MARCO  DA ROMA E I SUOI SUPPORTI PER DIFFUSORI

 

Di cosa si tratta:

Supporti per diffusori

Chi li ha costruiti

Marco  Marco.Savo@it.linde-gas.com

 

Prefazione: 

L'amico marco da Roma , grande appassionato di alta fedelta', ha costruito questi bellissimi stand per diffusori.  La descrizione e veramente misera , ma per fortuna mi ha raccontato qualcosa per telefono che vado a scrivere con le mie parole  sotto la  sua mail..   Comunque bravo Marco

 

Ti allego i miei stand  autocostruiti.
Ho utilizzato 2 piani in plexiglass spessore 2 cm, 2 canne in acciaio inossid. 2 piatti 20x30 in marmo anticato .
Costruzione: ho saldato alle 2 canne 2 bulloni da 10mm che poi si vanno ad unire alle 2 viti saldate su i 2 piatti di marmo, stessa cosa sulla parte anteriore dove andranno inseriti i 2 rettangoli di plexiglass .
Allego foto.    Ciao Marco     Marco.Savo@it.linde-gas.com

 


Bene   allora veniamo alla costruzione e alle buone idee che ha avuto Marco..  Prima cosa l'uso del tubo  in acciaio inox , che adesso va tanto di moda in tutti gli arredamenti, potete trovarlo facilmente dai rottamai , normalmente lo tengono da parte perchè vale molto per loro, altrimenti potete provare da chi vende materiale per idraulici.

Vi consiglio un diametro di almeno 40/ 50 mm ma se trovate del piu' grande  va anche meglio, poi se conoscete qualche carpentiere vi fate saldare all'interno un bullone di almeno  M10 , in modo da potergli fissare una vite per il ripiano.

Fatevi tagliare bene le due parti del tubo , perche altrimenti il ripiano non verrà   diritto.

Potete anche farvelo tagliare da un idraulico con il tagliatubi , quello che si fa girare attorno il tubo e si stringe.

Se non conoscete nessuno potete fare in un altro modo , trovate del legno tondo  da un fai da te , oppure da un  manico per badili ecc , ne tagliate un bel pezzo , lungo 20 cm almeno , e lo mettete dentro spargendo le pareti con della colla universale.

Potete usare una colla a due componenti , ma ricordatevi di spargerla  bene sia nel legno che all'interno del tubo, altra colla molto adatta e una colla color nocciola  che serve per applicazioni industriali che si trova in ferramenta , sembra  un baratolo da silicone , asciuga in 24 ore , ma e molto resistente e sopratutto riempie grossi spazi. ( Se percaso avete un  pezzo di legno che balla dentro il tubo  vi consiglio questo secondo collante)

Bene a questo punto  vediamo per la base, Marco e andato da un marmista e si e fatto tagliare 2 rettangoli , e li ha fatti anche arrotondare nella parte superiore.

Poi ha fatto mettere un vite , annegata nel marmo , con collante speciale ( fatto dal marmista) della stessa misura del dado saldato nel tubo.

Se  non avete trovato nessuno  per saldare il dado  e avete messo il legno , fatevi fare un foro in mezzo , e una svasatura  nella parte che va sotto. ( Potete farlo anche voi con una  punta da trapano per muro).

Vi procurate alcune viti da legno , belle lunghe  80-100 mm di diametro almeno 5 mm , praticate un foro nel legno , bene al centro  di 5 mm e potete gia vitare per bene il tubo al piano inferiore.

Dimenticavo , prima di chiudere il tubo , inserite della sabbia dentro , verrà  più  sordo e stabile.

Bene   veniamo al piano superiore , Marco lo ha fatto in plexiglass da 2 cm di spessore , molto carino, che si puo tranquillamente tagliare con un seghetto alternativo, avendo cura di  mettere del nastro adesivo sopra , dove tocca il seghetto, per non segnarlo.

Potete trovare il plexiglass  anche da chi si occupa di  cartelloni e insegne pubblicitarie , altrimenti potete usare ancora del marmo , o del legno.

Poi con un pò  di pazienza , prima con la lima poi con la carta vetrata sempre piu fine , andremo a sistemare il bordo esterno.

Fino ad usare la pasta lucidante , per parlo tornare trasparente.

Poi faremo il foro per il passaggio della vite, una cosa importante estate  attenti quando si fora il plexiglass, e facile scheggiarlo sopratutto quando si passa con la punta dall'altra parte.  Perciò o  usate una  punta da muro che non taglia molto oppure  mettete un legno dall'altra parte fissato con dei morsetti , in modo che la punta non  passi troppo velocemente e scheggi il materiale plastico.

Poi per il fissaggio  , se abbiamo messo il famoso bullone , andremo a mettere  una vite  svasata di diametro m10 , se invece abbiamo il legno , faremo il foro al centro  di diametro 5mm e inseriremo altra  vite da legno  di 6 x 80-100 mm.

Ultima precauzione , se tutto vi piace ed è venuto bene , andate a mettere un pò di colla tra il tubo e i ripiani in modo da bloccare bene il tutto.

Spero di essere stato abbastanza esaudiente  ciao a tutti e buon lavoro  Davide www.audiocostruzioni.com
 

 

Belli vero    bravo Marco

 

Ed ecco l'impianto

 

  home  

Hit Counter