ECCO UNA NUOVA E SPERO  INTERESSANTE  SEZIONE  - DOMANDE E RISPOSTE HI-FI - 

Le risposte di Giuseppe

Pag. 10

Domanda di Rocco   : Gentilissimo Giuseppe,ho letto diciamo la sua  descrizione su audiocostruzioni.com,le scrivo perchè  ho due richieste da farle,io sono Rocco un ragazzo  di 21 anni studente pressò la facoltà di ingegneria  delle telecomunicazioni a napoli e dj per  hobby,avrei bisogno del suo aiuto in due cose,il  primo mi servirebbe un filtro antidisturbo rca in   quando usando un portatile per delle registrazione avverto dei disturbi dovuti alla scheda audio del  computer,per la seconda io vorrei costruire una  diciamo specie di isolatore di frequenza regolabile  tramite potenziometri con un incremento di  20db/ottava,spero tanto lei mi possa   aiutare.Cordiali saluti rocco e le auguro i miei   migliori auguri di buone feste


 

Risponde Giuseppe:    Ciao Rocco, Ricambio gli auguri.  Se la scheda audio del pc introduce dei disturbi in   banda audio, la soluzione non è quella di un filtro  antidisturbo rca, visto che lo chiami così suppongo tu   lo voglia collegare in uscita della scheda audio, in  quanto se pure individuassi la frequenza del disturbo  in uscita della scheda audio sarebbe in banda  audio....e quindi eliminare quel disturbo  significherebbe filtrare abbattere quella frequenza  con un passa banda, ma elimineresti in questo modo  anche il segnale audio utile a quella frequenza.  Bisognerebbe per tanto, lavorare sull'alimentazione   della scheda audio del pc, o magari sulla sezione pre  della scheda....cosa impossibile all'interno di un pc  portatile.  Per ciò che riguarda l'isolatore di frequenza mi  sembra di capire che ti serva un passa banda variabile  con incrementi di 20Db per ottava....ma mi sembra che  tu stia parlando di un equalizzatore....non potrebbe  andare bene??

 

-----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di  Paolo  :   Possiedo un Nad 302 abbinato ad un lettore cd Rotel   RCD 930 AX e due   Chario Sintar 1. Vorrei sapere soltanto se   l'accoppiamento fra   l'ampli. e le due Chario si può ritenere accettabile  oppure devo fare   delle modifiche all'impianto. Quando parlo di  modifiche intendo dire,  cambiare qualche elemento dell'impianto. aggiungo  che l'ambiente dove   è pozionato il tutto, è una stanza di 20 mq con  soffitti alti 2,8 e  soffitto in legno. Ringrazio anticipatamente. Paolo
 

Risponde Giuseppe:  Salve Paolo,  Tanto per cominciare mi scuso se la risposta arriva in  ritardo...le feste..   Nulla da eccepire sia sulle syntar 1 che sul rotel  (bel CD con D/A a 1 bit).  Forse, dico forse , ci sarebbe da cambiare il NAD.  Magari anche con un'altro della casa, ma con qualche  watt in più.  La timbrica dei Nad si sposa bene con le Syntar, ma  secondo il mio modesto parere un po di dinamica in più  da giocarsi nei transienti non guasterebbe affatto.  Comunque stà di fatto che non deve piacere a me, bensì  a Lei...ci mancherebbe altro.  Il suono così com'è La soddisfa ?   Ha per caso la gamma media un pò avanti??  Attendo una risposta  Auguri e saluti cordiali

 

