AMPLI 10 + 10 WATT A TRANSISTOR CL. A DI GIANNI

 

 

DAVIDE TI INVIO UN ARTICOLETTO SULL'AMPLI COSTRUITO, CON FOTO E SCHEMI.
CIAO
GIANNI

Sul sito
http://www.rudistor.com/sound-lab/ars20it.htm  (oppure eventualmente anche qui')
pubblicato uno schema che ha da subito incuriosito la mia passione  di autocostruttore, sia per le caratteristiche del circuito ( classe A), sia perche' l'autore , oltre allo schema, pubblica tutta una serie di "analisi" del circuito, con caratteristiche misurate.

Lo schema di facile montaggio, io ho usato due piccoli stampati millefori , uno per canale, si monta in poche ore, e il risultato, credetemi, di grande soddisfazione.
La dinamica e la trasparenza del suono paragonabile ad ottimi ampli ( tipo Musical Fidelity) ben piu costosi, considerando che le parti per costruirlo , come valore, non superano le 150 euro.(dipende ovviamente dalla qualita della componentistica).
Io l'ho costruito scegliendo la versione completamente DUAL MONO,  con due toroidali e due enormi condensatori da 47mila microfarad l'uno di livellamento, ma consiglio ad ogni modo la suddivisione con piu' paralleli di tanta capacita.
Per le tarature dei  trimmer della corrente di riposo e del punto di lavoro dei finali basta seguire con attenzione le chiare indicazioni dell'autore.
Attenzione solo alla dissipazione dei transistor che , specie quelligeneratori di corrente, scaldano molto e in fase di taratura , se non si fa con rapidita, saltano facilmente.
Ad ogni modo io ha usato invece che in 2N3055 i TIP 3055 ( 1 EURO L'UNO) a montaggio verticale con le  stesse caratteristiche, che sono piu facili da adattare ai dissipatori, pero' potendo , come dissipazione di potenza , sono migliori i 2N.
Ho preso preso un negozio di Surplus due bei dissipatori ( vedi foto) a cui ho applicato un sensore di temperatura per lavatrici ( 70 gradi) che scattando fa partire due belle ventole per PC sottoalimentate per non fare
rumore.
Il risultato stato perfetto. Dopo circa un'ora di accensione le ventolo partono.....
Sul grosso condensatore di disaccoppiamento della continua proprio sull'uscita dei finali ( 10mila microfarad) consiglio un bel parallelo di 5 condensatori da 2200 50v, che a me ha dato migliori risultati del singolo
componente.
Tornando al suono di questo ampli, io lo trovo di GRANDE IMPATTO, GRANDE DEFINIZIONE E TRASPARENZA, GRANDE QUALITA' GENERALE ( lo preferisco a molti altri ampli che posseggo tra cui un valvolare). SE AVETE UNA BUONA MANUALITA' E VI VA DI GIOCARE CON UN PO DI FILI ( io ho
usato solo argento) FATELO E DITEMI LE VS IMPRESSIONI. (se negative astenetevi ...:-)) !!

Colgo l'occasione per ringraziare sentitamente Rudi per il supporto e la competenza che mette a disposizione sulle sue pagine web.

GIANNI - Roma     EMAIL  CRISCIMG@TISCALI.IT