ECCO UNA NUOVA E SPERO  INTERESSANTE  SEZIONE  - DOMANDE E RISPOSTE HI-FI  

 

Pag-1

Domanda di Alberto:

Salve, ho visto e rivisto, letto e riletto, l'articolo su audiocostruzioni, e  devo ammettere che mi ha incuriosito. I Cable SB-3 sono belli a vedersi e dalle recensioni godibili all'ascolto.
Ma veniamo al dunque: sono entrato in possesso per la prima volta nella  mia vita di un impianto valvolare del quale sto gustando l'inattesa  armonia e saturazione sonora, ma ho notato anche che è molto sensibile  alle interferenze elettriche, tanto che all'inizio, prima del riordino  dei cavi di alimentazione, produceva un rumore di fondo elevato. Tale  rumore è presente ancora, ma tollerabile.
Volevo chiederle se i suoi cavi sono adatti per un impianto valvolare  (io credo di si), e cosa cambia con gli anelli in ferrite.

Saluti   Alberto
PS: scusi le domande, probabilmente sciocche, ma con le valvole proprio  non ho esperienza.

                           

Risposta Davide:

Ciao Alberto  intanto grazie perche  segui il sito, e non ti devi scusare di nulla perche' sono domande tutte ottime, e proverò a risponderti. Gli impianti valvolari sono molto sensibili ai disturbi di vario genere, e alla fine e facilissimo sentire del ronzio ( e il problema che si riscontra molto anche nell'autocostruzione  , per noi non troppo esperti).

A volte e' l'interferenza stessa di un altro apparecchio, magari cambi un cavo di segnale , con una schermatura diversa e scompare, oppure a volte basta spostare l'apparecchio , o anche provare a staccare  o attaccare la massa della spina di alimentazione, insomma le variabili sono infinite.......Pero' diciamo razionalmente , avere un cavo di alimentazione sia dell'ampli che anche delle altre elettroniche, schermato per bene (casualmente come i miei ....ma questa e pubblicità bella e buona....) e con le ferriti puo' aiutare molto.    Tra l'altro ho' visto che ultimamente alcuni produttori inseriscono le ferriti appena dentro il cabinet di metallo, penso che lo facciano a ragion veduta.    

Si i miei cavi  di alimentazione sb3 vanno bene anche per valvolari, sono stato contentissimo quando ho' ricevuto la recensione di Giugliano, che e' un insegnante di musica ed ha un finali  valvolari   Aronov LS 9100 (mono a valvole), che e' rimasto molto conteno di questi cavi e mi ha fatto avere una ottima recensione .

Salutoni Davide.


Domanda di Piero

Ciao Davide,

vorrei sapere in che modo un cavo di alimentazione puo' migliorare le prestazioni sonore,se il cavo a sua volta è collegato alla presa sul muro dove magari c'è un filo economico.Non so se sono riuscito a spiegarmi ma il mio dubbio è :se i cavi che portano corrente alle prese sono di bassa sezione ed economici in che modo un cavo ottimo ma posto a monte puo' trasferire una "buona" corrente se questa è precedentemente trasportata da un cavo scarso.

Nel tuo cavo d'alimentazione il cavo è avvitato o anche saldato alle spine?

Piero

 

Risposta di Davide:

E' una domanda che mi sono posto anche io , tante volte ,sopratutto all'inizio prima di provare ..... un altra che mi facevo era questa , " ma come fanno 100 cm di cavo di segnale a cambiare il suono di un apparecchio , quando  dentro il segnale gira nei circuiti stampati e non per molti e molti mt ??" ......

La risposta in termini tecnici non te la so dare, mi hanno detto che per quel che riguarda il cavo di alimentazione , conta molto l'ultimo metro , quello piu' vicino all'apparecchio e alla sezione che amplifica e modifica il segnale, sopratutto  per lil discorso della schermatura , che impedisce il propagarsi di onde elettromagnetiche provenienti dal cavo in prossimita' del apparecchio stesso... Per questo conta l'ultimo metro.. Spero di essere stato chiaro , ma una cosa e sicura  , contano anche i cavi di alimentazione per migliorare il suono.

Saluti davide.