-----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di Marco  : Buongiorno Giuseppe,   ho acquistato delle valvole electro harmonix ecc82  GOLD da Audiokit, le ho montate sul finalino lx1240  di nuova elettronica, a purtroppo anche dopo circa   un centinaio di ore di funzionamento soffiano molto  forte(l'hum del 50Hz è assente perchè i filamenti  sono in contiua) reinstallando le normali ecc82  electro harmonix trovate nel kit tutto ritorna  silenziosissimo. Ho provato anche ad acuistare anche  su ebay delle nos precisamente delle 6189 sylvania,   si il fruscio con queste è minore ma sempre  presente. Inoltre dopo un anno e mezzo di   funzionamento ho deciso di sostituire le el34 con  delle 6ca7 eletro harmonix(big bottle) ma dopo  appena sei mesi erano gia esaurite con un evidente   calo del volume.Le 6ca7 le ho acquistate sempre da  audiokit. Ricompro cosi le el34 da nuova elettronica   e dopo sei mesi sono qui che suonano ancora a voce   alta. E' possibile che dipenda molto dal venditore  la selezione delle valvole? ho visto che anche RS e   Distrelec vendono valvole posso tranquillamente  affidarmi anche a loro?   Grazie infinitamente  Marco  Voghera.
 

Risponde Giuseppe:  Salve, succede chedelle valvole nuove anche blasonate  soffino...  questo non vuoldire che il venditore non è  affidabile...ma delle EH gold non dovrebbero soffiare,   sono ancora in garanzia??   la sostituzione delle finali se non ottimizzata  elettricamente può dare l'inconveniente riscontrato,  usura precoce delle valvole ,le sac7 non sono  perfettamente le sostitute delle el34.   Anche o compro da distrelec, mai avuto problemi.

 

-----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di  Mattia :  Salve Giuseppe   Mi chiamo Mattia, ho recentemente ereditato un  giradischi, e sto cercando di farlo interfacciare   con un integrato di ultima generazione, il quale non  prevede l'apposito ingresso. So di poter acquistare  in commercio a un modico prezzo degli apparecchi  adattatori, ma visto la modesta pratica nel  cablaggio ho pensato di costruirne uno a valvole; ho   reperito sul web questo schema che ti ho allegato,   il quale vista la semplicità dovrebbe garantirmi un  risultato facile e soddisfacente. Il dubbio è sorto quando sono venuto a conoscenza dell'equipaggiamento  di testine MM o MC dei giradischi, e della loro  sensibile differenza. La domanda all'esperto è la   seguente: in base allo schema che ho quale tipo di   testina riesco ad preamplificare in maniera  normale?, o il potenziometro messo all'ingresso   serve per adattare entrambi i tipi (MM e MC)?  ultima cosa il giradischi ha un filo di massa che  viaggia con i cavi di segnale, esso va collegato  alla massa del circuito o va collegato in un punto  particolare?  Ti ringrazio a priori dell'aiuto che potrai darmi e   indirettamente ringrazio anche Davide S, di   audiocostruzioni.  Ciao.
 

Risponde Giuseppe:  Ciao Mattia,  Grazie per l'esperto, ma non mi ritengo tale..  Lo schema che hai scaricato dal web è sicuramente  adatto solo per testine MM, è un due stadi con "basso"  guadagno e alta impedenza di ingresso.   Per testine MC serve l'inverso.  Il potenziometro in ingresso serve per interfacciare   il carico tra testina MM e ingresso del pre, anche se  sinceramente il 99% delle testine lavorano con un  carico di 47K e una capacità di 56pf...che qui manca.  Al posto del potenziometro mettici la resistenza di   carico richiesta dalla tua testine, sicuramente sarà   47K come ti dicevo prima.  Una curiosità, da quale sito l'hai scaricato ??
Saluti  Giuseppe

-----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di Damiano   :   Ciao Giuseppe.mi chiamo Damiano.sono un amico e  "cliente" di davide..oltre che un appassionato  Ho 34 anni e da qualche tempo ormai sono riuscito a   farmi un impiantino che per me ..suona niente male.  Attualmente ' e composto da un primaluna prologue  one ,da un cd Jungson Moonharbour S2 ( a valvole)   ultimo acquisto da davide di 1 mese fa, una coppia  di B&W 603S3 ed un piatto thorens Td318MkII.  sono molto soddisfatto...ma da qualche tempo ormai  mi ronzano in testa le 300b.le ho ascoltate e me ne  sono innamorato.  Fino ad ora ho costruito integratini con le 6V6gt  e  le el84..con ottimi risultati.  Ho visto i prezzi dei Cinesi e devo dire che sono  molto allettato inoltre suonano splendidamente..ma  nonostante questo ho deciso di farmelo da solo ...e  dovra' sostituire il primaluna.....


