Autocostruzione        

Pura  Classe A di Frenk

 

 

 Di cosa si tratta

Amplificatore  Finale

L'importanza di iscrivervi alla newsletter

Chi lo ha costruito

Frenk  esselettronica2@alice.it

Caratteristiche particolari

Classe A  pura

 

Salve Davide,

avrei un altra realizzazione da presentare si tratta di una versione  riveduta ed abarthizzata dello schema di John Lisley Hood  il finale da 10 watt in classe A  equipaggiato con transistor bipolari  come l'originale, ma a coppie in parallelo e in contenitore differente  dal classico 2N 3055 che prescrive il conosciutissimo schema la realizzazione era mirata ad ottenere qualcosa di valido sotto il profilo  della riproduzione e si Ŕ cercato di operare una selezione della componentica proprio per garantire delle buone prestazioni in configurazione dual mono partendo dai radiatori ho predisposto un vano per le alimentazioni giusto nel mezzo dell'apparecchio occupando la sezione tra i due trasformatori con i primi elettrolitici di filtro

 

 

poi ho realizzato 4 colonne in alluminio pieno che supporteranno l'apparecchio e contribuiranno fattivamente alla

dissipazione termica assieme a tutti i pannelli che lo completeranno

 

 

ed ecco i due telai con i filtri fino a 30.000 uF per canale, circuito antibump singolo per ogni canale

e nel centro i due ponti raddrizzatori posti sotto i trasformatori

 

 

ecco uno scorcio di un canale da pi¨ vicino

 

 

la posizione di service permette la sostituzione dei transistor in caso di avaria

 

 

eccolo completo dei pannelli con le connessioni di rete e ingresso / uscita altoparlanti

 

 

il frontale Ŕ provvisto solo dell'interruttore di rete e del comando st/by,  il led nel mezzo Ŕ bicolore e segnala con la luce  verde che Ŕ pronto per suonare mentre con la luce gialla Ŕ attivato lo st/by ossia gli ingressi vengono messi a massa per consentire  la sostituzione delle sorgenti agli ingressi senza dover spegne l'ampli

 

 

la corrente di riposo Ŕ molto elevata siamo a 2,5 Ampere e la temperatura a regime Ŕ 50░

il mobile Ŕ stato concepito interamente radiante tutti le parti sono in alluminio e partecipano alla dissipazione termica

la grata sopra i trasformatori consente la ventilazione anche di questi

 

Il SUONO

 

riguardo l'ascolto, nonostante abbia giÓ realizzato in precedenza altri amplificatori con lo stesso schema, ho potuto  constatare i notevoli benefici del single ended parallelo e dell' elevato punto di lavoro del bias

il suono Ŕ maledettamente aperto pulito e dinamico,  con le mie Fostex 103  ho carpito una scena acustica di tutto rispetto  ma la particolaritÓ che lo contraddistingue risiede nella definizione delle basse frequenze che non ho potuto verificare con le Fostex  qualcosa di mai ascoltato prima..

 su una coppia di diffusori con woofer da 38cm l'impressione Ŕ stata di un basso senza fondo, un emozione che pochissime volte

ho potuto trarre dall' ascolto di un impianto, il basso Ŕ profondo ben definito indistorto e incredibilmente senza limiti!

Ŕ una bistecchiera perchŔ scalda da matti, ma tanto scalda quanto Ŕ bensuonante ed il risultato sonoro eccellente ripaga e giustifica tutto 

 

un saluto a tutti da Frenk     esselettronica2@alice.it

 

 

Hit Counter

Torna alla pagina iniziale