Autocostruzione       

Il Kit di Futura Elettronica F15

Realizzato da  Costantino

 

 

 Di cosa si tratta

Amplificatore in Kit

Chi lo ha costruito

Costantino    mateot@libero.it

 

Prefazione:

Costantino ha realizzato un piccolo capolavoro , da un kit che si puo' acquistare online sul sito di Futura Elettronica , ottimo modo per iniziare.

 

Il sito di futura elettronica:

 

http://www.futurashop.it/index.html

 

Codice prodotto: 7100-FT15K


Compatto modulo HI-FI a mosfet in grado di erogare una potenza di 100 watt su 8 ohm e di 150 watt su 4 ohm con una tensione di alimentazione duale di 50 volt per ramo. Il modulo, che utilizza una coppia di mosfet Hitachi, presenta una distorsione inferiore allo 0,1 per cento ed una banda passante compresa tra 5 e 80.000 Hz. Il kit comprende il dissipatore a “L”. Per un funzionamento continuo alla massima potenza, il modulo deve essere fissato a un dissipatore a barra tipo FT15B adatto a 1 o 2 moduli. Dimensioni c.s.: 100 x 75 x 43 mm.

 

Costo 30 euro cad  anno 2007

 

Ecco come lo ha realizzato Costantino:

 

Si tratta del conosciuto e collaudato kit FT15 di Futura Elettronica in un elegante contenitore di legno (peso tot. 16.8 kg!!)ed in versione "integrato". FOTO1

 

 


I moduli utilizzati sono stati privati dei loro condensatori elettrolitici a 50v ed utilizzato dei più affidabili a 63v.Quelli di ingresso(10uF)una volta eliminati dalle basette sono stati sostituiti con dei poliestere 3.5% (saldati direttamente agli RCA di ingresso). FOTO2

 


Sotto i misteriosi coperchi (pentole scaldalatte in alluminio diametro 14)ci sono i toroidali che ho voluto montare all'esterno per prevenire disturbi indotti proprio dai loro avvolgimenti.I condensatori Kendeil k01.. una volta privati dai loro involucri in pvc sono stati dipinti,come pure i coperchi,con una vernice nera effetto goffrato e bypassati con dei piccoli 150uF. FOTO3

 


Un problema da non sottovalutare è il cortocircuito a valle dei ponti diodi che si presenta puntualmente ad ogni accensione dell'ampli;ho risolto con questo semplice ed economico soft start. FOTO4

 


Per proteggere gli stadi di potenza e casse ho utilizzato un altro conosciutissimo kit,il K4700 della Velleman,dal quale ho prelevato i 12v (punti +V e -V)indispensabili per l'illuminazione della manopola volume (niente PRE,un semplice potenziometro ultraselezionato da 2x10.000 ohm),interponendo ad un led blu,una resistenza da 1.2kohm 1W.
Per garantire infine l'affidabilità dell'apparecchio,ho utilizzato esclusivamente viteria inox,stato attento ai micidiali anelli di massa ed utilizzato lamiere in anticorodal da 4mm per i ponti sui condensatori di alimentazione. FOTO5

 


Per la realizzazione di questo ampli ci sono voluti 370 euro considerando che solo i Kendeil ne costano 100.
Saluti a tutti ed un complimenti a Davide per il suo sito.

mateot@libero.it

 

 

Hit Counter

Torna alla pagina iniziale