Cosi' ho buttato giu' qualcosa anche aiutato da chi  ne aveva gia'' fatti piu' di me...  il risultato e' negli schemettini che ti ho allegato  e e che spero si capiscano bene.  Per i trasfo ormai ho un artigiano delle mie zone  che' e' un mago e fino ad ora mio ha fatto degli  splendidi lavoretti.  come puoi notare e' molto sopradimensionato ..ma  visto che mi costano uguale la mia filosofia e'  sempre stata quella..nel piu' ci sta anche il  meno...specialmente per i valvolari.  Detto questo ...la mia domanda riguardava piu' che   atro una cosa che non ho mai fatto ..il BIAS  Nello schemettino allegato infatti (che tra  parentesi e' molto semplice) c'e la regolazione  dell'Uhm (obbligatoria direi) ma non quella del  bias.   Su questo punto volevo un tuo aiuto e  consiglio..conviene pensare ad una cosa del  genere??? se si ...COME REALIZZARLO????   Inoltre ,,sono accetti consigli su eventuali erroi  /miglioramenti/dimenticanze che posso aver commesso.  I TU saranno realizzati da 20 watt a 8 o 10 sezioni  e impedenza di 3K  ( se hai idee migliori dimmi   pure)  Ringraziandoti anticipatamente di una tua (spero)  risposta e "collaborazione virtuale"  ti faccio i  mie piu' vivi complimenti per le tue conoscenze e la professionalita' che dimostri nelle risposte che  dai.   Un saluto  Damiano

 

Risponde Giuseppe: Ciao Damiano,  Grazie per avermi scritto. Bell'impianto e direi ottimo spirito, un passettino  alla volta, ponderato e ragionato darà sempre i  risultati migliori....  Il circuito è un classico, non lo complicherei con una   "inutile" regolazione del bias.  D'altra parte i circuiti SE, suonano da incanto  proprio perchè sono semplici. Buon lavoro...a quando l'invio delle prime foto sul  sito di Davide??

Saluti  Giuseppe

 

----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di  Roberto :   Gent. Giuseppe, Chiedo se possibile il tuo aiuto per quanto segue.   Ho un integrato AMC cvt 3030. Ho cambiato le valvole originali, delle   Siemens El34, con delle Electtro Harmonix El34 e per   un periodo ho  avuto su un canale dei scricchiolii che sono spariti  dopo averlo tenuto  acceso per alcuni giorni. Ora quando lo ascolto, se  il potenziometro  del volume è a ore nove, il tutto funziona   regolarmente, ma quando   aumento  il volume ad esempio a ore dieci, il canale  che  scricchilolava  inizia a distorcere come se raggiungesse il clipping.   Ti premetto che le valvole sono selezionate e dopo  il montaggio è stato  fatto il bias come stabilito dalla casa. Prima della  sostituzione non  ho avuto questo difetto nonostante un canale avesse  una valvola spenta.  Ti faccio notare che in assenza di segnale non  avverto nessun rumore  neanche al massimo del volume tranne un leggerissimo  soffio avvertibile   con l'orecchio incollato al diffusore (ovviamente mi  riferisco al   canale che distorce).  Mi puoi far sapere cosa pensi sia?   Grazie e saluti.   Roberto

 

Risponde Giuseppe:  Ciao Roberto, Se inverti i tubi dal canale destro al sinistro il  difetto si sposta anche lui???  Se si togli le valvole da entrambi i canali, segna con  un pennarello la coppia che genera la distorsione.  Prima una e poi l'altra cambia le valvole segnate con  il pennarello con quelle che non danno difetto  sull'altro canale.  Ovviamente tra la prima sostituzione e la seconda  ascolta se il difetto è sparito.  In questo caso l'ultima valvola (della  coppia segnata  col pennarello) cambiata è quella difettosa. Per riprova risfila le valvole, prima metti una x  sulla valvola che sospettiamo difettosa.  infilala nello zoccolo ,poi inserisci a turno le altre  valvole nello stesso zoccolo, se hai individuato  effettivamente il tubo guasto la sostituzione dei tre   tubi rimanenti dovrebbe darti come risultato sempre lo  stesso, cioè quello che lamenti tu.  A questo punto ti basta risostituire il tubo difettoso  e regolare nuovamente il bias.  Se tutto ciò non fosse servito a niente, e invertendo   le valvole tra un canale e l'altro il difetto non si  sposta, è chiaro che ci sono problemi ad altri  componenti dell'ampli.  Attendo tue info.  saluti

