimenti  fanno sempre  piacere .
Come sempre  dico   io so poco di elettronica , ma da quello che ho letto  in giro ( trovi un ottimo articolo sugli alimentatori  nel sito  TNT AUDIO)  sconsigliano  l'alimentazione stabilizzata  perche  fa perdere in dinamica  all'amplificatore  ...   te lo restrinta al massimo  ma il succo e questo..
Comunque  ti posto  il tuo problema sul forum del sito e vediamo cosa  succede.
Ciaooo davide


Ciao a tutti e soprattutto al creatore del sito perchè è proprio curato per benone. Il mio problema è questo: devo collegare il mio pc al televisore (tramite cavo s-video), dall'uscita della scheda video alla presa scart, ma il mio problema è sapere se posso far passare il cavo nell'impianto elettrico esistente per poi uscire nella presa dov'è collegata la TV. Ma posso tagliare il connettore dal cavo s-video per farlo passare nei tubi dell'impianto e poi ricollegarlo? Non esistono cavi s-video con connettori non prestampati, di modo che si possano ricollegare senza tagliare il cavo? confido in un vostro aiuto. Grazie

Luca

 

Luca puoi tentare , diciamo che i cavi corrente e segnale  dovrebbero essere in canaline diverse ...  anche per legge.

Ma e una cosa che si fa e non dovrebbe causare  fastidi.

Penso che lo debba fare tu  con il saldatore perche' in commercio non trovi nulla   sai !!!

Grazie dei complimenti  e ciaoooo davide

 

Torna all'elenco domande e risposte

 

Hit Counter   home