Autocostruzione        

 

Triodino III  con valvole 300B di G.Luca P.

 

 

 Di cosa si tratta

Finale

L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Chi lo ha costruito

G.luca Polidoro g. lucap@tin. it

Caratteristiche particolari

Spiegato benissimo

 

Casella di testo:  
Casella di testo: Casella di testo: Triodino III

 

Il progetto è quelo originale , usati elettrolitici Kendeil per la parte alimentazione anodica, i
trasformatori d’uscita , alimentazione e induttanza filtro sono dela Megahertz, la
componentistica passiva presa direttamente da Audiokit di Aprilia.
Un suono molto pulito e dettagliato.
I componenti necessari per la realizzazione del Triodino.

 

 

Poi la realizzazione del mobile il tutto in ciliegio masselo veramente molto robusto.

 

  

 

Il mobile dopo la lucidatura eseguita a mano dal’amico restauratore e compagno di progetti
Mario.

 

 

Il piano di supporto del’intero progetto è una lastra in rame da 2mm satinato rinforzata da un
piano di legno.

 

 

Il progetto prende forma . Prima l’inserimento dei trasformatori poi gli zoccoli dele valvole e
tutta la componentistica passiva.

 

 

Dunque iniziamo la parte riguardante il cablaggio in aria.

 

 

 

Al’inizio un po ’disordinato ma ala fine tutto si sistema……. o quasi!

 

 

Altre immagini della realizzazione. Siamo quasi ala fine dela realizzazione, dopo vari controli
sul cablaggio diamo alimentazione e proviamo le tensioni!

Questa secondo me la foto più bela!

 

 

….…….mancano ancora le valvole……..non me ne ero accorto!!!!!

 

Subito accontentati…
per le 300B sono state
m ontate dele JJ, per le
6SN7 una coppia di
FIVRE…. queste
dovrebbero essere
sostituite a breve da
dele RCA……….
sempre che arrivino

 

Come suona è già stato scritto molto su questo progetto che ancora oggi rimane uno dei migliori.
Volevo ringraziare Davide per
il suo sito davvero molto interessante.

- Gianluca Polidoro
realizzato la parte elettronica del’assemblaggio.
email: g. lucap@tin. it
- Mario Salvatori
realizzato la totale lucidatura e cura del mobile.
email: restaurosalvatori@libero.
it

Si ringraziano: Audiokit per le parti elettroniche e Luciano Bandozzi per la lastra in rame.

 

 

Lo schema preso dal sito dela Megahetz

 

 

Aggiornamento:

 

Finalmente sono arrivate…….pensavo proprio che non arrivassero, aperto il pacco ben fatto le ho subito montate al posto delle Fivre che avevo.

 

 

Il suono si è fatto subito sentire è inimmaginabile la differenza che c’è fra le due coppie di 6SN7.

Il suono delle RCA è decisamente migliore più dettagliato e preciso e nello sresso tempo più armo_ nioso.

Non penso di dover ancora cambiare qualcosa ad oggi suona nel mio salotto ed ho avuto modo di sentirlo con delle casse Klipsch la Scala insieme al pre a casa di un amico ed ha fatto la sua figura. Ti allego un paio di foto per completare la presentazione.

Un saluto e come sempre ti ringrazio dello spazio che ci metti a disposizione.

Gianluca Polidoro g.lucap@tin.it

 

 

Il suo pre sempre costruito da G.Luca:

 

Prima versione

Seconda versione Aggiornata

 

Hit Counter

Torna alla pagina iniziale