 

-----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di Stefano  : Salve, sono Stefano di Brescia seguo da molto tempo   il vostro sito con interesse.  Mi diletto anch'io ad autocostruirmi altoparlanti e  ampli.  Ho un problema con un fostex fe 103 al quale mia   figlia piccola ha schiacciato con un dito la cupola   centrale.  Vorrei sapere se esiste un sistema per "tirar fuori"   la cupola (non so se si chiama cosi)  Considerate che ho gia fatto diversi tentativi con   il tubo dell'aspirapolvere ma non sono riuscito a   risolvere il problema.  Se avete suggerimenti...   grazie   ciao

 

Risponde Giuseppe:  Ciao,  Nulla di più semplice...   Con in phon si riscalda la cupola parapolvere (si   chiama cosìù9, la colla si ammorbidisce e si stacca,   ridato la forma alla cupolina, la si rincolla con  colla tipo vinavil o bostik.  Potrebbe anche verificarsi che la cupola, mentre la  riscaldiamo si rimetti a posto da sola....mi è   capitato spessissimo.   saluti
 

-----------------------------------------------------------------------

 

Domanda di Cristiano  : Salve, sono Cristiano e ho trovato la sua email sul  sito audiocostruzioni.  Io non so se posso approfittare, ma c'era scritto  "disponibile a rispondere alle vostre domande" :)  siccome sono quasi disperato tento l'ultima carta e  provo a chiederle una cosa.   Mi sto accingendo a costruire un preamplificatore  valvolare con un progetto di nuova elettronica.  Prima di ordinare il Kit volevo sapere   se posso collegare il preamplificatore al mio ampli   ibrido della Marantz PM7000 e usare quest'ultimo  solo come finale.  Forse è una domanda stupida ma per me non lo è. Nel   caso non si possa fare dovrei procurarmi (o  costruire) anche un finale.  I connettori del Marantz sono i soliti, phono, tape,   cd, aux 1 e aux 2.   In più ci sono dei connettori per un External  processor In e Out. Forse si possono utilizzare  questi ultimi(ovviamente il connettore IN). O va  collegato al Tape in?   Magari si può fare modificando il Marantz..non so.    La ringrazio molto comunque vada!   Cristiano

 

Risponde Giuseppe:  Ciao Cristiano,  Nessuna domanda è stupida, a volte lo sono le  risposte.....   Purtroppo non è possibile collegare nessun pre esterno   al PM 7000.   Esso è un'amplificatore integrato e non ha l'ingresso  pre.  Tuttavia se ti accingi a costruire un kit valvolare  vuol dire che sicuramente sarai in grado di aprire il  coperchio del tuo marantz, e individuare sulla sezione  di potenza i cavetti di bf che provengono dallo stadio  pre del PM7000.  Staccali e portali all'esterno con degli RCA.  A questo punto hai diviso la sezione pre da quella   finale, rendendo indipendente quest'ultima, facedno   diventare il tuo integrato un finale, se proprio vuoi  puoi fare ancora meglio, togli anche l'alimentazione  dallo stadio pre...  Attaccaci il tuo bel pre a tubi, e divertiti  ascoltando musica.   Se vuoi continua a scrivermi per ulteriori ed   eventuali suggerimenti.  Cordialissimi saluti e buon lavoro....  Giuseppe

-----------------------------------------------------------------------

 

 

Potete tranquillamente scrivere a Giuseppe  devilsea2001@yahoo.it  per i vostri questiti , tenendo presente che lui lo fa per passione , quindi senza nessun obbligo , verranno  riportate i queste pagine.

 

 Torna all'elenco domande e risposte

 

Hit Counter

  home