 


Domanda di Luca:

Ciao Davide,

Sto sperimentando un po' di ascolti con e senza la nuova ciabatta e presto ti invierò il resoconto.

Tuttavia, volevo approfittare della tua competenza per un quesito. Mi sono autocostruito un alimentatore per il mio amplificatore valvolare (classe A) per cuffia Musical Fidelity X-Can. Quello a muro in dotazione, oltre ad avere la presa inglese, è veramente di quelità scadente.

Non si tratta di un alimentatore, ma di un semplice trasformatore con incgresso AC 220V e uscita AC 12V. Ho scelto un trasformatore toroidale da 50VA, molto sovradimensionato.

 Il risultato: suono straordinario, ma... il trasformatore ronza e anche parecchio... che fare? Hai un consiglio?

Grazie e a presto,

Luca

 

Risposta di Davide:

Scusa del ritardo della risposta... non ho scuse..

Guarda il sistema per non fare ronzare i trasformatori e' resinarli , e molte volte funziona, ma non sempre.

Vai dove vendono materiale  elettronico e gli dici che ti serve della resina per trasformatore , e ti procuri un contenitore , magari un pentolino, sciogli la resina e assembli il tutto, e provi.

Poi mi dici  , vedrai che risolvi...

salutoni davide


Domanda di Alberto:

Gentile Amico, ho visto le belle foto dei diffusori con componenti Scan-speak da te costruiti e mi sono molto piaciuti. Dopo diversi anni in cui non ho più seguito un certo tipo di hi end mi sembra di ricordare che i suddetti componenti non dovevano essere per così dire "aggreessivi" o troppo critici ed aperti. Ritengo che i diffusori di cui trattasi dovrebbero avere un bel suono  delicato. Gradirei conoscere i costi almeno per quel che concerne i componenti ed il mobile.Purtroppo non ho praticamente la possibilità nè  le capacità di poterli costruire, voglio vedere cosa ne pensa un amico.

  Volevo chiederti una cortesia: alcuni mesi orsono acquistai on line un cavo di alimentazione su modello SST TNT o qualcosa di simile (quelli a triplo filo intrecciato). Per curiosità, aprendo spina e presa, rimasi alquanto perplesso per la confusione.e non l'ho neppurte provato Se mi accollo ovviamente le spese di spedizione saresti disposto a sistemarlo nel modo che ritieni migliore e più redditizio ? Il tutto senza arrivare a spese proibitive altrimenti cerco di rivenderlo anche rimettendoci più di qualche euro. Ti ringrazio anticipatamente con sinceri cmplimenti per il sito e le numerose interessanti cose che vi si trovano.Attendo una tua cortese risposta  Cordialità Alberto

 

Risposta di Davide.

Si in effetti , i diffusori  che ho costruito con con questi componenti scan.s  sono moto setosi  come suono.

E ultimamente mi sono fatto una idea , che  i componenti usati sono importantissimi nella autocostruzione di diffusori.

E molto difficile fare sunare male , dei diffusori, anche fatti non troppo bene che utilizzano  con altoparlanti di prima qualita'. Detto questo, per un preventivo di massima per la costruzione di questi diffusori , come ho gia' detto ad altre persone, faccio un po' fatica a farlo .

Io non sono un falegname , e mi occorre piu' tempo , di una persona del mestiere, per la costruzione di particolari in legno.  Tanto per darti una cifra , in questi diffusori  ci sono circa 750 euro di componentistica, e potrebbero esserci almeno 20 ore di lavoro (ipotizzando 20 euro l'ora) sono 400 euro. io francamente non mi attento a chiedere tutti quei soldi. Percio' ti consiglio di cercare nell'usato , su ebay   ecc ecc dove puoi trovare  cose veramente interessanti, anche cose autocostruite a prezzi veramente bassi. Per il tuo cavo nessun problema   mandamelo che te lo sistemo.

Salutoni davide


Domanda di William:

Caro Davide (mi permetto di darti del tu-la passione per una qualunque forma artistica vieta formalismi).

Mi sono imbattuto nel tuo sito che mi interessa molto in quanto ho recentemente rinnovato parte del mio impianto; ho sostituito  il mio Musical Fidelity A1 10 Anniversary con l'Accuphase E212.

