Autocostruzione

 

Analizzatore di Spettro per PC di Antonio Sardi

 

disegno Filippo S.

 

 Di cosa si tratta

Un software molto interessante

Chi lo ha costruito

Antonio Sardi       sardi@elbatech.com

Caratteristiche particolari

Tutto da scoprire

Mia presentazione

Antonio  ha gettato le basi , per uno strumento molto molto utile , un analizzatore di spettro molto sofisticato , da usare a nostro piacimento ... Oggi tutti hanno un PC con scheda audio .. e cosa chiedono di meglio , se non  riuscire ad usarla per capire cosa ci manca .. nel nostro suono ??? 

A tutti coloro che approfondiranno questo progetto  dico ... mandatemi le vostre sperimentazioni , che ampliamo queste pagine ... grazie  Davide S.

--------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Analizzatore di Spettro Audio

Di Antonio Sardi        sardi@elbatech.com

 

L’analizzatore di spettro audio presentato in queste pagine utilizza la scheda audio del PC

Come sofisticato strumento di misura che in un laboratorio di un audiocostruttore non deve mancare.

Personalmente spero che la realizzazione di questo progetto sia la base di partenza per uno sviluppo ulteriore di questo strumento incrementandone le caratteristiche anche con l’aiuto di tutte quelle persone che ne abbiano interesse in questo settore.

Il lavoro si basa appunto su una scheda audio per PC e su una scheda esterna di adattamento per la connessione a sonde o di misura per oscilloscopio.

 

 

Caratteristiche dell’analizzatore di spettro:

 

·        Ampiezza di ingresso Massima 100Vpp divisa in 3 portate

·        Rappresentazione asse Y in dB range –120 a +30

·        Frequenza Massima di lavoro 23994Hz

·        Frequenza minima di lavoro 0.01Hz

·        Frequenza di campionamento 48KHz

·        Numero di campioni 8192

 

Si può collegare lo strumento direttamente all’uscita di Ampli e pre ricordando di settare per prima la scala corretta di misura.

Nel testare amplificatori utilizzare sempre un carico all’uscita o fittizio o un adeguato diffusore.

 

Utilizzo del Software

Appena lanciato il programma compare la finestra seguente

 

 

Per avviare l’acquisizione basta premere il tasto START , appena premuto, se tutto è correttamente collegato compare il vostro primo spettro come in figura sottostante:

 

 

Durante l’acquisizione si può misurare l’ampiezza e la frequenza di eventuali picchi con l’ausilio del cursore XY di colore blu semplicemente ciccando sul punto di interesse.

 

 

Nelle due textbox di destra si visualizzano i valori di frequenza e ampiezza del punto di interesse.

Nella schermata successiva vediamo come zummare una determinata

 

 

Nella casella valore X minimo si inserisce il valore di frequenza minimo che vogliamo visualizzare, nella casella X massimo il valore di frequenza massimo, nella casella Y minimo il valore di ampiezza in dB minimo e nella casella Y massimo il valore di ampiezza in dB massimo, poi ciccare sul tasto  AGGIORNA SCALE XY , per tornare al valore di default cliccare  il tasto VALORI SCALE XY DI DEFAULT.

Nella schermata successiva si mostra come salvare i dati, quetri vengono salvati in modo testo su due colonne separati da TAB, per essere visualizzati con EXCEL, per una corretta visualizzazione si devono modificare le impostazioni internazionali in Windows settare come separatore decimale il punto e come simbolo raggruppamento cifre la virgola.

 

 

Per salvare i dati si clicca il tasto SALVA SPETTRO.

 

Nota; il programma funziona su tutte le schede audio PCI e integrate su scheda madre, con i sistemi operativi WIN 9X, win ME, win 2000 e XP, per chi usa windows NT ed è interessato al programma mi deve contattare affinché possa inviargli un files di installazione specifico per WIN NT.

Ricordo il mi email sardi@elbatech.com.

Buon lavoro e divertimento a tutti quelli che hanno avuto la pazienza di leggermi sperando di essere stato utile.

Un saluto   Antonio Sardi.

 

Schema e componenti  scheda di adattamento:
Lista componenti  cheda di adattamento PDF 50 Kb Schema scheda di adattamento PDF 45 Kb
 
Software Antonio

 Ti scrivo le istruzioni per chi lo deve installare


1) una volta scaricati i due files, scompattare il files install.zip in una directory temporanea  per esempio c:\temp
2) appena scompattati ci si trova in presenza di 4 files ;
setup.exe
setup.ini
 fft.msi
instmsi.exe
3) copiare nella directory appena creata " c:\temp " il files DistFile.cab
4) lanciare l'istallazione con setup.exe

Install.zip 1,7 Mb Distfile.cab 1,7 Mb

 

Un altro interessante articolo di Antonio:

 

Tube Math

Programma di Antonio per verificare il guadagno di un triodo

INTERESSANTE

 

Hit Counter Torna alla pagina iniziale