 

 Musical Fidelity A1

Ora sento cose o mai sentito prima o molto più realistiche. (Proprio ora sto ascoltando 'Under the Missouri Sky' di Haden-Metheny; il pizzicato di Metheny nel quarto brano sembra uno schioppo di fucile.) Il lettore (che penso di sostituire il prossimo anno-ha lavorato molto)  è un Arcam Alpha 7.Le casse sono autocostruite: due vie con tweeter Dynaudio e woofer Davis da 17", con un filtro xover costruito con ottimi componenti-vanno benissimo.Ora però ho qualche problema di ascolto.

Accuphase E212

   Prima con un classe A il suono andava bene, ma ora noto una enfasi dei toni alti. Allora ecco la ricerca per un cavo che vada bene per le mie orecchie.  Sono proprio alla ricerca di cavi (segnale e potenza) trasparenti e lineari, ma che non esaltano troppo il registro superiore che, a causa di un difetto dell'udito, trovo fastidioso quando diventa troppo presente. Mi pare che i tuoi cavi potrebbero andare benissimo, almeno così intuisco dai commenti dalle persone che li hanno comprati, e anche dal fatto che sono cavi esteticamente bellissimi, e che costano poco-cosa di non secondaria importanza. Da quello che ho letto dovrei anche avere una maggiore presenza del registro inferiore, cosa di cui non ho bisogno, ma al limite agisco sui controlli di tono.  Devo comunque prima cambiare disposizione dell'impianto, riorganizzando meglio la stanza di ascolto.Ma per ora vorrei solo un tuo parere.   Un saluto

Geom. William Rachele

 

Risposta di Davide:

Ciao william , certo il tu va benissimo, anzi lo pretendo.....  Intanto complimenti per il tuo impianto , veramente  notevole. Ho sentito andare gli accuphase al top audio , e devo dire che mi  sono piaciuti tanto . ( anche se e' praticamente impossibile giudicare un apparecchio in una fiera). Ora il discorso cavi , come anche tutto il discorso hi-fi e molto soggettivo , e varia tantissimo dall'ambiente, dall'orecchio e da tante altre cose Io cerco , mettendo piu' recensioni possibili, di creare una traccia per il comportamento dei miei cavi.Pero'  quello che scrive una  altra persona , sui miei cavi, non e' detto che sia la stessa che scriveresti tu'. Finita questa lunga prefazione, forse un po' pallosa, veniamo a noi. Io ti consiglio  i miei cavi di segnale sb16 , che sono molto morbidi come suono, e i cavi di potenza sb8  che  spero ti accontentino  come neutralita'.... Non e' che scrivo questo per   rifilarti anche i cavi di segnale, e che in base a quello che mi scrivi  penso di  accontentarti  meglio con l'accoppiata... Un salutone   Davide.

 Ps mi puoi rmandare una copia della risposta a davide.sbisa'@libero.it   perche' alcune poste mi vanno direttamente in posta eliminata ????  e non so perche', misteri  dei pc.

 Salutoni 


Domanda di Michele:

Ciao, mi chiamo Michele e ti scrivo per dei consigli. Avrei intenzione di autocostruirmi dei diffusori Ibridi:
Sezione Bassi con 2 woofer da 20cm, sezione medio-alti a tromba. Puoi indicarmi qualche progetto collaudato o aiutarmi in qualche modo? Ti ringrazio per il tempo che vorrai dedicarmi, Saluti.

 

Risposta Davide:

Ciao Michele , la tua mail arriva in un momento propizio, infatti ho' appena aperto la sezione monovia ecc ecc.
Ora  non so che a che cosa tu sia interessato esattamente , io pensavo di proporre sul sito i progetti supravox , visto che ho' il manuale di autocostruzione e presto lo pubblichero' . Poi pensavo di coinvolgere la mantra sound per uno sconticino, per i lettori di audiocostruzioni   ( lo incontrato al top audio e penso sia possibile) Potresti optare per uno di questi progetti magari da abbinare a un tweeter tagliato alto  da fare  "ambiente " diciamo cosi'.
Tra l'altro se sei interessato a qualcosa ad alta efficenza , ti consiglio uno di questi progetti  supravox , in modo da avere qualcosa che puo' avere un valore da usato . Altrimenti se non ti piace l'idea , ti consiglio woofer eminent  ( li trovi dall'amico ciro) che non costano molto  e sono efficenti  , per il tweeter li devi  decidere tu' ,  su ebay germania  e usa si trovano degli heil  sia quello grande ( molto efficente oltre 100 db   350 dollari circa) e quello
medio ( direi 95 db circa 100-150 dollari) . Altrimenti molto piu' economici   , mi hanno parlato benissimo dei monacor ( direi attorno i 30-40 euro la coppia)   ma non conosco bene il modello  ma se interessa mi informo.
Attendo tue notizie   Salutoni Davide


Domanda di Sergio.

Caro Davide,

oggi mi sono arrivati i cavi. L'estremità siglata esse è quella da connettere con la sorgente, ma perchè questa importanza? Ti rubo due minuti. Non posso farti sapere subito come vanno perchè la stanza non è ancora pronta. A tal proposito vorrei chiederti un consiglio. Sono stato relegato dopo il matrimonio in una stanza di lunghezza m 4 e di larghezza di m 2.40. Il soffitto è alto nel punto più basso m 2,85 e nel punto più alto m 4,30. C'è una finestra nella parete corta di m 1,20. Il mio impianto è composto da diffusori Castle acoustic Howard S2 (3 vie, un tweeter e due midwoofer di cui uno posto nalla faccia alta del mobile che spara in alto, 90 db di sensibilità), ampli integrato Spaak 730 D (15 watt in pura classe A, monotriodo 300B); cd Teac VRDS 10 SE.

Teac VRDS 10

Queste casse io le ho amate per i pieni orchestrali che sanno dare ma messo nell'ambiente che ti ho descritto vedo che i bassi rimbombano e la scena sonora è costretta. Ho fatto fare una libreria in legno, tutta a giorno  che prende la parete di 4m e continua su quella da 2.4m quindi alla fine la larghezza complessiva della stanza sarà di due metri. La speranza, insieme ad una tenda di tessuto pesante è di smorzare i bassi, ma la scena sonora?

  Secondo te devo cambiare le casse con dei monitor? A questo punto devo cambiare anche l'amplificatore (difficile trovare dei monitor con una sensibilità alta)? Cosa ne pensi del pre e finali mono della North Star? Dammi una tua opinione.

Ti ringrazio per l'aiuto che mi puoi dare.

Ciao

Sergio

 

Risposta Davide:

I north star, mi piacciono tantissimo esteticamente , ma non li ho' mai sentiti andare, percio' non posso darti un consiglio.

Pero' una cosa te la dico , io  i finali con le 300b li terrei assolutamente.... e anche con "soli" 15 watt  in una stanzetta  come la tua ( io sono messo come te a casa  ho una stanza molto piccola simile alla tua , e di metter lo stereo in sala non se ne parla nemmeno allora io riempio l'officina  invece che di  torni e frese , di diffusori , diffusori, diffusori  )  sono piu' che sufficienti.

Se sei innamorato dei tuoi diffusori grandini , tienili che vengono sempre buoni, poi vedi per dei diffusori da scaffale, io per esempio uso dei diffusori con woofer focal da 13 cm , e  se li metto in una stanzona sembrano due radioline , invece li  fanno il suo dovere.

Stai attento perche' ci sono diffusori che anche avendo dei driver piccoli , tendono a fare rimbombare ugualmente.  Percio' provali  , se puoi prima di acquistarli.   Riusciresti a mettere tue piccole torri ??? perche' ci sarebbero anche i monovia ( magari con un tweeter di ambiente)   a me piacciono tanto tanto, e con le 330b  sono la sua morte........ e visto che non vanno troppo in basso  sicuramente  non rimbombano. I nsomma fammi sapere.

Salutoni davide

 

 

Domanda di Michele:

Carissimo Davide, ti invio i componenti del mio impianto, ti pregherei di mandarmi una valutazione, se possibile, e un consiglio riguardante i diffusori e il lettore CD, quest'ultimo molto valido ma, secondo me, non all'altezza dell'integrato, consigliami qualche lettore CD valido, se senti di qualcosa di usato ma ib ottimo stato che vogliono vendere, se puoi e vuoi, avvisami o mettimi in contatto. Grazie mille

bew 604 black

Lettore Rotel cdr 991 serie audiofile

Ampli integrato Elettrocompaniet ECI3

Diffusori B&W serie 604 S4 (o 603 S4, bo!)

 

Risposta Davide:

Guarda  i rotel li ho' sentiti in tante stanzette al top audio , sia come cd che come ampli, e devo dire che anche la serie economica andava  parecchio bene, ora o hanno una rete commerciale della madonna e riescono a piazzare i propi prodotti  in tante salette, oppure ce tanta altra gente che la pensa come me'. Detto questo poi ce' un fattore, di "voglia di cambiare un apparecchio" e su questo non si discute. Io vedrei anche un discorso SACD , che mi sembra interessante.

Magari anche attendendo un po'  per vedere se esce qualche modello di medio prezzo..Poi sai  queste sono mie opinioni personali , da smanettone  , quale sono io, percio' dagli il peso che hanno. Altrimenti io consiglio vivamente ebay germania , cerchi un venditore che vende in europa con buoni voti   e gli spari un offerta, li ce' tanta roba interessante.     Salutoni davide


Domanda di Davide:

Ciao Davide. Mi chiamo Davide, sono di Bologna e nel mio piccolo sono un appassionato di HiFi (non esoterico).
Mi serviva una cavo si segnale per collegare il CD al PRE da 0,5 mt. Quanto costa il cavo SB-16?
Credi che sul mio impianto possa ricevere un miglioramento considerando cheè cosi composto

CD NAD 512
PRE NAD 917
FINALE NAD 916

Anche io mi sono autocostruito le casse. Ho realizzato un 2 vie e mezzo da stand con 2 - 13 cm Dynaudio e tweeter Esotec D260 con accordo posteriore e un sub passivo con 2 25 cm Dynaudio in configurazione bass reflex con

 

PRE NAD 917

condotti divergenti. Ci ho messo parecchio tempo a realizzare il trio, ma io sono molto soddisfatto della timbrica e dell'intensità del suono. Cosa ne pensi? Vale la pena utilizzare il tuo cavo SB-16? Se lo uso per andare dal CD al PRE, lo devo poi usare per andare dal PRE al FINALE. Quindi me ne potrebbero servire in totale 4 da 0,5 mt.  Ho poi completato l'impianto con il dolby digital adottando un ampli ONKYO  TX-DX 501 con ingresso 5+1 e un lettore dvd con decoder SONY DVP-S725. Tra lettore e ampli ho speso 350? (usati) e penso di aver ottenuto per tale cifra anche troppo. Come cassa centrale ho usato un AVtech, con 2 13 cm e tweeter 25 mm che suonano bene e 2 cassetine surround Mordaunt Short (2 vie piccole). Ho completato poi l'impianto con un videoproiettore Panasonic PT-AE300. A proposito di questo ti volevo chiedere questo: ho collegato il  DVD al videop. utilizzando gli ingressi component di cui il DVD è dotato è o usato cavi da 75 Ohm. Dovrebbero essere quelli giusti, visto che si vede  molto bene. Per collegare videop. al videoregistratore ho solo la possibilità di usare il connettore di adattemento scart-3 jack giallo-rosso-bianco. Per andare al video devo usare quello giallo. Devo usare un cavo di segnale normale? Pendo di si perchè ho provato il cavo component e non ho visto nulla.
Ti ringrazio in anticipo per le tue risposte.
Attendo tuo riscontro per i cavi. Di dove sei? posso venirli a prendere di persona?

Ciao

 

Risposta Davide:

Caro Davide , bel nome ....... ti spiego  io farei la prova  con una doppia coppia di cavi di segnale , anche per avere un riscontro oggettivo, vistoche hai anche pre e finale.
Per i tuoi componenti , cosa dire la marca Nad si commenta da sola, ottimi componenti. Non ne ho' mai posseduto uno, ma tanti amici gli hanno e sono felicissimi. E quando vado a casa loro , il suono che ne viene fuori e ottimo......
Io sono di Carpi , e se ti va' un sabato oppure una domenica mattina di venire in officina qui da me' a ritirarli ,  benissimo , cosi' ascoltiamo un po' di musica e facciamo due chiacchere. Per il tuo autocostruito, be cosa dire hai usato componenti di primissima qualita' , e sono certo che il risultato sara' ottimo. A tal proposito di chiedo, portali  quando vieni qui'. se riesci anche con il sub, che li proviamo e li confrontiamo con i miei scan-speak , poi facciamo un po' di foto  e li mettiamo  sull sito , con il confronto !!!! Interessante no ..... Per il discorso connettori audio video , non e' il mio forte e non saprei consigliarti  per il meglio. Attendo tue notizie  se vuoi chiamarmi per organizzare il tutto.
Salutoni  Davide 335.5367848   officina 059.685054


Domanda di William:

Gentile Davide,
anzitutto complimenti per tuo sito e per il modo semplice ma efficace con cui tratti tutti gli aspetti di questo affascinante "pianeta".Vengo subito al dunque. Ho acquistato qualche hanno fa, da un amico, un paio di diffusori da pavimento "artigianali" 2 vie in bass reflex. Tweeter Dynaudio D-21 AF Woofer Audax HM170XO
Contentissimo fino a quando.... Un banale incidente domestico a pregiudicato in maniera irreparabile il funzionamento di entrambi i tweeter. Il modello da me posseduto non è più in produzione, è stato sostituito da
un nuovo modello che purtroppo ha un costo molto elevato (150 Euro cad.+ iva). Ho deciso quindi di optare per un paio di tweeter della medesima marca dei woofere e perchè no, upgradare ad un 3 vie con l'aggiunta anche di 2
midrange. Come posso  calcolare il corretto volume e dimensione che deve avere il mobile? Ho provato ad utilizzare programmi e formule che mi potessero aiutare mala cosa non mi è del tutto molto chiara.
Potresti aiutarmi?
Grazie
William

 

Risposta Davide:

Allora per quanto riguarda il tweeter, non ce bisogno di calcolare nulla come dimensione del diffusore, perche' il tweeter lavora solo davanti  e non ha  nemmeno l'uscita  dietro, per cosi' dire.

Poi ce' un discorso di taglio del tweeter, ti spiego ogni componente ha una gamma di lavoro , faccio un esempio un tweeter parte  da  1000 hz e arriva a 20.000 hz   un woofer lavora da 60 hz fino a  3000 hz  e magari il progettista  ha messo un taglio del filtro a  1500 hz ( sono esempi non prenderli per buoni) , se tu sostituisci con un tweeter che arriva  solo fino a 2000 hz , ti manca un po di gamma ....  perche il filtro fa lavorare il foofer solo fino a 1500hz.

Non so se sono stato chiaro..   E anche vero che oramai tutti i tweeetr sono molto simili come frequemze percio' puoi sostituirlo tranquillamente.

Ultimo consiglio i tweeter che cerchi tu' li puoi trovare su ebay germania  a prezzi interessanti (naturalmente usati)

basta non aver fretta.

In ogni caso se devi anche sostituire il woofer  ti consiglierei di scaricarti  il programmino WinIDS 0.44  che e' molto intuitivo.

Saluti davide


Domanda di Stefano:

complimenti per il tuo sito!!!

bellissime le foto della mostra, ma il posto dove e'? non conosco quella localita'.  bene, ti scrivo per sapere se hai informazioni o recensioni riguardanti il mio pre audio research  ls5 e il mio finale vt130 sempre audio research

li ho comprati usati e vorrei avere commenti o recensioni di queste due splendide macchine. mi piacerebbe anche ricevere informazioni riguardanti lo smorzamento elettrico dei finali in relazione alle casse collegate.

 

Davide:

Grazie per i complimenti  fanno sempre piacere.

I  tuoi prodotti sono veramente un top di gamma , e ti dico solo che ho' ascoltato dei prodotti  audio research in un negozio di modena , audio liric ( spero si scriva cosi) e con delle compagne degne ( vedi sonus faber) chiudendo gli occhi sembrava di essere in mezzo all'orchestra...........

audio research  ls7

Pero' ancora sono prodotti , un po' fuori dalla mia portata....

Percio' ti dico , la recensione falla tu' ...  da "consumatore" senza paroloni , scrivi quello che vedi e che senti... molto semplice.

Se ti va' di mettere dove li hai acquistati e se sei rimasto soddisfatto del servizio ...meglio.

Cosi' faccio un articolino e creiamo una discussione su questi fantastici prodotti....

Per lo smorzamento elettrico , non saprei cosa intendi ....

o forse sono troppo ignorante per capire !!!!

salutoni davide     Scusa dimenticavo  la mostra di Marzaglia  e in una localita "molto piccola" tra Modena e Reggio emilia


Domanda di xsence:

Ciao Davide,

ti ringrazio sempre più per i continui aggiornamenti del sito che mi sono utilissimi. Volevo esporti un quesito....Sono sul punto d realizzare dei cavi di segnale per ricablare il mio intero impianto....Ho letto la recensione dei SB-16 e volevo chiederti se per farli posso usare due cavi (uno per canale) di questo tipo che ho in giro in abbondanza:

è un cavo per reti informatiche Ethernet ad alta velocità costituito da quattro coppie di cavetti twistati in rame rigidi (a occhio normalissimo rame)...Inoltre all'interno vi è 1 cavetto sottilissimo di metallo color argento (ma dubito lo sia) che credo serva solo per mantenere la rigidità del cavo (per farlo passare nelle canaline)...Il tutto è rivestito da foglietto in alluminio schermante...

Credi possa usarlo per realizzare SB-16??    Grazie dell'aiuto.

 

Davide:

Grazie per i complimenti

Si che li puoi usare , ad occhio e croce sembrerebbe un cavo proposto dal progetto di tnt-audio, ma vado a memoria.

Se e' lo stesso , io li ho' provati e non vanno affatto male.

Salutoni davide


 

Ciao Davide,  vista le realizzazione di Marco, vorrei chiederti come posso personalizzare le mie elettroniche posizionando delle scritte indicatorie tipo quelle nella foto che segue.

 

Davide:

Guarda secondo me'  la cosa piu' sempli e professionale da fare e questa:

 un pannello in plexiglass trasparente  serigrafato....

lo puoi chiedere a silvio  http://www.audiocostruzioni.com/impianti/impianto-silvio/impianto-silvio.htm  , lui li ha' rifatti per alcune sue elettroniche mc intosh  e' il suo mestiere. lo applichi  sopra al pannello , e il risultato e sicuramente bello

.altrimenti lo puoi far fare a chi fa' targhe ed incisioni

fammi sapere saluti davide


Domanda di Stefano: .......... A proposito, purtroppo durante una festa mi hanno bruciato i tweeters delle mie Sound Dynamics R616 che, mi risulta non siano più importate (ex Eurosound). Sei in grado di fornirmi delle dritte?

Davide : 

Per il tuo tweeter  direi che si puo' risolvere il problema. Gli fai una foto se hai una macc. digitale , mandi la tua richiesta di riparazione a:    www.teleprodottistore.it  , caninialtoparlanti ,  vittorio franchi ,  sono tutti riparatori e senti da loro , li cerchi con google  e stai a sentire cosa ti dicono.

Ricordati che male che vada , puoi sostituire i tweeter con dei similari magari di super marca , come i scan-speak   e cosi  fai anche un super upgrade ai diffusori  perche' questi tweeter sono eccezionali.

salutoni davide


Domanda di Filippo

vorrei inserire nei miei diffusori dei super tweet emit collegati   direttamente ad un finale con un xover passivo che li tagli da 18-20khz in su che componenti devo usare?   te ne sarei grato per un consiglio 
 grazie filippo

 

Davide:

Caro Filippo scaricati il  programma WinIDS  dalla mia pagina
http://www.audiocostruzioni.com/diffusori-diy/calcolo-induttanze-ecc/calcolo-induttanze.htm
e molto intuitivo e dentro ce anche lo strumento per calcolare i componenti per il filtro.
Comunque  taglialo molto piu' basso altrimenti non senti nulla.
I miei figli sentono anche a 20.000 hz , io 38 anni sento 16.000 hz, mia madre 70 anni   13.000 hz e' una prova che ho fatto io con il generatore di frequenza..  Taglialo magari a 13-14.000
salutoni davide


 Torna all'elenco domande e risposte

  home    Hit Counter